Aperitivo a Grado

59enne arrestato 2 volte nella stessa giornata dalla Polizia

facebook

Personale del Nucleo Volanti della Questura di Udine ha tratto in arresto nella nottata odierna il 59enne udinese arrestato da altri agenti dello stesso Ufficio solo 24 ore prima, all’alba odierna colto in flagranza dei reati di violazione di domicilio, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni cagionate a due degli agenti intervenuti e danneggiamento.

Poco prima delle ore 4.00, l’uomo si introduceva all’interno del giardino di una trattoria udinese, dove già nel pomeriggio aveva creato disturbo e sopra la quale vivono i gestori della stessa, ed iniziava a lanciare contro le finestre e gli arredi pesanti sassi. Svegliati dai rumori i proprietari hanno chiamato la Sala Operativa mentre l’uomo stava salendo una scala a chioccioli che conduce all’abitazione ed immediatamente dopo sono giunte due Volanti.

Accortosi dell’arrivo dei poliziotti l’uomo ha iniziato a lanciare contro questi vasi di fiori, sassi, vetri e solo con molta fatica gli operatori riuscivano alla fine ad immobilizzarlo e condurlo in Questura per gli atti seguenti: due degli operatori, nel contenere la cieca furia dell’uomo, si procuravano escoriazioni, tagli e contusioni, giudicate guaribili dal personale medico del Pronto Soccorso in 7 e 5 giorni.

In mattinata è stato associato alla Casa Circondariale udinese a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

592