Aperitivo a Grado
facebook

cine20

Cine20 lo potete leggere tutti i venerdì ed è curata da un ragazzo cagliaritano ed uno genovese. Matteo “Weltall” Soi, dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com, e Mattia “Tob Waylan” Meirana, da tobwaylan.tumblr.com , mettono insieme la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazi da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Perché mettersi in due per gestire la rubrica? Semplicemente perché il “pensiero unico” è noioso e due voci, due opinioni, sia che convergano o che vadano in direzioni opposte, possono essere decisamente più interessanti e stimolanti per chi scrive e per chi legge. Detto questo, andiamo a cominciare.

.
Al cinema e non solo.

.
CHRONICLE di Josh Trank

Difficile ricordare periodo più florido per il cinema a tema supereroistico che quello iniziato nella seconda metà degli anni duemila e che ha coinvolto sia le figure iconiche dei comics americani, che quelle di nicchia, gli antieroi e i vigilantes, figure ambigue che si pongono al di sopra della legge per difenderla. “Poteri e responsabilità” è un’ altra tematica forte trattata da questi film e che ritroviamo nel film di Josh Trank, Chronicle, scritto dal figlio di John Landis, Max. I protagonisti sono tre liceali che ottengono dei poteri telecinetici dopo essere entrati in contatto con un misterioso minerale trovato in una grotta. Ad una iniziale, innocente e quasi divertita scoperta e sperimentazione delle loro nuove abilità, ne segue un uso egoistico e sconsiderato fino a quando il più debole di loro, Andrew, complice anche una situazione familiare piuttosto difficile, ne perde completamente il controllo. Noi spettatori osserviamo tutto proprio dal punto di vista di Andrew, o meglio, dal punto di vista della telecamera con la quale ha deciso di riprendere ogni cosa. Insomma, Chronicle fonde la tematica della genesi e del dilemma del super eroe con la forma forse più inflazionata di questi tempi, quella della soggettiva (ma anche terza persona) “finta” amatoriale del filmato ritrovato, utilizzo ancora inedito in questi termini e perciò meritevole di attenzione. Il risultato finale però non è del tutto convincente in quanto, trattando di persone con poteri sovra umani, il film punta molto sugli effetti speciali (tra l’altro davvero ottimi) e su di un’ altissima e crescente spettacolarità. Il tipo di ripresa aumenta certamente l’ effetto ed il coinvolgimento, ma alla fine ci si rende conto di quanto questa scelta gli vada stretta ed un solo punto di vista è troppo poco, specie in una sequenza ad ampio respiro come quella finale. Così si cercano degli espedienti per aumentare le angolature che restituiscono un senso di cinema più tradizionale snaturando però le intenzioni del progetto. Chronicle può contare comunque su di una buona storia e su di un tris di personaggi davvero convincenti nei quali convivono l’ immaturità dell’ età adolescenziale con la presa di coscienza delle proprie responsabilità. Tra l’ altro è curioso constatare come la sci-fi si presti molto più dell’ horror a questo tipo di scelta registica anche se, bisogna dirlo, Cloverfield rimane ancora l’ esempio meglio riuscito ed ancora inarrivabile.
GRADIMENTO WELTALL 65%

.
Brevemente in sala (a cura di Tob Waylan).

.
ANOTHER EARTH di Mike Cahill

Cosa succederebbe se improvvisamente, in cielo, apparisse un terra identica alla nostra? Una premessa fantascientifica per un film che non si addentra nella scienza della situazione ma nelle vite di due persone la cui esistenza è stata cambiata, in qualche modo, dalla presenza del nuovo, ma vecchio, corpo celeste. Ottime prove d’attore tra cui spicca la protagonista Brit Marling, che ha anche scritto la sceneggiatura insieme al regista. E un ottimo modo di utilizzare la fantascienza per esplorare tematiche ben più reali.
ATTESA TOB WAYLAN e WELTALL 80%

.
ROMAN POLANSKI : A FILM MEMOIR di Laurent Bouzereau

Un documentario dedicato all’intensa ed altalenante vita di Roman Polanski e raccontato attraverso un’intervista allo stesso condotta da Andrew Braunsberg, amico e collaboratore di lunga data.
ATTESA TOB WAYLAN E WELTALL 80%

.
.
.
.
.
QUELLA CASA NEL BOSCO di Drew Goddard

Un film horror che di horror sembra avere solo i cliché più comuni, ma in un modo del tutto ironico e consapevole. L’idea del produttore Joss Whedon è chiara: prendere tutti i luoghi comuni possibili del cinema horror e buttarli in un pentolone un po’ sci-fi dove verranno mescolati, distrutti e rinnovati. A parte questo, non ho la più pallida idea di che aspettarmi e non vedo l’ora di vederlo.
ATTESA TOB WAYLAN E WELTALL 90%

.
.
MARGIN CALL di J.C. Chandor

Un film su borse che crollano e banche che si rompono e non fosse per Kevin Spacey e Jeremy Irons mi verrebbe subito da esclamare “NOIA!” e le recensioni mediocri non aiutano.
ATTESA TOB WAYLAN E WELTALL 50%

.
IL PESCATORE DI SOGNI di Lasse Hallström

Ewan McGregor ed Emily Blunt che si sbattono per portare salmoni in Yemen in un film che già dal trailer si rivela come ruffiano e poco interessante.
ATTESA TOB WAYLAN 20%

.
Consigli per gli acquisti (a cura di Weltall).

.
J.EDGAR (DVD e BD già disponibili dal 16/05/12)

Ne avevamo già parlato ai tempi della recensione ma non fa male ribadire anche qui del ritorno di Eastwood ad un cinema importante, forse non esente da difetti ma che si riconcilia con chi non aveva apprezzato gli ultimi lavori del buon Clint. Forse la Warner non ci ha visto al stesa importanza e propone due oneste edizioni in DVD e Bluray, soddisfacenti da un punto di vista dei parametri audio / video ma che lasciano alquanto a desiderare per gli extra.
* DVD * VIDEO: 2.40:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Ing / Fra Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita non udenti, Ing non udenti, Fra, Ola – EXTRA: J. Edgar: a complicated man – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO
* BLURAY * VIDEO: 2.40:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ita / Fra / Spa / Ted / Por / Tai Dolby Digital 5.1, Ing DTS HD 5.1 – SOTT: Ita non udenti / Ing non udenti / Ted non udenti / Fra / Spa / Por / Ola / Dan / Fin / Nor / Sve / Isl / Tai – EXTRA: J. Edgar: the most powerful man in the world – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO CON RISERVA
.
.

537