Aperitivo a Grado

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite heome-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Ma non possiamo più trascurare l’importanza delle serie TV alle quali dedichiamo Derive Seriali, una sezione apposita curata da :A:, scrittore, sceneggiatore e nerd impenitente. Detto questo, andiamo a cominciare.

.
.

Al cinema e non solo.

.

DUNKIRK
di Christopher Nolan

La drammatica ricostruzione di uno degli episodi chiave della seconda guerra mondiale, durante il quale 400.000 soldati delle truppe alleate,  bloccati sulla spiaggia di Dunkirk e circondati dalle truppe tedesche, vennero salvati grazie al soccorso di imbarcazioni civili inglesi e al coraggio di un pugno di piloti.

Più film catastrofico e di sopravvivenza che vero e proprio film di guerra, Dunkirk non lascia letteralmente il tempo di respirare allo spettatore, gettandolo nel mezzo dell’azione dal primo minuto e constringendolo a subire un continuo bombardamento visivo e sonoro che in alcuni momenti rende la pellicola quasi insostenibile, sia a livello fisico che emotivo. Soprattutto nella visione in Imax, formato per cui  Dunkirk e’ stato concepito e realizzato,  e in cui abbiamo avuto la fortuna di vederla.

A questo si aggiunge una delle ossessioni personali del regista, ovvero la scansione temporale distorta, per cui le tre vicende narrate nel corso del film, come specificato nelle scarne didascalie iniziali, si sviluppano in tre archi temporali differenti. L’effetto finale è quello di una dilatazione e una compressione temporale dei tre racconti, geometricamente convergenti in un finale di sicuro impatto.

Il problema e’ che in una pellicola viscerale come questa, da vivere e soffrire come una montagna russa mortale ed estremamente realistica, l’intellettualismo della  struttura temporale finisce per far piu’ danni che altro: un inutile e barocco virtuosismo di sceneggiatura che nulla aggiunge alla grandissima abilità tecnica dimostrata dal regista in tutti gli altri reparti del film.

GRADIMENTO KUSA 70%

.

Brevemente in sala.

.

alleyezonmeALL EYEZ ON ME
di Benny Boom

.
Film biografico su di una delle figure più importanti della scena hip hop mondiale, il film di Benny Boom prova a raccontare anche al pubblico di oggi, ormai avvelenato da musica spazzatura, Tupac, la sua musica e quello che ha rappresentato negli anni ’90. Certamente ottime intenzioni ma il biopic non fa per me.
ATTESA WELTALL 0%
.
Un biopic su Tupac!!! E chissenefrega!!!
ATTESA KUSA 0%

.

babydriverBABY DRIVER
di Edgar Wright

.
La nuova stagione cinematografica è iniziata da poco più di un mese e siamo già qui a parlare di quello che sarà probabilmente in top five fino alla fine. No, non si tratta di Dunkirk ma del nuovo film di Edgar Wright che, dopo aver abbandonato il progetto Marvel/Disney “Ant-Man”, si è dedicato anime e corpo a questo Baby Driver che, visto cast e colonna sonora, si presenta già come bomba assoluta. La storia è semplicissima: un giovane ed esperto pilota lavora come autista nelle rapine fino a che è costretto a collaborare con un pericoloso boss.
ATTESA WELTALL 100%
.
Dopo la leggenderia trilogia del cornetto (Shawn of The Dead, Hot Fuzz e The World’s End)  e Scott Pilgrim vs The World, Edgar Wright occupa un posto d’onore nel nostro cuore di cinefili, e questo Baby Driver, dopo i commenti esaltanti che arrivano da chi  già l’ha visto, sappiamo già che non farà altro che confermare tutto il nostro amore per il regista inglese. Che poi ci siano anche Kevin Spacey, Jon Hamm, Lily Rose e Jamie Foxx oltre al protagonista Ansel Elgort é del tutto secondario.
ATTESA KUSA 100%

.

thedevilscandy_usTHE DEVIL’S CANDY
di Sean Byrne

.
Film horror del 2015 che esce con leggero ritardo (nel senso che pellicole uscite già da due anni sono destinate al mese di agosto) The Devil’s Candy racconta di una famiglia che si trasferisce in una nuova casa nel Texas. Da quel momento il capofamiglia, pittore e musicista, comincia a subire gli effetti delle presenze maligne della casa che influiscono sulle sue opere e sul suo rapporto con moglie e figlia.
ATTESA WELTALL 0%
.
Come già detto altre volte, di questi horror fatti con lo stampino non se ne può proprio più.
ATTESA KUSA 0%

.

fottuteFOTTUTE! (Snatched)
di Jonathan Levine

.
Delicatissima commedia americana con protagoniste Amy Schumer e Goldie Hawn, rispettivamente figlia e madre che, a seguito di delusione amorosa della prima, decidono di partire per una vacanza insieme che non va esattamente come si aspettavano. Per uscire sane e salve da una situazione pericolosa dovranno superare le loro divergenze.
ATTESA WELTALL 0%
.
Non essendo estimatore di Amy Schumer, che sia in coppia o meno con Goldie Hawn, non vedo il motivo di entrare in sala per una pellicola che non mi ispira per nulla.
ATTESA KUSA 0%

.

lafratellanzaLA FRATELLANZA (Shot Caller)
di Ric Roman Waugh

.
Nicolaj Coster-Waldau passa da Games of Thrones ad un dramma carcerario dove interpreta un ricco uomo d’affari condannato a due anni di prigione per omicidio stradale colposo. Per sopravvivere all’interno del carcere si unirà alla Fratellanza Ariana diventando progressivamente un uomo diverso rispetto a quello che era prima.
ATTESA WELTALL 0%
.
Il bel Jaime Lannister de Il trono di spade prova a uscire dal ruolo televisivo che gli ha dato fama e visibilità, speriamo con maggior successo che con quella schifezza di Gods of Egypt. Un po’ dramma carcerario un po’ thriller poliziesco sulle gang metropolitane, ce lo aspettiamo magari per una comoda visione casalinga.
ATTESA KUSA 0%

.

indubiousbattleIN DUBIOUS BATTLE
di James Franco

.
Diretto e interpretato da James Franco, In Dubious Battle racconta della protesta mossa dai lavoratori immigrati dei campi di mele californiani contro i proprietari terrieri dopo essere stati pagati unicamente per una minima parte di quanto pattuito. La pellicola è tratta dal libro omonimo scritto dal premio Pulitzer John Steinbeck.
ATTESA WELTALL 0%
.
Ambientato durante la grande Depressione americana, la pellicola dell’attore/regista James Franco si presenta come lodevole ed impegnata. Ma noi in questo weekend vogliamo solo vedere delle macchine che sfrecciano e che fanno acrobazie. Prossima volta.
ATTESA KUSA 0%

.

misssloaneMISS SLOANE
di John Madden

.
Lobbista straordinaria e conosciuta per non fermarsi di fronte a nulla pur di vincere, Elizabeth Sloane (Jessica Chastain) si trova improvvisamente contro il capo della lobby delle armi da fuoco che cerca di convincerla a portare l’elettorato femminile a boicottare una nuova legge in via d’approvazione. Il suo trovarsi dall’altra parte della barricata la porterà ad allearsi con uno studio legale che sostiene attivamente l’approvazione della legge e a piegare ogni regola possibile per portare a galla la verità anche se questo può significare mettere in pericolo se stessa e chi le sta intorno.
ATTESA WELTALL 50%
.
Senza scrupoli e dedita ossessivamente al proprio lavoro, a cui ha sacrificato tutto, la Miss Sloane del titolo é un personaggio controverso per cui é sicuramente difficile provare simpatia. Ciononostante non si può non ammirare la bravura della Chastain nel ritrarlo, purtroppo non assistita  da una sceneggiatura all’altezza.
ATTESA KUSA 40%

.
.
.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
897