Aperitivo a Grado

ANTHONY WONG ospite al Far East Film Festival

facebook

Il celebre attore di Hong Kong Anthony Wong torna a Udine, dopo vent’anni, come ospite d’eccezione del FEFF 21. Anthony Chau Sang Wong, nato Anthony William Perry da madre cinese e padre britannico, è una vera e propria stella del cinema asiatico e internazionale. È conosciuto in tutto il mondo per film come The Mission (1999), Infernal Affairs (2002) e La mummia: la tomba dell’Imperatore Dragone (2008). Wong, che si è formato alla Hong Kong Academy for Performing Arts, è un attore incredibilmente prolifico: tra personaggi secondari e ruoli da protagonista, dall’inizio della sua carriera ha recitato in più di 180 film. Tra i suoi ruoli più di successo, soprattutto a livello internazionale, ricordiamo anche The Medallion e Il velo dipinto. Ma Wong è anche un attore molto apprezzato dalla critica, avendo vinto, nel corso della sua carriera, ben 12 premi come Miglior Attore. Il suo primo film, My Name Ain’t Suzie, risale al 1985 e sarà proiettato al FEFF 21 all’interno della retrospettiva “The Odd Couples”, dedicata alle influenze tra cinema asiatico e occidentale. Dopo aver ammirato i primi passi della carriera di Wong, faremo un salto temporale fino al 2018, per vederlo recitare nel suo ultimo film, lo splendido Still Human (che gli è valso la candidatura come Miglior Attore agli Hong Kong Film Awards del 2019 e la premiazione agli Hong Kong Film Critics Society Awards nel 2018). Per questo Wong, il cui volto è indubbiamente uno dei più significativi del cinema di Hong Kong, riceverà a Udine il Gelso d’oro alla carriera.

650