Aperitivo a Grado
facebook

udine_

Comunicato il bilancio di previsione per il 2010. Previsto il 33% in più di investimenti rispetto all’anno scorso, 49 milioni destinati alle opere pubbliche. Messa a bilancio la progettazione delle grandi opere: parcheggio interrato di piazza Primo Maggio, ex Macello, ex Frigo, museo di Storia naturale. Confermata l’attenzione per scuole, strade e marciapiedi di quartiere.

Ammonta a circa 49 milioni di euro (per l’esattezza 48 milioni 959 mila 500) l’investimento per le opere pubbliche previsto per il 2010 dalla giunta Honsell, con un incremento del 33%, pari a 13 milioni in più rispetto all’anno scorso. Di questi 49 milioni, sei milioni serviranno rispettivamente per le scuole e gli impianti sportivi, 11 milioni (la metà dei quali per il parcheggio interrato di Piazza Primo Maggio) per asfaltare strade (un milione 800 mila euro), realizzare marciapiedi (un milione di euro) e sistemare piazze (fra i quali il restauro della Torre dell’Orologio di piazza Libertà e del plateatico di piazza Matteotti): sono queste infatti le priorità che la giunta ha deciso per il piano delle opere del 2010. “E’ importante – sottolinea il sindaco Honsell – in questo momento avviare il maggior numero di opere pubbliche per dare anche tutto l’ossigeno possibile all’economia. Abbiamo puntato soprattutto sui quartieri oltre che su opere strategiche”.

La cifra degli investimenti sale però soprattutto a causa degli edifici e delle aree da recuperare che, insieme al parcheggio di Piazza primo Maggio, saranno le grandi opere del prossimo triennio. A bilancio sono stati inseriti 8 milioni per la sede del museo friulano di Storia Naturale, 6 milioni 800 mila euro per il recupero architettonico e funzionale dell’ex Frigorifero, 2 milioni 154 mila euro per il recupero dell’ex Macello. Intereventi corposi sono anche quelli pari a 2 milioni e mezzo per sistemare gli alloggi assistenziale di via Sabbadini e pari a 2 milioni per adeguare l’immobile di viale XXIII marzo per l’Arma dei Carabinieri. Rimane costante l’attenzione per la sistemazione e l’asfaltatura delle strade e dei marciapiedi, in particolare nei quartieri della città (2 milioni 800 mila euro in tutto). Messa a bilancio anche la sistemazione di via Longarone (un milione 300 mila euro), da anni bloccata per l’annosa questione degli espropri.

Interventi significativi sono anche quelli della manutenzione del Castello (4° piano, atrio, biglietteria) per 500 mila euro, la ristrutturazione della chiesa di S. Francesco (750 mila euro). per quanto riguarda le scuole, è stato inserito un milione e mezzo per la nuova scuola materna di Laipacco, 650 mila euro per l’ampliamento della scuola Gabelli e la ristrutturazione della Girardini. Gli investimenti per gli interventi sulle aree verdi nel 2010 interesseranno il parco del Cormor (465 mila euro), gli argini e le rogge di Cussignacco (200 mila euro), la realizzazione degli orti per anziani a Beivars (200 mila euro).

Piano delle opere 2010

Scuole

Ampliamento scuola Gabelli

650.000

Scuola materna Paparotti (manutenzione copertura)

230.000

Scuola materna di Laipacco

1.500.000

Manutenzione e arredi scuole materne

90.000

Scuole materne

2.470.000

Scuola Girardini (ristrutturazione)

900.000

Ampliamento scuola Fruch

1.250.000

Sistemazione palestra Pascoli

200.000

Manutenzione e arredi scuole elementari

126.200

Scuole elementari

2.476.200

Scuola Tiepolo (sistemazione e adeguamento impianti)

350.000

Scuola Valussi (ristrutturazione II intervento)

500.000

Scuola Marconi (sistemazione copertura)

300.000

Manutenzione e arredi scuole medie

60.000

Scuole medie

1.210.000

Mense scolastiche (attrezzature)

7.000

Totale

6.163.200

Impianti sportivi

Piscina interna via Ampezzo (ristrutturazione)

900.000

Altre piscine (manutenzione e attrezzature)

25.000

Stadio Friuli (manutenzione straordinaria Cpi, impianti e strutture)

3.330.000

Impianto sportivo Dal Dan (rifacimento pista atletica e miglioramenti funzionali)

600.000

Ampliamento e riqualificazione impianti sportivo via dello sport

850.000

Manutenzione straordinaria, adeguamento norme e agibilità impianti sportivi minori

350.000

Campi da tennis via del maglio (rifacimento impianti riscaldamento campi coperti, potenziamento illuminazione e recinzione)

160.000

Manutenzione e arredi impianti sportivi

59.500

Totale

6.274.500

Musei e biblioteche

Biblioteca civica (arredi)

30.000

Ristrutturazione ex chiesa S. Francesco

750.000

Castello (manutenzione straordinaria 4° piano, atrio, biglietteria)

500.000

Sistemazione appartamento ex Casa Cavazzini

150.000

Palazzo Giacomelli (arredi)

10.000

Acquisto teca climatizzata

10.000

Museo storia naturale (attrezzature)

5.000

Totale

1.455.000

Edifici e aree da recuperare

Recupero ex macello

2.154.800

Sistemazione circoscrizione doganale

145.000

Alloggi assistenziali via Sabbadini (manutenzione straordinaria)

250.000

Manutenzione straordinaria immobile viale XXIII Marzo a uso Arma Carabinieri

2.000.000

Acquisizione di beni immobili

51.000

Sede museo storia naturale

8.000.000

Recupero ex frigorifero

6.800.000

Totale

19.400.800

Strade, marciapiedi, piazze, parcheggi

Parcheggio Piazza I Maggio

5.500.000

Asfaltature

1.800.000

Marciapiedi

1.000.000

Interventi di sicurezza stradale

400.000

Sistemazione via Longarone

1.300.000

Viabilità Borgo Fois

200.000

Manutenzione straordinaria plateatico piazza Matteotti

250.000

Restauro Torre Orologio

400.000

Arredo urbano

150.000

Miglioramento viabilità via don Bosco

150.000

Realizzazione fibra ottica

800.000

Totale

11.950.000

Verde e ambiente

Servizi per la tutela ambientale (giochi aree verdi, veicoli)

155.000

Parco del Cormor (acquisizione aree, bonifica, viabilità del 2° lotto)

465.000

Argini e rogge a Cussignacco

200.000

Realizzazione orti per anziani

200.000

Interventi vari infrastrutture del verde

300.000

Totale

1.320.000

Varie

Attrezzature informatiche

75.000

Arredi e attrezzature per uffici comunali

23.000

Servizi tecnici (accordi bonari, fondo di rotazione)

1.000.000

Riqualificazione sala Ajace

100.000

Polizia municipale (interventi progetto sicurezza)

200.000

Manutenzione straordinaria illuminazione pubblica

200.000

Edilizia privata

130.000

Asili nido (arredi)

42.000

Interventi di solidarietà internazionale (arredi alloggi)

45.000

Iniziative attività giovanili (arredi)

17.000

Cimitero S. Vito (manutenzione e sistemazione area cremazione e monumentale, manutenzione straordinaria sale autoptiche)

520.000

Manutenzione altri cimiteri

44.000

Totale

2.396.000

359