Aperitivo a Grado

Chiusure autostradali in programma nella notte fra sabato 22 e domenica 23 giugno

facebook

I turisti del “Corpus Domini” sono arrivati già quasi tutti. Si tratta di una nutrita anticipazione dei tedeschi e degli austriaci che hanno scelto, anche quest’anno, le spiagge dell’Alto Adriatico per le loro vacanze. Come da previsioni, infatti, già a partire da mercoledì scorso i flussi di traffico sulla A23 in direzione nodo di Palmanova e poi sulla A4 sono aumentati costantemente. Giovedì mattina il flusso è stato così intenso da richiedere una breve chiusura (un’ora circa) dell’entrata autostradale in direzione Venezia/Trieste al casello di Udine Sud. La situazione è tornata rapidamente alla normalità ma i transiti sono rimasti molto alti perchè si tratta, a tutti gli effetti, “dell’apertura ufficiale” della stagione per gli ospiti d’oltreconfine. Un arrivo ampiamente atteso che ha consigliato di effettuare lo spostamento del traffico su un nuovo tratto di terza corsia – sul nodo di Palmanova – nella notte ritenuta meno “trafficata”, ovvero quella fra sabato 22 e domenica 23 giugno. Nella fascia oraria compresa fra le 20,00 e le 8,00 del mattino, quindi, nel tratto tra lo svincolo di Latisana e il nodo di Palmanova in direzione Trieste sarà spostato il traffico. Chi proviene da Venezia ed è diretto a Trieste, dovrà uscire a Latisana, percorrere la viabilità esterna per poi rientrare in autostrada A4 a Palmanova o a Udine Sud.Il casello di San Giorgio e quello di Latisana avranno chiuse le entrate soltanto in direzione Trieste/Udine.  Tutti gli altri spostamenti di traffico sono stati concentrati nella settimana successiva riducendo il tempo di chiusura. Nel terzo lotto, ovvero fra Alvisopoli e Gonars, nelle notti fra lunedì 24 e martedì 25 e fra martedì 25 e mercoledì 26 giugno sarà chiuso il tratto Portogruaro – Latisana in direzione Trieste nella fascia oraria compresa fra le 23,00 e le 5,00 del mattino. Sempre nella notte di martedì 25giugnodalle ore 20,00 alle ore 6,00 di mercoledì 26 sul nodo di Palmanova sarà chiusa la rampa che da Venezia va verso Udine per consentire di completare le operazioni di dismissione di un cavalcavia.  Quindi chi arriva da Venezia dovrà uscire a Palmanova, rientrare e proseguire verso Udine. Chi arriva da Udine non potrà uscire a Palmanova perché sarà chiusa anche la rampa che da Udine va verso Trieste. Dalle 23,00 digiovedì 27 alle 5 del mattino di venerdì 28 giugno, infine, sarà chiuso il tratto Latisana Portogruaro in direzione Venezia per un ulteriore spostamento di traffico. Ancora un cantiere, che non prevede chiusure autostradali, sarà attivato dalle 23,00 di venerdì 28 giugno nel tratto compreso fra San Giorgio di Nogaro e l’area di servizio di Gonars sud (l’area sarà chiusa dalle 20,00 alle 8,00 del mattino) in direzione Trieste. Si tratta della deviazione del traffico con una modalità particolare per consentire le ultime lavorazioni nel centro della carreggiata che deve essere portata allo stesso livello del tratto già costruito. Sulla destra (corsia di marcia) scorrerà il traffico pesante e quello leggero diretto nell’area di servizio (adeguata segnaletica avvertirà gli utenti). Quello leggero invece scorrerà a sinistra. La deviazione durerà fino alle 5 del mattino di mercoledì 3 luglio.

466