Aperitivo a Grado
Elezioni Comunali 2019

benzina
Approvata a larga maggioranza questo pomeriggio dal Consiglio regionale del Friuli Venezia la legge per il sostegno all’acquisto dei carburanti, che archivia il sistema a fasce e introduce un beneficio unico per tutti.
La legge, che era stata presentata dai consiglieri regionali Roberto Asquini (Misto) e Danilo Narduzzi (Lega), è stata approvata con i voti favorevoli di Pdl, Lega, Udc, Pd, Cittadini e IdV e quelli contrari di Paolo Ciani (Pdl) e Paolo Menis (Pd).
Astenuti il gruppo di Rc-Sel e il consigliere Alessandro Corazza (IdV).

La Giunta ha anche accolto due ordini del giorno: La pubblicazione ogni giorno sul sito della Regione dell’elenco dei prezzi dei carburanti e strumenti di vigilanza sulle aziende distributrici per evitare ingiustificati aumenti
Con questa nuova legge tutti i cittadini residenti avranno diritto a un contributo per l’acquisto di benzina e gasolio, rispettivamente di 8 e 6 centesimi al litro, contributo che aumenterà di 5 e 3 centesimi al litro nei Comuni individuati dall’Obiettivo 2 nell’ultima localizzazione delle aree svantaggiate 2002-2006.

Chi possiede un’auto ibrida, inoltre, otterrà automaticamente uno sconto da 5 centesimi al litro, che sarà anche cumulabile a quello territoriale.
Dal primo gennaio 2015, inoltre, gli 8 e 6 centesimi al litro verranno dimezzati per le macchine Euro4 oppure omologate con una classificazione inferiore. La proposta sostiene anche la ricerca sui motori a emissioni zero e cancella qualsiasi contributo ai natanti.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
442