Aperitivo a Grado
facebook

autovie venete
Cantieri ridotti al minimo sulla rete autostradale di Autovie Venete nel periodo estivo. Per questo fine settimana, l’ unico attivo si trova
sulla A57 tangenziale di Mestre, dove continua la demolizione di una vecchia corsia della A4 (adesso al di fuori dell’autostrada). E’ chiusa quindi, per alcune centinaia di metri, la corsia di sorpasso che dalla bretella d’innesto del Casello di Venezia Est porta in A4. In fase conclusiva, sulla A4 Venezia Trieste, la dismissione della vecchia barriera di Roncade. Altri interventi, con possibili rallentamenti al traffico, tra il casello di Udine Sud e Via Verdi, in località Basaldella (Udine), per la realizzazione di un incrocio a livelli sfalsati. Sulla A28 prosegue l’
installazione dei tutor per il controllo della velocità, mentre sulla A4 all’altezza di Redipuglia, per lunedì 19 mattina è stata programmata
la sistemazione del cordolo stradale, con chiusura della corsia di marcia.

Previsioni traffico
Gran traffico, su tutta la rete autostradale, per il fine settimana compreso fra venerdì 16 e domenica 18 luglio. Flussi sostenuti già da
venerdì 16 luglio, sulla A4, in entrambe le direzioni. Intenso, in particolare, il transito di mezzi pesanti diretti oltreconfine con possibili rallentamenti in uscita alla barriera di Trieste Lisert, soprattutto durante il tardo pomeriggio e la serata. Traffico molto sostenuto, sabato 17 lungo tutta la A4 Venezia – Trieste in entrambe le direzioni, con rallentamenti in uscita soprattutto durante la mattinata e il primo pomeriggio, alla barriera di Trieste Lisert e ai caselli di Latisana, San Stino di Livenza, San Donà di Piave e Portogruaro per i turisti diretti verso le località balneari della costa. Rallentamenti in uscita alla barriera del Lisert, anche nel tardo pomeriggio e in serata per il concerto di Elisa in programma a Trieste. Tutta la giornata di domenica 18 luglio sarà caratterizzata da traffico intenso per gli spostamenti a breve raggio verso le spiagge, con una intensificazione dei transiti in serata per i rientri. Autovie Venete consiglia agli utenti di prestare la massima attenzione alla guida: le cause dell’incidentalità stradale, infatti, sono legate per l’80% al comportamento umano e per il 20% allo stato delle
infrastrutture. Le cattive abitudini, come telefonare, mandare sms, usare il pc, voltarsi a parlare con i passeggeri del sedile posteriore,
programmare il navigatore, sono purtroppo sempre più diffuse, effettuate senza pensare alle conseguenze che una semplice distrazione può
causare. Prima di partire, inoltre, vale sempre la pena di controllare, sul sito di Autovie Venete, www.autovie.it, o telefonando ai numeri 0432-925111 040 3189 111, la percorribilità dell’autostrada. In viaggio, infine, prestare la massima attenzione alle informazioni diffuse attraverso i pannelli a messaggio variabile, che sono aggiornate in tempo reale.

281