Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Ma non possiamo più trascurare l’importanza delle serie TV alle quali dedichiamo Derive Seriali, una sezione apposita curata da :A:, scrittore, sceneggiatore e nerd impenitente. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

dueeuroloraDUE EURO L’ORA di  Andrea D’Ambrosio

.
Storie di sfruttamento e speranza ambientate nel Mezzogiorno, ispirate a una storia vera. Magari un’altra volta.
ATTESA KUSA 0%

Magari, e sottolineo magari, lo scarso interesse che nutriamo a pelle per questi film è dovuto all’incapacità di trattare certi temi con un approccio più stimolante. Perchè a volte non basta “una storia vera” e un presunto realismo per rendere più forti e decisi certi messaggi. Così eh, giusto per dire.
ATTESA WELTALL 0%

.

moneymonsterMONEY MONSTER – L’ ALTRA FACCIA DEL DENARO di Jodie Foster

.
Per l’ultimo film di Jodie Foster alla regia i nomi che brillano nel cartellone sono ovviamente il bel George e la diva Julia, e sicuramente garantiscono un forte richiamo per il grande pubblico su questa storia che ci parla di finanza, crisi economica e protagonismo mediatico.
Ma a noi interessano molto di piu’ gli attori che arrivano dal cinema e dalla tv inglese, come Jack O’Connell, visto ed apprezzato in 71 e Starred Up prima che esplodesse con Unbroken di Angelina Jolie,  o la Caitriona Balfe di Outlander, o il Giancarlo Esposito  di Breaking Bad, o il Dominic West di ( e qui la lista e’ lunga) di The Hour, The Wire, The Affair, etc etc.
Insomma, un tema attuale e controverso, e un cast accuratamente selezionato di conprimari fanno senz’altro della pellicola della Foster il film della settimana e un intervallo serioso tra due settimane di supereroi che si menano.
ATTESA KUSA 75%

Indubbiamente incuriositi dopo la presentazione a Cannes dell’ultimo film della Foster, non è difficile considerare Money Monster il film della settimana. Le tematiche che si vogliono affrontare poi sono quanto mai attuali e particolarmente inclini a riflessioni non da poco.
ATTESA WELTALL 70%

.

pericleilneroPERICLE IL NERO di Stefano Mordini

.
Io non ho pregiudizi. Ma per me un film con Scamarcio ricade nella categoria inguardabile, foss’anche un capolavoro della cinematografia mondiale. Cosa che non penso che sia il caso della pellicola di Mordini.
ATTESA KUSA 0%

Mi pare che quel che vuole raccontare il film di Mordini sia quasi tutto in un trailer fin troppo rivelatorio dove si intuisce che l’amore porta un criminale a cercare una sorta di redenzione che si rivelerà più difficile del previsto. Niente che ci stimoli particolarmente la curiosità
ATTESA WELTALL 0%

.

lasposabambinaLA SPOSA BAMBINA di Khadija Al-Salami

.
Agghiacciante racconto  di una bambina di 10 anni  costretta a sposare uno di trenta nello Yemen di oggi, secondo una normale tradizione locale. La piaga del matrimonio precoce e la conseguente violenza esercitata su queste spose/bambine e’ comune a molti paesi del sud del mondo, e coinvolge tristemente anche ragazze che abitano in Occidente e sono obbligate a tornare al loro paese d’origine per sposarsi. Pellicole come questa vogliono sensibilizzare le persone su un tema cosi’ grave ed importante. Peccato che come sempre lo guardera’ solo chi lo e’ gia’ sensibilizzato, mentre gli altri si limiteranno a strumentalizzarlo per motvi politici e personali.
ATTESA KUSA 40%

Film dalle tematiche pesanti e mai facili da affrontare quando ci si tuffa nel mezzo di tradizioni ai limiti dell’abominevole. In una settimana non particolarmente ricca di uscite di rilievo potrebbe rappresentare una scelta da considerare, anche se la pellicola è datata 2014.
ATTESA WELTALL 50%

.

theboyTHE BOY di William Brent Bell

.
Quella dei film horror con protagonisti bambole o pupazzi e’ una tradizione consolidata, da Chuckie al piu’ recente Annabelle, e questo The Boy, in cui una famiglia prende una babysitter/governante per prendersi cura di un bambino che si rivela essere in realta’ una bambola. Che NON bisogna ovviamente trascurare in alcun modo…. Non essendo molto appassionato del genere, passo senza rimorsi.
ATTESA KUSA 0%

Siamo in un periodo un po’ carente per quel che concerne i film horror (a meno che non siate tra quelli che recuperano i titoli temporanemente inediti che magari da noi arrivano nel periodo estivo) e questo The Boy è abbastanza inquietante nel concept da poter essere una pellicola da considerare in alternativa a quella della Foster.
ATTESA WELTALL 50%

.

tinilanuovavitadiviolettaTINI – LA NUOVA VITA DI VIOLETTA di Juan Pablo Buscarini

.
Il film in cui Violetta (al secolo Martina Stoessel)  prova a passare di livello e a diventare una star adulta. O almeno di prova. In ogni caso, la mia vita non cambiera’.
ATTESA KUSA 0%

Immagino che qualcuno avrà una figlia dell’età giusta per questa pellicola e dovrà sorbirsi il film sull’ultima e più famosa star della Disney. Noi lo capiamo e gli siamo vicini. Ma allo stesso tempo siamo così fuori target per questa pellicola che ci vien difficile persino parlarne.
ATTESA WELTALL 0%
.
.
.

574