Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Al cinema e non solo.

.
the-babadookBABADOOK di Jennifer Kent

Amelia vive sola col figlio di sei anni, Samuel, dopo che la loro vita e’ stata funestata dalla tragica morte del marito, avvenuta proprio il giorno della nascita del bambino. I forti problemi comportamentali del piccolo e la depressione strisciante della madre, che non ha mai elaborato completamente il lutto, degenerano quando nella loro casa entra una presenza inquietante, il Babadook, fuoriuscito dalle pagine di quello che sembrava un innocuo libro per bambini.  Jennifer Kent firma un’opera prima destinata a restare per lungo tempo nella memoria degli appassionati del cinema horror e fantastico in genere. Con Babadook ci troviamo infatti di fronte ad un film che definire dell’orrore e’ limitante, perche’ se e’ vero che la creatura in se’ e i meccanismi del racconto appartengono al genere, con tanto di coltellacci da  cucina, voci dall’oltretomba, letti che si sollevano e scarafaggi, e’ anche vero che l’orrore qui e’ decisamente psicologico e reale. La paura e la follia derivano da un motivo concreto e non immaginario, di cui il babau in questione e’ una personificazione, e la progressiva commistione tra realta’ e allucinazione segue un percorso con precise premesse ed inevitabili e drammatiche conseguenze. E la soluzione finale,  inattesa ma estremamente coerente ed intelligente, rende il racconto ancora piu’ profondo e denso di significato.  Alla compiutezza della trama si aggiunge un ambientazione perfetta, con una casa piena di luci ed ombre taglienti come coltelli, e una tavolozza di colori virata al grigio e a tonalita’ pallide e smorte che contagia tutto, compreso il carnato dei personaggi. Grandissimo apporto anche quello della protagonista, Essie Davis, credibilissima nel passaggio dalla dolcezza alla malvagita’ e dalla normalita’ alla follia: senza la sua bravura la pellicola avrebbe rischiato di  scadere nel ridicolo involontario piu’ di una volta. Come ciliegina su una torta gia’ perfetta, il film e’ costellato di richiami e citazioni al meglio dell’horror e del cinema fantastico, dall’espressionismo tedesco in stile Gabinetto del Dottor Caligari o Nosferatu,  citati nelle immagini che passano in tv e fonte d’ispirazione piu’ o meno consapevole per le sembianze del Babadook,  passando per L’esorcista, Carrie e Shining, fino ad arrivare al nostro Mario Bava, omaggiato da una sequenza che scorre sullo schermo televisivo.
GRADIMENTO KUSA 85%

.

Brevemente in sala.

.

DAL 23/7

.

theboynextdoorIL RAGAZZO DELLA PORTA ACCANTO di Rob Cohen

.
Film con Jennifer Lopez che potrei aver gia’ visto da molto tempo ma invece no. Forse perche’ la filmografia di J-Lo  non e’ propriamente scintillante, per usare un vago eufemismo. E anche la trama, ovvero una milf recentemente separata che inizia una relazione hot con il boy-toy della porta accanto, prima che il tutto si tinga di giallo, non e’ proprio che mi  ispiri tantissimo, sempre per usare un velatissimo eufemismo….
ATTESA KUSA 0%

Ma diciamo pure che Jennifer Lopez ha fatto il suo tempo ed un film che ruota tutto intorno a lei mi pare cosa alquanto esagerata.
ATTESA WELTALL 0%

.

DAL 30/7

.

exmachinaEX-MACHINA di Alex Garland

.
Ecco, poi il 30 Luglio la distribuzione italiana fa uscire uno dei film di fantascienza seria  piu’ interessanti ed attesi della stagione, e tu che gli dici? Nulla, tanto l’hai gia’ visto e te ne freghi. Quando il programmatore Caleb  (Domnhall Gleeson di Questione di Tempo)  vince un soggiorno nella casa/fortezza dell’eccentrico, genialoide e solitario Nathan (Oscar Isaac di A proposito di Davis) , proprietario-guru della ditta hi-tech per cui lavora, si trova di fronte al suo ultimo avanzatissimo progetto, Ava, intelligenza artificiale femmina con le affascinanti sembianze di Alicia Vikander (Il quinto potere, Royal affair). Comincia cosi’  una partita a tre dalle inattese conseguenze.
ATTESA KUSA 80%

Abbiamo bisogno di sci-fi seria e matura. Serve a compensare tutto il resto. Perciò ce la becchiamo anche a fine stagione (se già non l’abbiamo recuperata altrove)
ATTESA WELTALL 70%

.

pixelsPIXELS di Chris Columbus

.
Ecco, e poi la stessa distribuzione folle ti mette nello stesso weekend una sciocchezzuola come questa, ovvero una banda di “Alien-Busters” formata dai gamers anni ’80 migliori del mondo (ri)chiamati a combattere una minaccia aliena che invade la terra in forma di Pac-Man,  Centipede e Donkey Kong, con tanto di Mini colorate al posto dei fantasmini di Pac-man. Che poi poteva pure venirci fuori una cosa carina, invece ne vien fuori un film con Adam Sandler e Kevin James. Una domanda su tutte, ma a Peter “Tyrion” Dinklage quanti soldi hanno dato per partecipare a questa… cosa??? Non gli do 0 come percentuale proprio perche’ su Centipede ho passato giorni interi della mia lontana gioventu’, e quindi per motivi nostalgici non me la sento  di infierire…..
ATTESA KUSA 40%

Un revival degli anni ’80 che passa attraverso il colorato mondo dei videogiochi di quel decennio. Gli albori di quella che oggi è una guerra tecnologica, qui è rappresentata dai classici come Pac-man, Donkey Kong e Q-bert diventati alieni invasori che solo alcuni gamers ormai troppo cresciuti possono fermare. Nonostante quello dei videogames sia un argomento che mi interessa particolarmente non posso nascondere quanto questo film mi lasci indifferente.
ATTESA WELTALL 0%

.

DAL 5/8

.

joker_usJOKER – WILD CARD di Simon West

.
Non sono un grande fan di Jason Statham, modo gentile per dire che non ho mai visto un suo film, e quindi non penso proprio che comincero’ con questo, che visto la sua data di uscita non si preannuncia proprio come un capolavoro.
ATTESA KUSA 0%

Ad un Jason Statham non si rinuncia mai. Anche ad agosto. Cioè, forse ad agosto si, ma se proprio devo rinchiudermi in sala in piena estate, per lui lo faccio. Per lui e per Ant-Man.
ATTESA WELTALL 50%

.

DAL 12/8

.

antmanANT-MAN di Peyton Reed

.
Con notevole coraggio (o forse perche’ non ci scommette troppo sopra) la distribuzione italiana ha deciso di aprire la nuova stagione facendo uscire proprio sotto ferragosto l’ultima pellicola della Fase 2 del MCU, quella dedicata all’Uomo Formica, personaggio non molto noto al grande pubblico ma che in realta’ nei fumetti e’ uno dei membri fondatori degli Avengers insieme alla sua consorte Wasp.  Per la cronaca l’Ant-Man di cui si parla nel film e’ il secondo, interpretato dal simpatico Paul Rudd, perche’ il primo e attempato, ovvero Henry Pym, e’ interpretato da Michael Douglas, e di Wasp c’e’ la figlia, interpretata da Evangeline Lillie che dopo lo Hobbit si getta nel filone supereroico. Con un ruolo che (spoiler) potrebbe espandersi in futuro. Premesso che non ero un grande appassionato del personaggio dei fumetti, ogni uscita del MCU e’ sempre da prendere in attenta considerazione, anche per i collegamenti con le pellicole future. E poi un’ uscita cosi’ in pieno agosto quando ci ricapita?
ATTESA KUSA 75%

Progetto fortemente voluto da Edgar Wright, che poi se ne è tirato fuori per divergenze con la produzione, Ant-Man è il primo film della Marvel a partire con qualche handicap anche per via della poca notorietà del personaggio, almeno per il pubblico non lettore di fumetti. ma come Guardiani della Galassia insegna, le sorprese possono essere più che gradevoli.
ATTESA WELTALL 75%

.

DAL 19/8

.

missionimpossible5MISSION: IMPOSSIBLE – ROGUE NATION di Christopher McQuarrie

.
Quest’anno hanno proprio deciso di cominciare la stagione in anticipo, se dopo Ant-Man della scorsa settimana ora arriva anche il quinto capitolo delle avventure di Ethan Hunt e della sua squadra di agenti supersegreti, a cui si aggiunge stavolta un alleata inattesa e invitante come Rebecca Ferguson, protagonista della serie The White Queen.  Insieme a Jeremy “Hawkeye” Renner e Simon “Scotty” Pegg, la Ferguson potrebbe essere un ottimo motivo per tornare in sala a vedere una Mission Impossible sopportando il Cruise, dopo aver saltato a pie’ pari terzo e quarto episodio.
ATTESA KUSA 75%

Tra alti e bassi le avventure di Ethan Hunt non sono mai state una completa delusione, anzi, l’ultimo capitolo (il quarto) si è dimostrato un action senza tanti fronzoli. Perciò ci aspettiamo da questo la medesima cosa.
ATTESA WELTALL 70%

.

theduffL’A.S.S.O. NELLA MANICA di Ari Sandel

.
The Duff ha una protagonista simpatica come Mae Whitman, vista ed apprezzata in Noi siamo Infinito e in Scott Pilgrim Vs The World (era Roxy, la quarta ex), ed e’ la classica commedia liceale d’oltreoceano che puo’ rivelarsi decisamente interessante, tipo Easy Girl o Mean Girl per intenderci. Anche  senza pero’ raggiungere le vette dei due titoli precedenti, veri e proprio classici della teen comedy USA, questo potrebbe esser comunque un divertimento leggero adatto al periodo estivo. E per una volta il tentativo di imitare l’acronimo del titolo originale anche in quello italiano e’ quanto meno apprezzabile.
ATTESA KUSA 50%

Nell’ottica di come si è sempre comportata la distribuzione italiana, questo sarebbe il film adatto per il periodo in cui esce. Ma visto che ci sono Ant-Man e Mission Impossible: Rogue Nation in giro, il film di Ari Sandel passa decisamente in secondo piano. Forse anche in terzo o quarto.
ATTESA WELTALL 0%

.

quandoceramarnieQUANDO C’ERA MARNIE di Hiromasa Yonebayashi (dal 24/8 al 26/8)

.
L’ultimo film dello Studio Ghibli, diretto da Hiromasa Yonabayashi, già regista di Arrietty, esce in agosto per soli tre giorni ma per una volta non ci sentiamo di criticare la scelta considerato che i distributori hanno deciso di sfruttare il primo mese della nuova stagione cinematografica per proporre alcuni pezzi forti come Ant-Man ed il nuovo Mission Impossible. La storia ruota intorno alla giovane Anna che durante le vacanze estive in Hokkaido conosce la misteriosa coetanea Marnie con la quale stringe una forte amicizia.
ATTESA WELTALL 80%

Ogni uscita al cinema che provenga dallo Studio Ghibli e’ un avvenimento, anche se non appartiene al maestro e fondatore Miyazaki. E questo Quando c’era Marnie, su cui non ho molte notizie, non fa certo eccezione.
ATTESA KUSA 80%

.

DAL 27/8

.

minionsMINIONS di Kyle Balda, Pierre Coffin

.
Che fine Agosto sarebbe senza l’uscita di un film d’animazione? Ormai e’ consuetudine affermata far uscire al rientro dalle vacanze i film d’animazione che in USA escono in giugno-luglio, e quest’anno non fa eccezione. In attesa del nuovo annunciato capolavoro Pixar, Inside Out, in uscita a meta’ settembre, ecco qua Minions, inevitabile spin-off di Cattivissimo Me che  racconta la storia dei simpatici ed imbranati cosi gialli fin dalle loro piu’ remote origini, ovvero dalla preistoria, continuamente alla ricerca di un supercattivo da servire, e qui lo trovano in Scarlet Overkill, a cui nella versione originale presta la voce  Sandra Bullock. Se i nostri riusciranno a reggere la durata di un intera pellicola e’ tutto da vedere….
ATTESA KUSA 70%

Come per i Pinguini di Madagascar, anche per le spalle comiche del franchise Cattivissimo Me, i Minions, è arrivato il tempo di avere il loro film dedicato. Che farà tanto ridere e incasserà un botto ma che, francamente, mi lascia freddo e distaccato.
ATTESA WELTALL 0%

.

professoreperforzaPROFESSORE PER FORZA di Marc Lawrence II

.
Commedia romantica con Hugh Grant e Marisa Tomei, in cui lui interpreta uno scrittore di sceneggiature di successo in crisi che diventa professore di sceneggiatura sulla East Coast ed incontra una mamma single. C’era un tempo in cui Hugh Grant era sinonimo di buone commedie romantiche. Ora non cosi’ tanto, ma possiamo sempre dargli una possibilita’…
ATTESA KUSA 50%

Alla Tomei si danno tutte le possibilità che volete ma Hugh Grant pare aver imboccato il viale del tramonto già da un po’.
ATTESA WELTALL 0%

.

Consigli per gli acquisti.

.

piccioneUN PICCIONE SEDUTO SU UN RAMO RIFLETTE SULL’ESISTENZA
(DVD già disponibile dal 21/07/15)

.
Il film di Roy Andersson, Leone d’Oro all’ultimo Festival di Venezia e prima delle sue pellicole ad essere ufficialmente distribuita in Italia, sbarca nei negozi sempre grazie alla lungimiranza di Lucky Red da anni ormai impegnata a dare spazio agli “invisibile”. Peccato solo che il film esca unicamente in DVD ma vista la completezza delle caratteristiche e la particolarità del film, ci si accontenta.
* DVD * VIDEO: 2.35:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Sve Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita / Ita non udenti – EXTRA: Trailer – REGIONE: 2 Italia
ACQUISTO: CONSIGLIATO
.
.
.

886