Aperitivo a Grado

40.000 fan attesi per Bon Jovi a Udine. Orari e informazioni utili

Bon Jovi_2

BON JOVI: le FOTO del concerto che ha fatto vibrare per 3 ore Udine

È tutto pronto per il concerto evento dell’anno!
Domani, domenica 17 luglio, i BON JOVI ritornano dal vivo in Italia a otto anni dalla loro ultima apparizione nel Bel Paese. Sarà lo Stadio Friuli di Udine (apertura cancelli ore 17:00), già palcoscenico negli ultimi di appuntamenti esclusivi e indimenticabili come i concerti di Madonna, Bruce Springsteen, Coldplay, AC/DC, a ospitare l’unica imperdibile tappa italiana del nuovo tour che segue la pubblicazione del doppio album “Greatest Hit – Ultimate Collection”, la più grande raccolta discografica di tutti i successi della band del New Jersey.

Allo Stadio Friuli di Udine per l’appuntamento organizzato da Barley Arts e Azalea Promotion, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Udine, No Borders Music Festival e TurismoFVG “Music & Live”, sono attesi 40.000 fan provenienti da tutta Italia e da tutta Europa, con una netta predominanza di austriaci e sloveni.
Oltre 7mila biglietti sono stati venduti in Austria e 5mila in Slovenia; da non tralasciare anche la presenza di spettatori croati, serbi e svizzeri che assieme raggiungono quasi le 4mila unità. In Italia sono stati venduti 8.700 biglietti al Nord, prevalentemente in Lombardia e Piemonte, mentre oltre 7mila al Centro Sud, dove spiccano su tutte le regione del Lazio e della Campania.
Un altro dato curioso, infine, è la presenza di un centinaio di spettatori dagli Stati Uniti, dal Canada e una comitiva organizzatasi in pullman dai Paesi Baschi.
Sono ancora disponibili pochissimi biglietti di gradinata e curva nord che si potranno acquistare dalle ore 10:00 direttamente alle abituali biglietterie dello Stadio Friuli, posizionate all’ingresso della Curva Nord.

Anche in Italia (Virgin Radio media partner ufficiale) si conferma dunque lo straordinario trend di seguito da parte del pubblico per la rock band statunitense. Il tour dedicato ai Greatest Hits chiude un decennio di notevole successo per i BON JOVI e rappresenta uno dei punti più alti nella loro lunghissima carriera, un fatto che non è sfuggito allo stesso Jon Bon Jovi che ha dichiarato a Billboard: “Ogni volta che annunciamo un nostro concerto non è scontato che la gente venga a vederci e non è scontato che poi tornino tutti la volta successiva. Pensandoci oggettivamente, abbiamo pubblicato 5 album negli ultimi 10 anni, siamo stati in tour ogni volta, i nostri fans sono venuti a vederci ogni volta e in numero sempre maggiore. Il messaggio per noi e per la produzione è che evidentemente le persone ritengono che lo show valga il biglietto pagato ed è importante, soprattutto in questo momento economicamente difficile, che obbliga il pubblico a fare delle scelte. Siamo fieri di essere una delle loro scelte e faremo di tutto per ripagarli della loro fiducia e del loro affetto”.

Aspettando alle ore 21:15 Jon Bon Jovi (voce e chitarra ritmica), Richie Sambora (chitarra solista e seconda voce), David Bryan (tastiere e cori) e Tico Torres (batteria e percussioni), sul palco si esibiranno alle ore 20:25 i FLEMT, l’emergente gruppo glam rock di Senigallia che sbaragliando la concorrenza di oltre 500 band, si è aggiudicato il contest “Edison Change The Music” (primo progetto italiano per sviluppare la sostenibilità ambientale nella musica), che offriva a un gruppo italiano senza contratto discografico la sensazionale opportunità di farsi conoscere suonando davanti a 40mila persone.

L’evento si annuncia come un momento di grandissima musica, ma anche una vera e propria festa all’aperto alla quale parteciperanno 40mila persone provenienti da tutto il mondo.
Al fine di garantire al pubblico di poter godere appieno questo incredibile appuntamento, in tranquillità e sicurezza, gli organizzatori assieme alle Forze dell’Ordine e al Comune di Udine hanno stilato un preciso piano di gestione che sarà illustrato in un utile vademecum consegnato agli spettatori prima del concerto e fuori dallo Stadio.

Ricordiamo che che grazie al supporto di SAF Autoservizi FVG, il principale gestore del trasporto pubblico regionale, e della Provincia di Udine verrà attivato per questo straordinario il concerto il progetto “MUOVERSI IN LIBERTÀ E SICUREZZA”. Si tratta di un servizio di autobus (biglietto 1,05 euro) che dalle ore 9:00 del mattino collegherà la Stazione Ferroviaria di Udine con lo Stadio Friuli e al termine del concerto il servizio proseguirà nel senso inverno fino all’esaurimento degli utenti presenti.

Per agevolare il traffico in deflusso, gli organizzatori alla fine del concerto consigliano vivamente a tutti gli spettatori in automobile di dirigersi verso l’entrata autostradale di Udine Nord, considerando tra l’altro i lavori in corso sulla tangenziale diretta a Udine Sud.

DOMENICA 17 LUGLIO 2011
UDINE, Stadio Friuli

opening act: FLEMT from Contest “Edison Change The Music”

ore 17:00 apertura cancelli
ore 20:25 – ore 20:45 esibizione Support Act FLEMT
ore 21:15 inizio concerto BON JOVI

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
325