Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Ma non possiamo più trascurare l’importanza delle serie TV e da questa settimana si inaugura Derive Seriali, una sezione apposita curata da :A:, scrittore, sceneggiatore e nerd impenitente.
Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Al cinema e non solo.

.
tutto-puo-accadere-a-broadway_1TUTTO PUO’ ACCADERE A BROADWAY di Peter Bogdanovich

Izzy, in arte Glo Stick, e’ una prostituta aspirante attrice, e dopo l’incontro con Derek, che le regala 30.000 dollari per perseguire la sua passione, viene scritturata per una commedia a Broadway nel ruolo di… prostituta. Solo che Derek in realta’ si chiama Arnold, ed e’ il regista della commedia, in cui recita anche sua moglie, e una ex-fiamma di lei come attore protagonista. E’ l’inizio di una esilarante girandola di giochi di coppia e scambi stanze e di partner.

In bilico tra Allen e Lubitsch, questa divertente commedia degli equivoci, di chiara ispirazione teatrale,  puo’ vantare una sceneggiatura dai tempi comici precisissimi e una serie di battute scoppiettanti, sostenute da un cast di attori che si candida come uno dei migliori della stagione, a partire dalla perfetta protagonista, Imogen Potts, in un ruolo che (non a caso) ricorda molto da vicino quello di Mira Sorvino in  La dea dell’amore dI Alllen. L’attrice inglese, vista di recente in Non buttiamoci giu’, crea un personaggio che e’ un riuscito mix di ingenuita’  e malizia, vero motore di tutta l’azione. Impagabile anche Jennifer Aniston nel ruolo di una psicologa completamente fuori di testa. Senza dimenticare un gustosissimo cameo molto ma molto cinefilo di Quentin Tarantino.

GRADIMENTO KUSA 75%

.

Brevemente in sala.

.

bytheseaBY THE SEA di Angelina Jolie

.
1970. Uno scrittore americano e sua moglie decidono di passare del tempo in una località balneare francese ed affrontare li la loro crisi matrimoniale. A contatto con altre coppie si trovano costretti a fare i conti con tutti i loro problemi. La coppia nella vita Pitt-Jolie si ritrova ancora una volta coppia anche sul set con un dramma familiare diretto dalla stessa attrice. Brividi di emozione.
ATTESA WELTALL 0%

Separati anche anche, ma  insieme questi due meno li vedo meglio sto. Figuriamoci quindi se entro in sala per vederli.
ATTESA KUSA 0%

.

hostileHOSTILE di Nathan Ambrosioni

.
E finalmente dopo diverso tempo abbiamo di nuovo per le mani un horror francese, genere che ci ha regalato qualche notevole film negli anni passati. Questa volta però ci si rifà ad un sottogenere molto sfruttato e che pensavamo definitivamente accantonato, il found footage. Il filmato ritrovato in questione è quello girato da una associazione che si occupa di aiutare le famiglie adottative, testimoni di un male che due ragazzine, Anna e Emily, si portano dietro dalla vita precedente.
ATTESA WELTALL 40%

Anche io pensavo e speravo che il found footage fosse morto e sepolto. Un po’ come la mia voglia di vedere questo film. Ma parlando di horror,  quand’e’ che si decide ad uscire It Follows? E’ gia
ATTESA KUSA 0%

.

matrimonioalsudMATRIMONIO AL SUD di Paolo Costella

.
Anche senza Christian De Sica, il buon Massimo Boldi non può rimanere lontano dal grande schermo con i soliti filmetti che, forse per ritrovato buon senso, non vengono più distribuiti in periodo natalizio. Ma andiamo al sodo. La pellicola, come il titolo può far immaginare, vorrebbe farci ridere con l’immancabile attrito tra nord e sud, nato dal matrimonio tra un industriale e la figlia di un pizzaiolo meridionale. C’è bisogno di continuare? O basta questo a mettere su una bella fiera di luoghi comuni?
ATTESA WELTALL 0%

Evidentemente non e’ il tipo di pellicola che fa per me, e oltre non mi spingo.
ATTESA KUSA 0%

.

panPAN – VIAGGIO SULL’ISOLA CHE NON C’E’ di Joe Wright

.
Che sia successo a Joe Wright ancora dobbiamo capirlo. L’autore di ottime pellicole come Orgoglio e Pregiudizio e Espiazione, si ritrova oggi, dopo passaggi discutibili quali Hanna e Anna Karenina, con Pan. Ispirato alla favola di Peter Pan, il film è una sorta di prequel del racconto originale, pratica già usata con discreto successo dalla Disney con Maleficent. Il problema è che, nonostante i nomi coinvolti (Rooney Mara e Hugh Jackman, su tutti) il film è stato un flop clamoroso in patria e, onestamente, non sappiamo come verrà accolto qui da noi.
ATTESA WELTALL 0%

Ho già esternato in precedenza su queste pagine la mia profonda antipatia per il personaggio di Peter Pan e di tutti i film che lo riguardano, con l’unica eccezione di Neverland, ma li’ c’erano un Johnny Depp in particolare forma e Kate Winslet. Quindi questo prequel con Hugh Jackman nei panni di Barbanera proprio non me lo filo per niente.
ATTESA KUSA 0%

.

solacePREMONITIONS di Afonso Poyart

.
Un poliziotto sulle tracce di un assassino chiede aiuto ad un suo ex collega, specializzato in psicanalisi e dotato di capacità da sensitivo. L’uomo si è ritirato da tempo ma la minaccia di questo assassino, che potrebbe avere capacità simili alle sue, lo riporta forzatamente in attività. Il thriller di Poyart non sembra spiccare per originalità ma conta degli attori di spicco anche se alcuni (Hopkins) un po’ bolliti.
ATTESA WELTALL 40%

Un thriller USA che esce prima da noi che in USA? Evidentemente la produzione non si fida molto della sua validita’ ne’ tanto meno del suo risultato al botteghino. E io pure.
ATTESA KUSA 40%

.

thesecretintheireyesIL SEGRETO DEI SUOI OCCHI di Billy Ray

.
La figlia di un agente dell’FBI viene trovata brutalmente uccisa. Il principale sospettato viene scarcerato a causa dei discutibili metodi con i quali gli viene estorta la confessione e la madre della ragazza non si da pace continuando una ricerca della verità anche dodici anni dopo. Il film di Billy Ray potrebbe (e sottolieneamo bene “potrebbe”) essere anche interessante ma dobbiamo tenere ben presente che si tratta di un remake del film omonimo diretto da Juan Josè Campanella. Un gran bel film tra l’altro.
ATTESA WELTALL 30%

E pure un brutto remake pare. Meglio (ri)guardarsi l’originale, premio Oscar come miglior film straniero nel 2010.
ATTESA KUSA 0%

.

gliultimisarannoultimiGLI ULTIMI SARANNO GLI ULTIMI di Massimiliano Bruno

.
Il film di Massimiliano Bruno sembra raccontare la parabola discendente di una donna che all’apice della felicità di una vita dove ha tutto, lavoro, un compagno e un figlio in arrivo, si trova a perdere sistematicamente quella tranquillità e serenità che dava per scontata. Il titolo della pellicola, che modifica in senso negativo le parole delle Sacre Scritture, fa pensare che ci sarà da divertirsi.
ATTESA WELTALL 0%

Nel mare di scarse proposte e in attesa dell’arrivo di Katniss la prossima settimana, vista la presenza della Cortellesi e il fatto che e’ il film e’ tratto da un suo monologo teatrale scritto proprio dal regista del film ,  alla fine questa potrebbe anche esser proprio la proposta piu’ interessante della settimana.  C’e’ sempre una prima volta per tutto, anche per scegliere un film italiano come film della settimana.
ATTESA KUSA 65%

.

Consigli per gli acquisti.

.

nausicaaNAUSICAA DELLA VALLE DEL VENTO (DVD e BD già disponibili dall’11/11/15)

.
Finalmente, dopo anni di attesa, gli estimatori di Hayao Miyazaki potranno riempire il vuoto nella loro videoteca con l’ultimo, e ad oggi inedito home video in Italia, film del Maestro giapponese: Nausicaa della Valle del Vento viene pubblicato in un bel cofanetto in metallo dall’artwork minimale, al cui interno troverete sia il DVD che il Bluray del film. Per l’occasione, Lucky Red e Warner ripropongono tutti i film di Miyazaki già pubblicati nel medesi mo format.
* DVD * VIDEO: 1.85:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Gia Dolby Digital Stereo 2.0 – SOTT: Ita / Ita non udenti – EXTRA: Storyboard, Trailer e spot – REGIONE: 2
* BLURAY * VIDEO: 1.85:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ita / Gia DTS HD 2.0 – SOTT: Ita / Ita non udenti – EXTRA: Storyboard (picture in picture), Commento audio Hideaki Anno e Kazuyoshi Katayama, Trailer e spot – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO
.
.
.

713