Aperitivo a Grado

A Fagagna il Pic si piglia tutto!

facebook

dsc_6347.JPGMiglior attore, miglior spettacolo e anche il palio. Quest’anno a Fagagna il borgo Pic si è preso tutto.

Succede di tornare a Fagagna. Ancora gli asini. e il palio teatrale. di solito preferivo gli asini. cioè non ero mai lì per quello in realtà. però avevo una certa avversione per il palio. quest’anno invece, sarà stata la mancanza di ferie, il palio ha dimostrato non solo un livello più alto del solito, ma anche, e questa è la vera poesia, si riusciva a percepire il piacere del campanile. Evviva. basta buonismi. eppoi niente unisce come la lotta. e allora capisci che quei ragazzi ci credono. che non è solo una sifda inventata dai nonni. e qualcos’altro. è l’atavico senso di appartenenza a una comunità e la voglia di dimostrare la tua superiorità. il tuo territorio. e allora, io non lo so se me le vedevo io certe cose, le donne fanno a sfida a chi è la più bella. ma sfidano solo le borghigiane “avverse”. così come i maschi fanno i galletti. e lì secondo me nascono i grandi amori. ch epoi magari durano fino a natale. ma è bello così, perchè con l’arrivo dell’autunno il vento si porta via l’estate i sogni e gli occhi grandi del cielo. e allora prima dell’inverno devi far provviste. qui si caccia l’affetto. questa secondo me è quello che si vede se si guarda. poi c’è modo e modo di guardare.

Detto ciò. il palio.  io non so quanto lavorino. però tanto.anche le rappresentazioni brutte hanno il loro perchè. cioè capisci che il loro applauso lo meritano. poi quest’anno hanno vinto quelli del borgo Pic. secondo me, che sono il re degli ignoranti della materia, giusto.  dsc_6132.JPGGiocare sul fattore bambini comuque, di solito, premia sempre. anche se qua il ranocchio era superlativo. bravi tutti. una menzione d’onore alla fata nera, non so che nome avesse ,che con le movenze dark tango ha un po’ inebriato. (mai come la capoturno con la frusta di un altro spettacolo). dsc_6111.JPG

Personalmente. la trovata delle caramelle. del balletto. con bohemian rapsody. non so. mi è sembrato una specie di elogio della fantasia. dello zucchero. e quindi, in linea definitiva, della gioia di vivere.dsc_6117.JPG

poi insomma c’era la corsa. ha vinto Turbolenta, nome parlante alla Calvino. secondo me nome adatto alle donne che trovo interessanti. Nome adatto anche alle raffiche di vento che hanno spazzato per 4 ore la piazza di Fagagna.dsc_6348.JPG

Rieccola lì. Fagagna. il castello. quella salita là che ti porta al castello. se piove scivoli. Scivolai.

dsc_6376.JPG

2.051