Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

BRAVE RAGAZZE
di Michela Andreozzi

.
Ambra Angiolini comanda il gruppo delle brave ragazze del titolo, quattro mogli e madri che decidono di trovare un modo alternativo per guadagnare, ovvero rapinare banche travestite da uomini. Sulle loro tracce un commissario, interpretato da Luca Argentero. L’originalita’ non e’ certo il forte della pellicola, visto che c’e’ attualmente su Netflix una serie americana dal titolo identico, Good Girls (che racconta piu’ o meno la stessa storia), ma apprezziamo lo sforzo di portare sullo schermo qualcosa di un po’ diverso dalla solita commedia italiana. Voto di incoraggiamento, senza esaltarsi troppo
ATTESA KUSA 50%
.
Esaltazione proprio assente da queste parti proprio per quella ricercata originalità che poi si traduce in una strizzata d’occhio a qualcosa di già fatto.
ATTESA WELTALL 0%

.

GEMINI MAN
di Ang Lee

.
Torna Will Smith con una pellicola fantascientifica d’azione in cui interpreta un killer di professione che si trova a scontrarsi con un clone piu’ giovane di se stesso. Ang Lee e’ l’unico regista insieme a James Cameron a continuare una sperimentazione seria nell’uso della tecnica del 3D fin dai tempi di Vita di Pi. Con Gemini Man prosegue il suo percorso aggiungendo l’utilizzo di una pellicola con 60 fotogrammi al secondo, tecnica che dovrebbe rendere impressionanti le scene d’azione. Il problema e’ che il 3D ormai e’ stato abbandonato da molti esercenti, a meno che non si tratti di film per bambini, e quindi tutto lo sforzo tecnico verra’ probabilmente vanificato. Si spera che la trama sia all’altezza perche’ la tecnologia da sola non basta, come ha dimostrato anche (almeno per il sottoscritto) Avatar . In ogni caso film della settimana, anche perche’ come bonus c’e’ pure Mary Elizabeth Winstead. Poi si vedra’.
ATTESA KUSA 70%
.
Ang Lee è un grande regista, c’è poco da dire, ed è un vero peccato che la sua ultima opera avrà grosse difficoltà ad essere proiettata così come lui l’ha concepita. Però questo non significa che non si debba andare a vederla a prescindere.
ATTESA WELTALL 65%

.

HOLE – L’ABISSO (The Hole in The Ground)
di Lee Cronin

.
Horror irlandese, che esce con qualche ritardo qui da noi, in cui si racconta la storia di Sarah, giovane madre trasferitasi in campagna per fuggire dal passato, la cui vita viene sconvolta quando il figlio Chris sparisce nel bosco vicino a casa. Dopo la sua ricomparsa qualcosa non e’ chiaro e pian piano Sarah si rendera’ conto che quello potrebbe non essere piu’ suo figlio ma qualcosa di innaturale e malvagio. Commenti discreti all’estero per un horror che potrebbe soddisfare gli appassionati del genere
ATTESA KUSA 50%
.
Mi riconosco tra gli appassionati del genere e tra critiche e trailer posso dire che si è acceso l’interesse per questo horror dai probabili risvolti psicologici per come sembra esplorare un complicato rapporto madre / figlio
ATTESA WELTALL 70%

.

NON SUCCEDE, MA SE SUCCEDE (Long Shot)
di Jonathan Levine

.
Storia della strana coppia costituita dal Seth Rogen e la bellissima Charlize Theron, rispettivamente interpreti di Charlie, giornalista imbranato e alternativo, e Charlotte,segretaria di Stato degli USA e futura candidata alla presidenza. Commedia USA all’insegna del politicamente scorretto come va molto di moda ultimamente. Moda che non condivido molto, ma i due interpreti potrebbero fare la differenza. Magari non al cinema pero’
ATTESA KUSA 50%
.
Molta curiosità per questa inedita coppia “comica”. Rogen è certamente a suo agio nel genere e sembra che pure la Theron non sia da meno.
ATTESA WELTALL 50%

.

WEATHERING WITH YOU (Tenki no ko)
(dal 14 al 16/10 in cinema selezionati)
di Makoto Shinkai

.
Ultima pellicola di Makoto Shinkai, dopo il parzialmente riuscito Your Name, sempre al cinema grazie allo sforzo congiunto di Nexo Digital e Dynit. Entusiasmo ma con la dovuta cautela.
ATTESA KUSA 70%
.
Ancora scottato dalla cocente delusione di Your Name, ci vado cauto questa volta anche se il rispetto per Makoto Shinkai non è certo andato perduto.
ATTESA WELTALL 55%

.

LA VERITA’ (La vèritè)
di Hirokazu Koreeda

.
Quando una star del cinema francese, Fabienne, pubblica la sua prima autobiografia, l’occasione diventa perfetta per un confronto con la figlia Lumir. Alla sua prima produzione fuori dal suolo giapponese, e con un cast di attori occidentali (tra i quali Ethan Hawke e Catherine Deneuve), il grande Hirokazu Koreeda continua ad esplorare una delle sue tematiche più care, la famiglia in tutte le sue sfacettature.
ATTESA WELTALL 80%

.
.

501