Aperitivo a Grado

BON JOVI, ancora record per il tour. 17 Luglio 2011 a Udine

070618_bonjovi_hmed_9a.h2
In attesa del loro unico concerto italiano, che si terrà il 17 Luglio allo Stadio Friuli di Udine, i BON JOVI continuano a riempire concerti: da quando hanno ripreso il tour, il 9 febbraio scorso, hanno venduto 250 mila biglietti e incassato 30 milioni di dollari in 15 show, praticamente tutti sold out, risultando ancora una volta in vetta alla classifica di Billboard, che li aveva già consacrati vincitori per il Tour dell’Anno 2010, con 2 milioni di biglietti venduti e 197 milioni di incasso.

Prodotto nel mondo da AEG Live, il tour nato con il titolo di “The Circle” si è recentemente evoluto in “The
Greatest Hits Tour”, a supporto della raccolta omonima uscita nel novembre 2010, la prima nella trentennale
carriera dei BON JOVI. La vittoria nelle chart di Billboard non è una novità: i BON JOVI avevano già vinto lo
stesso titolo nel 2008, quindi 2 anni su 3, impresa riuscita a pochissimi altri, dal 1986 solo a Rolling Stones
(1998 e 1999) e Greatful Dead (1991 e 1993).

Il Tour attuale, lo stesso che vedrà i BON JOVI il 17 Luglio a Udine, per l’unico concerto in Italia, organizzato
da Barley Arts, in collaborazione con Azalea Promotion, la Regione Friuli Venezia Giulia, l’Agenzia TurismoFVG
e il Comune di Udine, sarà quello con il maggior numero di spettatori e il maggiore incasso di tutta la
carriera della band statunitense e finirà sicuramente fra i primi 10 di tutti i tempi.
Il 31 Luglio 2011 a Lisbona calerà il sipario su un tour che annovera 144 spettacoli, dei quali, oltre alle
innumerevoli arene, sono da ricordare i 24 stadi in Europa nell’estate 2011, oltre a quelli dell’estate 2010, altri
stadi in America Latina, in Canada e sulla Costa Pacifica degli Stati Uniti, 2 sold out a Chicago, 1 a Boston e i
4 indimenticabili al New Meadowlands Stadium del New Jersey.

“The Circle/Greatest Hits Tour” chiudono un decennio di notevole successo per i BON JOVI e
rappresentano uno dei punti più alti nella loro lunghissima carriera, un fatto che non sfugge allo stesso Jon
Bon Jovi, che recentemente ha dichiarato a Billboard: ” Ogni volta che annunciamo un nostro concerto,
non è scontato che la gente venga a vederci e non è scontato che poi tornino tutti la volta successiva.
Pensandoci oggettivamente, abbiamo pubblicato 5 album negli ultimi 10 anni, siamo stati in tour ogni
volta, i nostri fans sono venuti a vederci ogni volta e in numero sempre maggiore. Il messaggio per noi
e per la produzione è che evidentemente le persone ritengono che lo show valga il biglietto pagato ed
è importante, soprattutto in questo momento economicamente difficile, che obbliga il pubblico a fare
delle scelte. Siamo fieri di essere una delle loro scelte, capiamo che per loro è un lusso comprare un
biglietto di un nostro concerto e non lo diamo per scontato, quindi facciamo di tutto per ripagarli della
loro fiducia e del loro affetto”.
Per questo ogni concerto è unico e lo sarà anche quello allo stadio Friuli di Udine (già 34 mila i biglietti
venduti), dove partner ufficiale ed esclusivo è Virgin Radio Italy.

Nei negozi autorizzati Azalea Promotion e online su www.ticketone.it sono ancora disponibili i biglietti
(prezzi da 40 a 75 euro più diritti di prevendita) per il concerto più atteso dell’anno.

Per maggiori informazioni:
AZALEA PROMOTION, tel. 0431 510393 – www.azalea.it – info@azalea.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
379