Aperitivo a Grado

ANTONELLO VENDITTI a Jesolo il 29 febbraio celebra i 40 anni di “Sotto il segno dei Pesci”

facebook

La programmazione musicale del PalaInvent di Jesolo vede oggi aggiungersi un nuovo grande appuntamento musicale per l’inizio del nuovo anno. Sarà Antonello Venditti, cantautore fra i più amati di sempre, a salire sul palco del palazzetto cittadino per un nuovo imperdibile appuntamento del tour che celebra il 40° anniversario di “Sotto il segno dei Pesci”, album fondamentale per la sua carriera e anche per l’intera storia musicale italiana. A “Sotto il segno dei Pesci the Anniversary Tour”, che vedrà Antonello esibirsi a Roma, Milano e Londra, si aggiunge quindi il nuovo concerto di Jesolo, in programma il prossimo sabato 29 febbraio (inizio alle 21.00). I biglietti per lo spettacolo, organizzato da Zenit srl, in collaborazione con il Comune di Jesolo e Jesolo Turismo, saranno disponibili, online su Ticketone.it dalle 16.00 di giovedì 17 ottobre e in tutti i punti autorizzati dalle 11.00 di giovedì 24 ottobre. Info e punti vendita su www.azalea.it .

Una voce speciale si aggiunge al ricco cast di artisti e interpreti della musica italiana che in questi mesi e ormai da qualche anno, hanno fatto tappa a Jesolo – commenta il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia -. Antonello Venditti è uno di quegli artisti che nel tempo ha saputo raccogliere l’apprezzamento del pubblico soprattutto per l’impegno sociale che emerge da molti dei suoi brani. Un autore che riesce a coinvolgere un pubblico ampio, non solo di adulti ma anche di giovani ed è una grande soddisfazione poterlo accogliere nella nostra città e regalarne le emozioni ai tanti amanti della sua musica”.

Nuova data a Jesolo per il grande Antonello Venditti, cantautore italiano fra i più amati di sempre, capace di consegnare alla storia canzoni e album memorabili. Il nuovo concerto nella città balneare in provincia di Venezia si aggiunge alla serie di eventi unici per celebrare i 40 anni di “Sotto il segni dei Pesci”, appuntamenti dove Antonello Venditti, accompagnato dalla sua band storica, dà vita a concerti intergenerazionali, con i brani dell’album inseriti al centro di 45 anni di canzoni, tra cui hit memorabili come “Giulio Cesare”, “Ci vorrebbe un amico”, “Roma Capoccia”, “Notte prima degli esami”, “Amici mai”, “Grazie Roma”, “Benvenuti in paradiso”. Un live che riesce a riunire, grazie alla scelta di una scaletta e di un allestimento potenti, generazioni diverse e apparentemente lontanissime, sotto la stessa costellazione. Nel 1978, anno della sua pubblicazione, “Sotto il segno dei pesci” ebbe un forte impatto sul Paese, sia a livello musicale che culturale. Tra tematiche fortissime e attuali mai affrontate prima in maniera così esplicita in una canzone (come in “Sara”, o “Giulia”), brani dagli arrangiamenti modernissimi e rivoluzionari (come “Sotto il segno dei Pesci”, che ancora oggi è un’inesauribile fonte di ispirazione per i nuovi cantautori it-pop) e tracce che sono una preziosa testimonianza della scena musicale anni ’70 (come “Francesco”, dedicata all’amico Francesco De Gregori), l’album riuscì a farsi strada nel cuore e nell’immaginario italiano. Un vero e proprio viaggio con perle entrate nella memoria collettiva di un intero Paese, che raccontano un’epoca e che sono diventate senza tempo, che parlavano ai giovani di allora e che sono capaci di comunicare ai ragazzi di oggi con un linguaggio assolutamente contemporaneo.

Antonello Venditti, nato a Roma nel 1949, già da giovane conquista immediatamente la vetta delle classifiche con canzoni che diventano vere e proprie colonne sonore della vita di intere generazioni. Nei suoi spettacoli dal vivo è capace di appassionare e far sognare il pubblico conducendolo in un lungo viaggio attraverso le pagine più emozionanti della storia della musica italiana, pagine che lui stesso ha contribuito a scrivere, dagli anni ’60 fino ai giorni nostri. Considerato fra i più popolari e tra i più prolifici della cosiddetta Scuola Romana, dal 1972, anno del suo debutto discografico, ha condensato nel suo repertorio canzoni d’amore e d’impegno sociale. Con 30 milioni di copie è uno tra gli artisti italiani con il maggior numero di dischi venduti

Fra i prossimi grandi eventi in programma al PalaInvent di Jesolo troviamo le date zero dei nuovi tour di Elisa (19 novembre) e Modà (26 novembre), lo spettacolo comico di Pio e Amedeo (28 dicembre) e l’unica data nel nordest di Brunori Sas (3 marzo). Biglietti in vendita, info su www.azalea.it

615