Aperitivo a Grado

Baseball e Softball fvg – 9^ giornata

facebook

buttrio - staranzano tOLD RAGS LODI – EUROPA SAGER 3-4; 10-2.
Una super Europa Sager ritorna da Lodi con un importante pareggio, anche per la forza degli avversari, secondi nella classifica del girone A della serie B di baseball. Una prova maiuscola per i friulani che una volta di più ottengono risultati positivi, grazie ai giovani del vivaio. La prima gara è stata ricca di emozioni, e di grande equilibrio, si è andati al extra inning per decidere la squadra vincente, alla fine l’hanno spuntata i friulani. L’inizio della gara vedeva i padroni di casa subito in vantaggio 3 a 1. All’inizio del 6° inning la svolta della gara, più aggressivo l’attacco friulano, arrivano 4 valide consecutive, l’ultima di Mattia Rigonat porta a casa due punti (Marcano e Fedele). Più nulla fino alla nona ripresa. All’extra inning Dario Basello trova la valida del punto della vittoria (Portelli), nella successiva fase difensiva Francesco Bertoldi (13 strike out) rimane glaciale e stoppa le mazze avversarie portando a casa la vittoria. Nella partita serale non si vede l’Europa del pomeriggio, complice un po’ la stanchezza e la voglia di rivincita degli avversari che nell’arco dei nove inning in difesa non hanno commesso nessun errore. La partenza, comunque è positiva grazie ad una valida di Olivo che porta i primi due punti (gli unici dell’incontro) a casa base, poi l’attacco locale prende il sopravvento (7 valide alla fine dell’incontro) e si porta in vantaggio e progressivamente allunga per la vittoria finale.
ALTRI RISULTATI: Ares Milano -Tommasin Padova 1-9, 18-12; Avigliana Bees – Dragons Castelfranco Veneto 6-1; 11- 1; Iglesias Baseball – New Black Panthers.1-21; 1-31, C.U.S. Brescia – Ciemme-Maller Oltretorrente 5-8, 16-8.
La Classifica: Tommasin Padova 857 (media),  New Black Panthers 785, Ciemme-Maller Oltretorrente 500, EUROPA SAGER 428, Dragons Castelfranco Veneto 71.
SERIE C1 BASEBALL
WHITE SOX BUTTRIO – DUCKS di STARANZANO 6-4.
Per i White Sox l’onore dei titoli di apertura delle serie C1, la squadra del presidente Maurizio Rizzi infligge la prima sconfitta della stagione alla capolista Staranzano Ducks. La partita inizialmente è stata caratterizzata da un’attenta difesa da entrambe le parti, per quattro inning infatti, nessun punto è stato segnato. La svolta avviene nel quinto inning quando la squadra di Staranzano riesce finalmente a portare a casa il primo punto della partita. Ma la reazione del Buttrio è veemente, e, dopo aver guadagnato due basi su ball, segna il primo punto su un “wild pitch” non trattenuto dal ricevitore. Successivamente De Faccio batte una potente linea sull’esterno destro e porta un altro punto a casa per il vantaggio dei buttriesi. Ma non finisce qui. I Ducks si sono visti costretti a sostituire Cristiano Persi, lanciatore partente, con Spartaco Zorzenon, e nonostante ciò, nello stesso inning due singoli di Querincigh e Menazzi e un triplo di Bidut, aumentano il bottino per arrivare alla fine del quinto inning con i White Sox sorprendentemente in vantaggio sulla capolista, con il punteggio 6 a 1. Il Staranzano non ci sta, e nel settimo inning, grazie a due doppi di Nicassio e Cechet, accorcia le distanze portando il risultato parziale sul 6 a 4. Va sul monte Michele Bassan che all’8° inning toglie le castagne dal fuoco con le basi piene e chiude con freddezza nell’ultimo inning, mandando strike-out tre battitori in successione, decretando così la vittoria del Buttrio White Sox.
DRAGONS SAN GIORGIO – TIGERS CERVIGNANO 5-0
Tutto si è deciso nei primi due inning quando i Dragons di San Giorgio riescono all’inizio a prendere cinque punti di vantaggio e successivamente amministrarli con molta sicurezza. Una grande mano l’ha data, come sempre, Luca Rossetto che con i suoi 16 strike – out ha bloccato le mazze avversarie, ha concesso solo due valide (Luca Zuiani l’unico a battere). In attacco la squadra di San Giorgio da subito ha cominciato a battere, Alessio Restuccia inizia con un triplo bissato da una valida di Perin, entrano così i primi due punti. Altra accelerazione nei due inning successivi e il punteggio si stabilizza sul 5 a 0. Per i Tigers di Cervignano buona la prova sul monte di lancio del giovane Mari e del polivalente Luca Samuele. Da segnalare l’esordio in serie c1 del sedicenne Mattia Bastone per il San Giorgio.
Altro risultato: ALPINA JUNIOR – DRAGBEARS 14-6
La Classifica: Staranzano Ducks 875, Alpina Junior 750, Dragons di San Giorgio 625, White sox Buttrio 375, Tigers Cervignano 250, Dragsbear San Lorenzo Isontino 125.
SERIE B SOFTBALL
CASTIONESE – SPORT GIOVANE PORPETTO 1-22; 2-10
Due incontri senza storia. Orfana della seconda base titolare, Sanson, e dell’interbase Tesan (ma soltanto per il primo incontro), l’allenatore Armenteros ha dovuto cambiare la formazione, collocando Casetta in terza base, Pontoni in seconda, Boaro in interbase e Martincigh in esterno destro. Delle modifiche che sostanzialmente non hanno portato grossi problemi alle giocatrici di Porpetto che sono ugualmente riuscite a vincere, e con una certa tranquillità. Due gare nelle quali è stata la fase d’attacco a farla da padrona. Nella prima delle due partite, infatti, già alla prima ripresa sono stati segnati ben 11 punti. A questi sono susseguiti gli altri 12 nei successivi due inning, confezionati grazie alle numerose battute valide, tra le quali si segnalano quelle importanti di Casetta e Pontoni, autrici di due fuoricampo interni. Una buona Sari in pedana ha permesso di frenare gli entusiasmi delle avversarie che non sono riuscite nell’intento di recuperare almeno parzialmente, dopo il primo punto segnato all’inizio dell’incontro. Leggermente diversa la storia nella seconda partita, giocatasi un’ora dopo. Con Tesan che ha ripreso la sua posizione in interbase e Boaro in pedana, la squadra rosso-nera, con la tensione leggermente in calo, non si è espressa agli ottimi livelli della gara precedente, riuscendo a concludere però il tutto in anticipo, per manifesta superiorità.
FRIUL ’81 – ALPINA JUNIOR 12-2; 12-2
Doppia affermazione del Friul ’81, e con il medesimo risultato, sconfigge senza grandi patemi l’Alpina Junior scesa in campo con qualche assenza importante (delle ragazze devono sostenere l’esame della scuola secondaria di primo grado). Nella prima gara dopo un inizio equilibrato, il Friul ’81 si scatena nel secondo, con una serie di valide realizza 6 punti, da segnalare il triplo della sempre verde Debora Zanetti e il doppio di Ester Marinig, che praticamente chiudono l’incontro. Analogo tema anche nella seconda partita con la variante che le battute valide sono arrivate subito al primo inning; per ben 7 volte le ragazze della presidente Morena Bertoldi hanno completato il giro delle basi, lasciando ben poco alle avversarie, solo nel terzo inning grazie alla battuta valida di Teresa Cernecca sono arrivati i due punti della squadra di Trieste.

media

vinte

perse

giocate

P. fatti

P. subiti

dif

SPORT GIOVANE PORPETTO

1000

16

0

16

192

54

138

FRIUL ’81 SOFTBALL

667

12

6

18

207

146

61

CASTIONESE SOFTBALL

250

4

10

16

130

199

-69

ALPINA TRIESTE

111

2

14

18

109

239

-130

513