Aperitivo a Grado

Cosa fare, dove andare – guida al fine settimana – 21/22 novembre 2015 –

friuli11 Ancora una marea di appuntamenti in questo primo fine settimana che ci fa ricordare che sta arrivando l’inverno. Il freddo e la pioggia non son un ostacolo per chi ha davvero di passare un fine settimana dal sapore diverso: cultura, tradizoine, sapori, musica. Ce n’è per tutti i gusti, come sempre

 

 

DOMENICA 22 NOVEMBRE
UDINE – Santa Caterina – LINK – Tradizione antichissima e attesa non solo dalla città, ma dall’intera regione, torna da sabato 21 a mercoledì 25 novembre la fiera di Santa Caterina. I colori e i profumi delle bancherelle si preparano infatti ad animare ancora una volta piazza Primo Maggio per la fiera che si svolge ogni anno in occasione della festa della santa che cade il 25 novembre.
MUZZANA  -Festa del tartufo – LINK – Un prezioso “tesoro nascosto” della terra. Una delizia in grado di appagare e abbracciare tutti i palati, anche quelli più delicati. È il tartufo bianco, capace di sprigionare profumi e sapori indimenticabili, il grande protagonista della fiera “Trìfule in fieste”, giunta alla quarta edizione e di scena il 21 e 22 novembre  a Muzzana del Turgnano (Udine).
MORSANO – Festa dell’oca – LINK – Nella meravigliosa cornice di Morsano al Tagliamento ritroverete il caloroso ambiente che da sempre contraddistingue l’Associazione “Sagra dell’Oca”. E se non siete “tipi da sagra” non temete: potrete provare le specialità d’oca comodamente serviti nell’angolo Ristorantino, non prima però, di aver degustato un delizioso calice di vino alla nostra Enoteca.
GRADISCA D’ISONZO – Chocofest – LINK – Ritorna l’atteso appuntamento tutto dedicato alla cioccolata a Gradisca, una tre giorni di degustazioni, mostre, visite guidate alla scoperta dell’antico cibo degli dei. Chocofest si riconferma quindi un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti del cioccolato in tutte le sue varianti.
TRIESTE – Cesare Cremonini in concerto – LINK –  Dopo il grande successo dell’album di inediti “Logico”, pubblicato a maggio 2014 e certificato Disco di Platino e del conseguente “Logico Tour 2014”, che ha registrato oltre 100 mila presenze in un solo mese nei palazzetti di tutta Italia, CESARE CREMONINI, cantautore e musicista amatissimo dal pubblico italiano, ritorna live con un nuovo grande progetto, che sta conquistando in queste settimane i palazzetti delle principali città italiane: il “Più che Logico Tour 2015”. Cresce l’attesa per l’unico appuntamento in regione della nuova fatica dell’ex Lunapop, in programma domenica 22 novembre al Pala Rubini di Trieste
TOPOLO’ – Escursione – LINK  La Pro Loco Nediške Doline parte dalla sua perla, Topolò (nel dialetto locale Topolove, cioè pioppeto), per allargare lo sguardo sul territorio circostante. Dopo un’approfondita visita al paese, che ogni estate diventa il teatro della celebre manifestazione artistica “Stazione di Topolò-Postaja Topolove”, si percorre il Sentiero degli Artisti fino al Passo Brieza e da qui al Monte Škarie (m.962) e M. San Martino (m.962) teatro dei movimenti rinascimentali del 1848. Si tratta di un tracciato speciale per le storie di confine che lì si nascondono, ma anche per le installazioni create da artisti di varie nazionalità, che affiorano lungo il cammino.
AMPEZZO – Festa del boscaiolo – LINK – Il Boscaiolo, un mestiere antico e, nello stesso tempo, moderno, ricco di innovazione, di saperi, di passione, di rischi, di fatica. Per questo, a fine annata forestale, i boscaioli vogliono fare festa: per ringraziare il cielo che gli ha consentito di lavorare e produrre un reddito. Per questo, l’Associazione Imprese Boschive vuole riflettere sul futuro del mondo del legno.
REMANZACCO – Pallatamburello – LINK – 3^ edizione di 33 ORE DI PALLATAMBURELLO IN FESTA… INSIEME SI PUO
MONFALCONE – Festa del bosco – LINK – a manifestazione, nata con lo scopo di offrire un momento di festa e di aggregazione ai monfalconesi in occasione della ricorrenza della Santa Patrona (Madonna della Salute, 21 novembre) ha ampliato la precedente semplice Castagnata, proponendo al visitatore vari stand nelle tipiche casette di montagna con prodotti enogastronomici e sapori autunnali
CORMONS – Cormonslibri – LINK – 19 giornate e oltre 70 eventi fra presentazioni di libri, reading, concerti e performance artistiche originali: la decima edizioni di Cormònslibri – Festival del Libro e dell’Informazione, di scena a Cormòns (GO) dal 20 novembre all’8 dicembre, è pronta alla partenza e vedrà, come ogni anno, un’anteprima dal 20 al 25 novembre, seguita dall’inaugurazione ufficiale in programma giovedì 26 novembre alle ore 17.30 in Sala Italia
UDINE – Visionario in giallo – LINK – Domenica 22 novembre il Visionario si tinge di… giallo! In occasione dell’uscita del film Mr. Holmes – Il mistero del caso irrisolto, in cui vediamo un inedito ed attempato Sherlock interpretato dal mitico Sir Ian McKellen, un’intera giornata dedicata ai misteri più fitti.
CIVIDALE – Mostra di foto antiche – LINK – Dopo diversi anni dedicati alle pubblicazioni fotografiche, il Centro studi Nediža torna – sabato 21 novembre alle ore 18.00 – negli spazi espositivi di S. Maria dei Battuti di Cividale del Friuli con l’apertura della mostra “Ažlanji – foto dal fondo del cassetto / fotografije z dna predala”. La mostra è organizzata insieme al Circolo di cultura Ivan Trinko e al Comune di Cividale del Friuli, in collaborazione con ISK-Istituto per la cultura slovena.
LATISANA – Piccoli palchi – Teatro per bambini  – LINK – Piccolipalchi, la rassegna teatrale per le famiglie organizzata dall’Ente Regionale Teatrale, ospiterà nel fine settimana la storica compagnia teatrale bolognese La Baracca – Testoni Ragazzi. Sabato 21 novembre al Teatro Odeon di Latisana e domenica 22 novembre alla Casa dei Suoni di Codroipo andrà in scena lo spettacolo “Casa” dedicato ai bambini dai 12 ai 48 mesi. Entrambi gli appuntamenti avranno inizio alle ore 17; data la peculiare fascia d’età a cui si rivolge, lo spettacolo prevede un numero limitato di spettatori ed è quindi necessaria la prenotazione.
UDINE  – teatro san Giorgio – Diario di una casalinga serba LINK – – Con questo spettacolo, Ksenija Martinovic, giovane interprete serba che da molti anni vive in Italia, ha vinto il Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro 2014 – sezione monologhi. Ha ricevuto un sostegno come prima produzione del progetto triennale StarArt assegnato dal CSS a giovani artisti e compagnie emergenti
GRADO – Corso di pasticceria – LINK  -Il dolce è l’ultima pietanza che si consuma in un pasto. E’ quindi, in buona parte responsabile del ricordo che ne avremo. I dolci devono essere perciò sempre e comunque perfetti. Fare dolci, poi, è una faccenda molto complessa, anche perché la creatività deve fare i conti con la necessaria precisione e con una serie di conoscenze tecniche, quali ad esempio la reazione alle diverse temperature che ha ciascun ingrediente, le varie consistenze e via dicendo.
UDINE – Tina Modotti -LINK –  A casa Cavazzini La città natale di Tina Modotti ospita una mostra con materiali fotografici inediti a livello internazionale: è possibile vedere la raccolta più vasta degli scatti della fotografa di origini udinesi, tratte dai negativi originali e arricchita dalle più recenti acquisizioni riferibili alla storia familiare della Modotti, all’arte fotografica e all’impegno politico-sociale. Viene inoltre esposta, per la prima volta in Italia e in Europa, la nuova documentazione fotografica sulle “Scuole libere di agricoltura” con una serie di 18 istantanee, realizzate dalla Modotti, rimaste in gran parte sconosciute fino a tempi recenti.
UDINE – Malignani – LINK –  Esposizione di 130 lastre stereoscopiche costodite per più di un secolo dalla famiglia Malignani che ora diventano patrimonio fruibile per l’intera collettività Potrai vedere la mostra presso Palazzo Morpurgo in via Savorgnana 14.
VILLA MANIN – Mirò – Soli di Notte – LINK –  Villa Manin esporrà nel Corpo Gentilizio un imponente numero di opere appartenenti a Joan Miró (Barcellona 1893 – Palma di Maiorca 1983) è uno degli artisti più significativi e rappresentativi del Novecento. Di indole taciturna e riservata, nella sua vita Miró ha portato avanti un lavoro di continuo rinnovamento espressivo, senza però mai tradire il suo stile e soprattutto la sua coerenza.
Il suo lavoro inconfondibile ha attraversato varie fasi profondamente connesse ai luoghi in cui ha operato (Barcellona, Parigi e la campagna catalana) e ai contesti artistici con cui è venuto in contatto, in primis il dadaismo e il surrealismo.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
670