Aperitivo a Grado
FEFF21

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite heome-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Ma non possiamo più trascurare l’importanza delle serie TV alle quali dedichiamo Derive Seriali, una sezione apposita curata da :A:, scrittore, sceneggiatore e nerd impenitente. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

labattagliadeisessiLA BATTAGLIA DEI SESSI (Battle of the Sexes)
di Jonathan Dayton, Valerie Farys

.
Stati Uniti, 1973. Nel pieno della rivoluzione sessuale e della nascita del movimento per i diritti delle donne, la campionessa mondiale di tennis Billie Jean King e l’ex campione Bobby Riggs si affrontarono in un incontro la cui importanza andò ben oltre la competitività sportiva arrivando addirittura ad essere definito “la battaglia dei sessi”. La coppia di registi Dayton e Farys, già autori di Little Miss Sunshine, raccontano in questo film biografico questo particolare momento storico concentrandosi anche sulle “battaglie” personali dei due protagonisti intepretati da Emma Stone e Steve Carell.
ATTESA WELTALL 70%

Emma Stone in una storia di femminismo, diritti civili, omosessualità, maschilismo, il tutto corredato dall’agonismo di una sfida tra due persone ma anche due simboli di mondi completamente diversi. Titolo della settimana senza se e senza ma, anche perché a Emma é sempre difficile dire di no.
ATTESA KUSA 70%

.

bruttiecattiviBRUTTI E CATTIVI
di Cosimo Gomez

.
Una variegata banda di freak organizza una rapina il cui bottino può dare una svolta decisiva alla loro vita. Ma tutti sono pronti a fregare i propri compagni e a tenersi i soldi dando il via ad una spirale di violenza. Cosimo Gomez confeziona una comedy/pulp tutta italiana con un gruppo di attori capitanato da Claudio Santamaria.
ATTESA WELTALL 40%

Un premio all’idea di una banda composta da freak, ma poi ci fermiamo lì
ATTESA KUSA 40%

.

it2017IT
di Adres Muschietti

.
Nella piccola cittadina di Derry, nel Maine, sparizioni e omicidi si insinuano nella solita tranquillità della provincia. Un gruppo di ragazzini entra in contatto con una misteriosa identità dalle fattezze di un clown che potrebbe essere causa dei delitti. Il destino sembra averli fatti incontrare e insieme decidono di affrontare il Male che ghermisce la loro casa. Son passati esattamente ventisette anni dalla miniserie TV tratta da uno dei più famosi romanzi di Stephen King e Hollywood ha pensato bene fosse giunto il momento che anche le nuove generazioni (ma non solo) provassero sincero terrore per Pennywise. Staremo a vedere se l’operazione è riuscita con successo.
ATTESA WELTALL 70%

La prima perplessità su questo nuovo adattamento di IT é che qui si parla solo di ragazzini, mentre TUTTI sanno che nel romanzo si parla anche degli stessi protagonisti da adulti, e quello é il suo bello. Pare che quindi delle 1200 pagine del libro si sia fatta una decisa riduzione, a meno di possibili seguiti o che. Difficile comunque però rimanere indifferenti ad una nuova pellicola di quello che dai più é considerato IL romanzo per eccellenza di Stephen King, quello in cui l’autore ha buttato tutte le sue manie, le sue fobie e le sue passioni. E’ anche uno dei titoli più attesi di questo inizio stagione, quindi malgrado un certo scetticismo di fondo lo prenderemo in considerazione
ATTESA KUSA 60%

.

monsterfamilyMONSTER FAMILY
di Holger Tappe

.
I Whisbone sono una famiglia con un sacco di problemi: attività lavorative sull’orlo del fallimenti, bullismo a scuola, sono solo alcuni dei motivi che portano a continui scontri e litigi tra di loro. Una sera si presentano ad una festa in maschera travestiti da mostri (vampiri, frankenstein ecc.) ed una strega lancia su di loro un sortilegio trasformandoli nei personaggi dei rispettivi costumi. Inizierà così per loro un viaggio all’inseguimento della strega per liberarsi della maledizione, scoprendo come usare a loro vantaggio le nuove abilità e lavorando insieme come una famiglia. Film d’animazione tedesco trascurabile con una morale che pare abbastanza scontata.
ATTESA WELTALL 0%

Mi associo al saggio giudizio del mio saggio collega anche perché, al di là di tutto, questa settimana nel mio cuore c’é posto solo per Emma.
ATTESA KUSA 0%

.

Consigli per gli acquisti.

.

traintobusanTRAIN TO BUSAN (DVD/BLURAY già disponbili dal 12/10/17)

.
Apprezzato horror coreano Train to Busan rientra nella prolifica sottocategoria degli “zombie-movies”, fortunatamente tra quelli che ha hanno colpito in positivo pubblico e critica. L’edizione home video italiana, curata dall’ottima Midnight Factory, si presenta con una prima stampa in limited edition contraddistinta dalla presenza di un secondo disco (sia nella edizione DVD che Bluray) contenente il prequel animato Seul Station e un booklet.
* BLURAY * VIDEO: 1.85:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ita / Cor DTS HD 5.1 – SOTT: Ita – EXTRA: Seoul Station, Booklet, Trailer, Making of- ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO

.

.

.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
1.198