Aperitivo a Grado

Arte in vetrina: danza urbana per le vie di Udine durante la Notte Bianca. Il Video

facebook

danza-notte-bianca

Un percorso itinerante metterà in contatto gli artisti con la città e i suoi abitanti contestualizzando performance/esposizioni per vetrine, spazi commerciali e piazze selezionate in base alla tipologia di attività e struttura del luogo. E’ Arte in vetrina, edizione II. Si è svolta sabato 2 luglio nel centro cittadino. Il progetto è stato inserito nella Notte Bianca del Comune di Udine e ideato da Martina Tavano per l’atelier enidUDanza, il collettivo artistico che coordina con Elisabetta Ceron in seno all’Associazione Danza e Balletto. Danza, musica dal vivo e arti visive hanno animato il centro storico di Udine a partire dalla prima performance al Caffè Contarena; qui i danzatori hanno guidato il pubblico sotto il loggiato sperimentandone il contatto diretto o filtrato dalla vetrata di spazi inconsueti, Cattelan Abbigliamento e Vattolo. Le performance sono proseguite nel suggestivo Spazio Querini alle ore 20:00 e Web in via Mercato Vecchio, per poi concludersi presso Algo Natural in Piazzetta San Cristoforo. L’azione del corpo è guidata da una serie di impulsi fisici e sonori, slanci emotivi ed empatici, stati d’animo che annullano il limite tra spazio della performance e vita quotidiana. Performano Martina Tavano, Erica Modotti, Maria Anna Deidda, Giulia Bauzon, Iliaria Del Negro, Chiara Pasqualini e Alessio Pieniz. Musica live a cura di Giacomo Santini (Sanchez), esposizioni di Mimmo Mirabile, Dimitri Gazziero e Virginie Foubert presso Vittorio Calzature, Sun, Caffè Contarena e Cattelan.

1.009