Aperitivo a Grado

Buttrio 24 ore di solidarietà di corsa

Buttrio24x1
Buttrio. E’ stata presentata giovedì sera, nella suggestiva cornice di Villa Dragoni, l’11esima edizione della 24 ore di Buttrio, manifestazione sportiva ideata dalla locale sezione Associazione Nazionale Alpini (ANA) e da A.S.D. Podismo Buttrio e in programma il 10 e 11 settembre.
L’evento consiste principalmente in una maratona a squadre composte da 24 atleti, i quali per 24 ore sono impegnati, per un’ora ciascuno, su un tracciato ad anello lungo 874 metri che si sviluppa tra le bellezze del comune collinare.
Non soltanto sport però come è stato ricordato da Ennio dal Bo, presidente del gruppo alpini di Buttrio, dal sindaco Giorgio Sincerotto, dall’assessore allo sport della provincia di Udine Peppino Govetto, dal presidente regionale del Coni Giorgio Brandolin ed infine dall’assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca. La 24 ore si caratterizza soprattutto per il suo fine solidale con una raccolta fondi dedicata al territorio regionale che, edizione dopo edizione, diventa possibile grazie allo splendido spirito di collaborazione che si è creato tra gli organizzatori e le altre associazioni del territorio e i tanti volontari. Negli anni, infatti, a questo evento si sono affiancate manifestazioni dedicate ad altre discipline con lo scopo principale di aiutare la raccolta fondi: contemporaneamente alla corsa podistica, si svolgono infatti competizioni di bocce, baseball, burraco, briscola, le quali divengono a loro volta maratone. In occasione della 24 ore prevista anche la 6 ore città di Buttrio, una corsa che fa parte della categoria Ultramaratona, ed è inserita nel calendario nazionale della specialità .
L’undicesima edizione della 24 ore di Buttrio utilizzerà il denaro raccolto durante la due giorni di gare per donare un’autovettura per il servizio domiciliare per le cure palliative ad adulto e bambino che vengono prestate dall’AAS n.5 Friuli Occidentale di Pordenone, con l’obiettivo di concretizzare il progetto denominato “A casa è più meglio” e un Ecocolordoppler che sarà utilizzato nell’ambulatorio di Buttrio.
” In 10 anni di attività – ha ricordato Sincerotto – sono stati donati materiali per oltre 150 mila euro alle strutture sanitarie di tutta le regione FVG e questo ci riempie di orgoglio”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
752