Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

5 CM AL SECONDO (Byosoku 5 Centimeter)
di Makoto Shinkai

.
A dispetto di quanto mi abbia deluso Your Name (sopravvalutatissimo) mi fa molto piacere che Dynit porti in sala 5 cm al Secondo, uno dei primi bellissimi lavori di Makoto Shinkai che forse possono far capire la differenza tra un buon film e uno decisamente meno bello. Il film è già arrivato in Italia in home video (in una edizione ormai fuori catalogo) quindi ben venga l’operazione Dynit/Nexo digital.
ATTESA WELTALL 80%
.
A me Your Name era piaciuto ma non l’avevo trovato eccezionale, percio’ la curiosita’ per vedere un altro anime dello stesso regista c’e’ tutta. Poi mi fido ciecamente del mio saggio collega, quindi approvo
ATTESA KUSA 70%

.

ATTENTI A QUELLE DUE (The Hustle)
di Chris Addison

.
Anne Hathaway e Rebel Wilson sono protagoniste di questa commedia tutta al femminile dove intepretano due squattrinate decise a ripulire per bene un genio arricchitosi con invenzioni tecnologiche. Assolutamente trascurabile.
ATTESA WELTALL 0%
.
Concordo sull’inutilita’ dell’operazione,anche se un po’ di curiosita’ per vedere la versione al femminile di Dirty Rotten Scoundrels, ovvero Due Figli di…(perche’ di questo si tratta…),   in realta’ ci sarebbe. Ma si puo’ tranquillamente attendere in tv
ATTESA KUSA 0%

.

DOLOR Y GLORIA
di Pedro Almodovar

.
Il nuovo film di Almodovar, in concorso a Cannes, racconta la storia di Salvador Mallo, regista giunto ormai alla fine della sua carriera che ripercorre le principali tappe della sua vita, dall’infanzia fino al momento in cui gli viene precluso ogni possibilità di girare altri film. Quello di Almodovar è certamente un atteso ritorno ed è anche uno dei tanti titoli interessanti in concorso quest’anno a Cannes.
ATTESA WELTALL 70%
.
Ammetto tutta la mia pigrizia e il mio disinteresse per  l’ultima parte della carriera di Almodovar, piu’ o meno quella dal 2000 in poi. Quindi entusiasmo assai tiepido ma riconoscimento per un autore che merita sicuramente
ATTESA KUSA 60%

.

UNFRIENDED: DARK WEB
di Stephen Susco

.
Insulso seguito di un insulso film che provava a narrare una storia attraverso i monitor dei suoi protagonisti. Qui succede altrettanto anche se protagonista è il fantomantico e pericolosissimo dark web. Se avete voglia di guardarvi il trailer (uno dei più brutti a memoria d’uomo) secondo me vi risparmiate anche i soldi del cinema.
ATTESA WELTALL 0%
.
Diciamo che considerata la deriva dei social a cui stiamo assistendo, non c’e’ bisogno di andare nel famigerato e leggendario dark web per trovare il peggio dell’umanita’ . Dopo questo commento assolutamente non richiesto, mi trovo pienamente d’accordo col collega, anche perche’ non ho visto il primo, non ho visto il trailer,e nemmeno mi scomodero’ a guardarlo.
ATTESA KUSA 0%

.

JOHN WICK 3 PARABELLUM
di Chad Stahelski

.
Se si esclude il cinema orientale, John Wick è l’unico action occidentale degno di questo nome. Il primo film è stato una sorpresa, il secondo una conferma soprattutto per il suo regista che ha dimostrato di avere le idee chiare quando si tratta di girare sparatorie e inseguimenti. Keanu Reeves veste ancora i panni del protagonista questa volta in fuga da tutti i sicari del mondo dopo che su di lui è stata posta una taglia per aver ucciso all’interno dell’Hotel Continental contravvenendo alla principale delle regole. Hype davvero importante in questo caso.
ATTESA WELTALL 90%
.
Sottolineo e sottoscrivo tutto cio’ che ha gia’ detto il mio illustre collega. A me personalmente oltre all’azione, di cui non sono un grandissimo fan in realta’,  piace moltissimo tutto il mondo creato attorno al protagonista. Aggiungo poi che se dovessimo credere ad alcuni commenti che si leggono in rete pare addirittura che questo terzo capitolo sia il migliore di tutta la saga del cazzutissimo John Wick. Film della settimana senza se e senza ma.
ATTESA KUSA 80%

.
.

418