Aperitivo a Grado

Aspettando Premio Nonino 2008

premiononino.jpg

Mancano pochi giorni ormai all’annuale appuntamento con il Premio Nonino. Vi presentiamo i vincitori dei premi decisi dalla Giuria presieduta da V.S. Naipaul, premio Nobel per la Letteratura 2001: La Maison Des Journalistes, William Trevor, Nguyen Huy Thiep, Leila Shanid (seguono le motivazioni)PREMIO NONINO 2008 a LA MAISON DES JOURNALISTES
PREMIO INTERNAZIONALE NONINO 2008 a WILLIAM TREVOR
PREMIO NONINO RISIT D’ÂUR 2008 a NGUYÊN HUY THIÊP
PREMIO NONINO 2008 a LEILA SHAHID

La consegna dei Premi avverrà presso le Distillerie Nonino a Ronchi di Percoto sabato
26 Gennaio 2008 alle ore 11.00 presenti tra gli altri, Adonis, Peter Brook, Antonio R. Damasio,
Emmanuel Le Roy Ladurie, Claudio Magris, John Banville, V.S. Naipaul, Norman Manea,
Edgar Morin ed Ermanno Olmi

La Giuria presieduta da V.S. Naipaul, premio Nobel per la Letteratura 2001, e composta da Adonis, Peter Brook, Ulderico Bernardi, Luca Cendali, Antonio R. Damasio, Emmanuel Le Roy Ladurie, Claudio Magris, Norman Manea, Morando Morandini, Edgar Morin, Giulio Nascimbeni ed Ermanno Olmi ai quali si uniscono da quest’anno John Banville e James Lovelock
TRENTATREESIMO PREMIO NONINO: Motivazioni
a LA MAISON DES JOURNALISTES
Il 6 maggio del 2002 a Bobigny, nella banlieue parigina, è sbocciato un fiore di libertà: la Casa dei
giornalisti in esilio. La Maison des journalistes nasce dalla solidarietà indispensabile fra coloro che
esercitano liberamente il mestiere di informazione e coloro che sono perseguitati per svolgere
esattamente lo stesso lavoro. Il Premio Nonino si augura che altre Case sorgano in tutto il mondo compresa l’Italia. Ma allo stesso tempo che non ce ne sia più bisogno a dimostrazione di un mondo libero da ogni sopruso e da ogni discriminazione razziale, sessuale, culturale e religiosa.
Consegna il premio Edgar Morin. Ritirano il premio Danièle Ohayon e Philippe Spinau , presidente e direttore della Maison insieme a Tcheita Vital giornalista rifugiata di Haiti.

Premio Internazionale Nonino 2008
a WILLIAM TREVOR

William Trevor è un grande cronista contemporaneo della “comedie humaine”. Il tono sommesso della sua opera, così mirabilmente giudicata, non può mascherare il fatto che qui c’è una delle voci più forti presenti oggi nella narrativa. Egli osserva il mondo e le sue creature con un occhio calmo e penetrante anche se indulgente, e la sua umanità, incisività e acuto umorismo lo contraddistinguono come vero artista. Consegna il premio John Banville Le sue opere sono pubblicate in Italia da Ugo Guanda.

Premio Nonino Risit d’Âur 2008
a NGUYÊN HUY THIÊP

Figlio di un Vietnam offeso e devastato da una grande guerra di liberazione Nguyên Huy Thiêp è
riuscito, come narratore, a liberarsi dalla retorica e dai vincoli ancora sussistenti pur nella grande
ricostruzione del Paese, ricercando tra le ceneri della sua Terra profondi valori millenari. Con i ritmi sintetici degli antichi cantastorie ha saputo descrivere mirabilmente la vita rurale immersa nella desolazione post-bellica in tutte le sue poliedriche sfaccettature. Consegna il premio Claudio Magris
I Suoi racconti sono pubblicati in Italia da ObarraO

Premio Nonino 2008 A “un Maestro del nostro tempo”
a LEILA SHAHID

Leila nell’antica tradizione letteraria orientale è l’amante fedele ad un amore “forse” impossibile che
combatte sino all’annullamento di se stessa nell’altro. Leila Shahid si batte integra e da sempre, con nobiltà e purezza, per donare la pace alla sua martoriata Palestina, terra sacra a tutte le fedi monoteistiche; luogo da Lei così profondamente amato da considerare ogni bambino nato in quel suolo suo figlio. Consegna il premio Peter Brook

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
362