Aperitivo a Grado

Agosto: esodo estivo, calendario traffico e giornate da bollino nero

facebook

calendario traffico
Al via l’esodo estivo, nel quale sono attesi maggiori flussi di traffico anche lungo la rete viaria della nostra regione, che da domani pomeriggio vedrà intensificare la circolazione dei veicoli turistici diretti verso le località slovene e croate, ma anche verso i Paesi dell’Est Europa. I mezzi pesanti, per agevolare la fluidità, si fermeranno domani 5 agosto dalle 14 alle 22, sabato 6 agosto dalle 8 alle 22 e domenica 7 agosto dalle 7 alle 22.

Piano di Viabilità Italia

Il piano di Viabilità Italia per la stagione estiva 2016. La principale novità è rappresentata da una mappa interattiva, denominata “Partenze intelligenti”, che consente agli utenti di navigare tra strumenti di programmazione del viaggio, sistemi di monitoraggio del traffico, consigli prima della partenza, numeri di emergenza e siti dedicati alla sicurezza stradale.

Si raccomanda a tutti gli automobilisti di intraprendere il viaggio con un veicolo efficiente e completo nelle dotazioni di sicurezza, in condizioni fisiche ottimali e ben informati sulle condizioni delle strade e del traffico. Attenzione alla concentrazione alla guida e alla prudenza, nonché alla tutela di sè e dei passeggeri con l’uso delle cinture di sicurezza dei posti anteriori e posteriori.

Giornata a bollino nero

La giornata più critica secondo il calendario di Viabilità Italia è prevista per sabato 6 agosto, decretata “a bollino nero”, con possibili code in formazione già dalle prime ore del mattino.

Circolazione in Slovenia

Come noto, in Slovenia, per l’utilizzo delle autostrade e delle superstrade è imposto il pagamento del pedaggio: tutti i veicoli (auto e motoveicoli), con peso complessivo non superiore a 3,5 t, devono obbligatoriamente essere provvisti di un contrassegno prepagato (c.d. «vignetta») da apporre sul veicolo.
Per il 2016 lo specimen è quello accanto:

A causa di questa previsione, sabato 6 agosto, in prossimità del confine italo-sloveno si potrebbero creare lunghe code di turisti diretti agli esercizi pubblici dove è possibile il loro reperimento.

Al fine di non arrecare quindi ulteriori turbative al traffico ed in considerazione del fatto che il prezzo è invariato ovunque il contrassegno venga acquistato, sarebbe utile e prezioso che le vignette venissero acquistate con anticipo nei diversi punti vendita dislocati nelle Aree di servizio ubicate lungo la rete autostradale che adduce a Trieste.

In particolare, i contrassegni si possono reperire:

Autostrada A4 PADOVA-VENEZIA-TRIESTE
• A.d.S. Limenella Est (tra Grisignano e Padova Ovest)
• A.d.S. Calstorta Sud (tra San Donà e Cessalto)
• A.d.S. Fratta Sud (tra Portogruaro e Latisana)
• A.d.S. Gonars Sud (tra San Giorgio di Nogaro e Palmanova)
• A.d.S. Duino Sud (tra Monfalcone e Duino)

Autostrada A57 TANGENZIALE DI MESTRE
• A.d.S. Bazzera Sud (tra Terraglio e Diramazione per A27)

Autostrada A23 PALMANOVA-UDINE-TARVISIO
• A.d.S. Zugliano Ovest (tra Udine Nord e Udine Sud)

Autostrada A28 PORTOGRUARO-PORDENONE
• A.d.S. Brugnera Sud (tra Sacile Est e Fontanafredda)

E’ fortemente sconsigliato attendere di arrivare all’ultima area di servizio in territorio italiano (Duino Sud) per acquistare il contrassegno, dove si rischia di contribuire ad un sovraffollamento con conseguenti gravi rischi per la sicurezza.

Per rendere peraltro questa area di servizio più fruibile ai veicoli turistici, è stato imposto il divieto di sosta e fermata ai veicoli e ai complessi di veicoli, per il trasporto di cose, di massa complessiva superiore a 7,5 t nei seguenti periodi:

– dalle 13,00 del 05/08/2016 alle 22,00 del 06/08/2016;
– dalle 22,00 del 12/08/2016 alle 22,00 del 13/08/2016.

Percorso senza pagamento della “vignetta”

In alternativa al tracciato autostradale, è possibile raggiungere le località della costa croata percorrendo la strada E61/7 slovena senza, pertanto, dover pagare la «vignetta».

In tal senso, dovranno essere seguite le seguenti indicazioni per chi viene dall’Italia lungo l’autostrada A4: dopo la barriera di Trieste-Lisert, proseguire sul raccordo RA13 Sistiana-Cattinara fino all’uscita di Padriciano/Basovizza. Quindi seguire le indicazioni per il valico di Pese/Pesek, proseguire sulla strada nazionale E61/7 da Kozina verso Starod sino alla frontiera con la Croazia e quindi raggiungere le località marittime.

Canali informativi

Notizie sempre aggiornate sul traffico potranno essere acquisite attraverso i seguenti canali informativi:

a) CCISS Viaggiare Informati:
• sito web www.cciss.it;
• applicazione iCCISS;
• numero verde 1518

b) Isoradio: FM 103,5

c) Autovie Venete
• Centro Informativo VIAGGIANDO: numero 892489 (ore 06.00-22.00)
• Sito Infotraffico www.infotraffico.autovie.it
• App “AutovieTraffic” per iOS, android e windowsphone;
• Twitter: @AutovieTraffico, @AutovieTraffic (versione inglese);
• Notiziari su radio locali ogni ora dalle 7 alle 22 su Easynetwork, Radio Padova, Capodistria.

1.635