Aperitivo a Grado

Aeronautica Militare: esercitazione di ricerca e soccorso

Le operazioni vedranno coinvolti anche assetti dell’Esercito, del Centro Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e della Croce Rossa Italiana.
Il prossimo 4 novembre dall’aeroporto di Rivolto (UD) partira? l’esercitazione SATER-02, attivita? addestrativa di ricerca e soccorso (SAR) diretta dal Comando Operazioni Aeree (COA) dell’Aeronautica Militare che avra? luogo nell’area alpina tra il Veneto ed il Friuli Venezia Giulia.
L’operazione fa parte di un programma esercitativo specifico dell’Aeronautica Militare volto a mantenere pronto ed efficiente non solo il personale Operatore SAR della Forza Armata, ma anche i soccorritori del Centro Nazionale Soccorso Alpino Speleologico e le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana. Lo scopo e? quello di affinare le procedure che il suddetto personale adotta per la pianificazione, la direzione, la condotta e l’esecuzione di tutte le operazioni di soccorso a seguito di incidenti aerei.
L’operazione prevede la simulazione di un incidente aereo in ambiente alpino, con conseguente immediata attivazione dei soccorsi. Gli assetti aerei coinvolti nell’esercitazione saranno gli elicotteri del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare, di base a Cervia (RA), e del 5° RIGEL dell’Esercito Italiano, di base a Casarsa della Delizia (PN), coordinati dal Rescue Coordination Centre del Comando Operazioni Aeree dell’Aeronautica Militare, di base a Poggio Renatico (FE). All’attivita? concorreranno anche mezzi e personale del Comando Logistico dell’Aeronautica, del Corpo Ausiliario delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana e del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.
Quest’ultimo (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) e? l’organizzazione di riferimento per l’attuazione della ricerca e soccorso di personale in ambiente montano ed ipogeo, mentre le Infermiere Volontarie della CRI assicurano assistenza infermieristica a terra e a bordo degli elicotteri dell’Aeronautica Militare, integrando il dispositivo sanitario militare ove necessario.
L’Aeroporto di Rivolto e? sede del 2° Stormo e del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico “Frecce Tricolori”. Lo Stormo, oltre a fornire supporto diretto all’attivita? della Pattuglia Acrobatica Nazionale, e? il Reparto dell’Aeronautica Militare individuato come riferimento unico per la componente missilistica di Forza Armata.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
326