Aperitivo a Grado
facebook

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.
.

Al cinema e non solo.

.

le5leggendeLE 5 LEGGENDE di Peter Ramsey
(HOME VIDEO)

Già da Dragon Trainer la Dreamworks aveva dimostrato che non erano necessari orchi, leoni, giraffe, pinguini e panda, per fare film di grande impatto commerciale ma soprattutto capaci di lasciare qualcosa allo spettatore che andasse oltre le flatulenze o le faccette. Grazie all ‘esordiente Peter Ramsey, già impegnato nel settore animazione della Dreamworks ma per la prima volta in cabina di regia, lo studio americano può ambire allo stesso risultato e con una storia fondamentalmente basilare, l’ eterno scontro tra bene e male che ha come premio la capacità dei più piccoli di credere nel fantastico, nella magia che si manifesta davanti ai loro occhi velati d’ innocenza durante le festività. Chi può mettere in pericolo una delle cose più preziose a questo mondo? L’ uomo nero naturalmente, il Boogieman,, il cui scopo è privare i bambini di quella luce che permette loro di credere. A contrastare le sue macchinazioni ci sono i Guardiani, eletti per difendere quelle luci, e nelle cui fila militano un Santa Claus dalle braccia tatuate, la Fatina dei Denti, il protettore dei sogni Sandman (figura praticamente sconosciuta da noi) e un agguerrito Coniglio Pasquale. A loro si unisce, seppur riluttante, Jack Frost, lo spirito dell’ inverno deciso a scoprire qualcosa di più sul suo passato. Uno dei punti di forza del film risiede proprio nel modo in cui i personaggi sono rappresentati, una rivisitazione “moderna” di figure radicate nell’ immaginario popolare, reinventati in chiave molto più “cool” ed il cui ruolo ha un qualcosa di “supereroistico”, ricordando da vicino tanto gli Avenger marveliani che la Justice League della DC. Ma Le 5 Leggende è da annoverare tra i migliori prodotti d’ animazione degli ultimi anni per il modo in cui è scritto, apprezzabile in maniera immediata dai più piccoli e certamente affascinante e coinvolgente anche per un pubblico cresciuto con quelle fantasie, i bambini di ieri che magari si ritrovano adulti e genitori oggi.
GRADIMENTO WELTALL 75%
.

Brevemente in sala (a cura di Weltall).

.

gliamantipasseggeriGLI AMANTI PASSEGGERI di Pedro Almodovar

E’ il nuovo film di Pedro Almodovar e tutto ruota intorno al punto: vi piace il cinema di Almodovar? Il regista spagnolo è uno di quelli che ha un suo pubblico affezionato e allo stesso tempo chi, come me, non lo ha mai digerito più di tanto. Nel caso vi trovaste tra i primi, la sua ultima fatica pare un film corale ambientato a bordo di un aereo dove un guasto tecnico mette a rischio la vita della variopinta umanità, personale di bordo e passeggeri, che ci viaggiano dentro.
ATTESA WELTALL 30%

Quando ero molto più giovane ero appassionato dei film di Almodovar, e fino a Tacchi a Spillo non me ne son perso uno. Ma era, ohibò,  il ’91,   e da allora l’unico che ho visto al cinema è stato La Mala Educacion, perdendomi tra gli altri due delle sue pellicole più importanti, ovvero Tutto su mia madre e Parla con Lei. Con Gli Amanti Passeggeri se non altro sembra che al buon Pedro sia tornata voglia di ridere e farci ridere, che a mio avviso è un bel passo in avanti dopo le atmosfere cupe ed horror di La pelle che abito.
ATTESA KUSA 60%
.

lamoreinattesoL’ AMORE INATTESO di Anne Giafferi

Quarantenne parigino, sposato e con due figli, frequentatore degli ambienti intellettuali della capitale francese, si avvicina alla religione per puro caso finendo per trovare in Dio la via per una nuova serenità, scontrandosi però con lo scetticismo e l’ incredulità di amici e conoscenti. In pratica un film dove si ritrova se stessi attraverso la fede. Ed è un film francese quindi, che faccio, passo a prenderti io per andare al cinema caro Kusa?
ATTESA WELTALL 0%

Trovare Dio in un film francese? Mmmhhh…  dimmi quando passi che vedo di non farmi trovare…
ATTESA KUSA 0%
.

benvenutopresidenteBENVENUTO PRESIDENTE! di Riccardo Milani

Si avvicina la nomina del successore di Napolitano alla presidenza della Repubblica ed ecco che il cinema italiano, la commedia italiana più precisamente, sempre sul pezzo, ci propi…ehm ci presenta un film perfettamente a tema con protagonista Claudio Bisio. Il noto (e ormai decisamente sovraesposto) comico italiano interpreta un bibliotecario precario di nome Giuseppe Garibaldi che per un pasticcio burocratico finisce per essere eletto alla più alta carica dello Stato, con conseguenze decisamente esilaranti. E tutti giù a ridere.
ATTESA WELTALL 0%

Sto già ridendo. Ma per i fatti miei, che credete?
ATTESA KUSA 0%
.

icroodsI CROODS di Chris Sanders, Kirk De Micco

Uno dei due film per i quali varrebbe la pena scomodarsi per andare al cinema, The Croods è la nuova fatica animata della DreamWorks che quando lascia in panchina i pezzi grossi (si veda Shrek o Madagascar) ci sta molto più simpatica e non per niente al timone ci sono gli autori di quell’ autentico gioiello che è Dragon Trainer. Il loro nuovo film racconta la storia di una famiglia di cavernicoli che, guidati da un patriarca convinto che la sicurezza della propria famiglia sia garantita unicamente della grotta dove vivono, si troveranno costretti ad affrontare il nuovo mondo quando non avranno più un tetto sopra la testa.
ATTESA WELTALL 70%

Ma siamo proprio sicuri sicuri? Sarà che a me proprio la Preistoria come periodo storico non va giù, e che l’Era Glaciale mi era simpatico perchè c’erano solo degli animali, ma la famigliola di cavernicoli proprio nun me convince, quindi il mio entusiamo è molto ma molto moderato… Però in originale c’è la voce di Emma Stone, che è la rossa del gruppo, e allora in quel caso tutto potrebbe esser diverso…
ATTESA KUSA 60%
.

mamaLA MADRE di Andres Muschietti

E questo è il secondo film più atteso della settimana, un horror, si spera, superiore a Sinister. Garantisce la produzione di Guillermo Del Toro che, visionato il corto omonimo di Andres Muschietti, ne ha intravisto le potenzialità e ha deciso di trasformarlo in lungometraggio. La storia ha come protagoniste due bambine, scomparse dopo la morte della madre e trovate miracolosamente vive dopo cinque anni. Date in affido agli zii, saranno questi ultimi a scoprire che qualcos’ altro è sopravvissuto insieme alla bambine nella casa dove sono state ritrovate. Tra gli interpreti la sempre bella Jessica Chastain, che sfoggia un curioso caschetto corvino, e Nikolaj Coster-Waldau, il Jaimie Lannister di Games of Thrones.
ATTESA WELTALL 70%

Caro collega, sono molto felice che tu abbia notato la presenza di un Lannister in questa pellicola! Certo se fosse stata Cersei l’avremmo volentieri data in pasto ad una  qualsiasi creatura demoniaca, ma questa è un’altra storia … Comunque Mama, (perchè non lasciare il titolo originale poi… ) essendo prodotto da Guillermo del Toro ed essendo spagnolo  non può che farmi ben sperare,  perchè gli horror spagnoli hanno sempre venature drammatiche e malinconiche, penso a La spina del diavolo o a The Orphanage ad esempio, e di solito non sono semplicemente meccanismi “de’ paura” come quelli made in USA…
ATTESA KUSA 70%
.

meamaximaculpasilenzionellacasadidioMEA MAXIMA CULPA – IL SILENZIO NELLA CASA DI DIO
di Alex Gibney

Altro film che arriva con un perfetto tempismo è il documentario di Alex Gibney. A pochi giorni dall’ insediamento del nuovo Papa, Mea Maxima Culpa esplora, attraverso le testimonianze delle vittime, uno dei più gravi casi di pedofilia che hanno coinvolto la Chiesa Cattolica partendo da padre Lawrence Murphy, direttore di una scuola di Milwaukee accusato di aver abusato di oltre 200 dei suoi studenti e di essere stato coperto, per pura omertà, dalle più alte cariche del Vaticano. Non so quanto possa essere necessario vederlo al cinema, ma è sicuramente necessario ricevere pugni nello stomaco come questo, ogni tanto.
ATTESA WELTALL 60%

Non so, ma malgrado il fatto che la Chiesa Cattolica non mi stia particolarmente simpatica, il tempismo di questa pellicola a me tutto sommato stavolta sembra un po’ di cattivo gusto…
ATTESA KUSA 0%
.

Consigli per gli acquisti.

.

5leggendeLE 5 LEGGENDE
(DVD, BD e BD 3D già disponibili dal 20/03/13)

Del film ne parliamo a sufficienza nelle sezione recensioni ed il voto lascia intuire che da quel punto di vista l’ acquisto è consigliabile. Da un punto di vista tecnico poi, le diverse edizioni proposte da Universal, risultano davvero complete anche se la più appetibile rimane quella “combo” contenente sia il Bluray che il DVD. Ancora scettico sull’ applicazione del 3D in sistemi di riproduzione casalinghi.
* DVD * VIDEO: 1.78:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Ing Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita / Ing – EXTRA: Sognatori convinti, Il Mondo della Dreamworks Animation, Commento audio dei realizzatori – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO CON RISERVA (meglio la Combo!)
* BLURAY * VIDEO: 1.78:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ted / Ita / Fra / Ola / Fia Dolby Digital 5.1. Ing Dolby TrueHD 7.1 – SOTT: Ted / Ing / Fra / Ita / Ola / Fia – EXTRA: Sognatori convinti, Dietro la magia, L’uomo dietro le 5 leggende, Morra cinese con Sandy, Jack Frost e la battaglia con le palle di neve, Commento audio dei realizzatori – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO
* BLURAY 3D *
ACQUISTO: SCONSIGLIATO
.

realityREALITY (DVD e BD già disponibili dal 20/03/13)

Il film di Matteo Garrone è una bomba, c’è poco da fare. Il suo ritratto di una società, vittima consapevole di quel miraggio di successo effimero proveniente dal luccicante mondo della televisione, arriva, grazie alla 01 e a Rai Cinema, finalmente in home video in due edizioni, DVD e Bluray, che per contenuti accessori ci spingono a preferire la seconda. Come al solito è encomiabile il fatto che, film di grande respiro internazionale come questo, abbiano tra le tracce sottotitolate anche quelle in lingua francese ed inglese. Un prodotto italiano orgogliosamente esportabile insomma.
* DVD * VIDEO: 2.35:1 anamorfico – AUDIO: Ita Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita non udenti / Ing / Fra – EXTRA: Backstage, Trailer – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO (meglio il Bluray comunque)
* BLURAY * VIDEO: 2.35:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ita DTS HD 5.1 – SOTT: Ita non udenti / Ing / Fra – EXTRA: Backstage, Trailer, Scene tagliate, Storyboard, Aniello Arena – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO
.

rubysparksRUBY SPARKS (DVD già disponibile dal 20/03/13)

Dopo aver incantato il pubblico estivo del Festival di Locarno e dopo la solita fugace apparizione nelle nostre sale, il nuovo film della coppia Jonathan Dayton e Valerie Faris (già autori di quel piccolo gioiello che è Little Miss Sunshine) arriva nei nostri negozi in un’ unica edizione (e vista la poca attenzione riservatagli, mi sa che dobbiamo anche accontentarci) su disco argenteo. Edizione anche piuttosto completa, forse un po’ scarni gli extra, ma la 20th Century Fox è praticamente una garanzia.
* DVD * VIDEO: 1.85:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Ing / Rus Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita / Ing non udenti / Dan / Fin / Nor / Rus / Sve / Est / Let / Lit / Ucr – EXTRA: Coppie nella vita reale, Scegliere con giudizio, Trailer – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO
.
.

649