Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite heome-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Ma non possiamo più trascurare l’importanza delle serie TV alle quali dedichiamo Derive Seriali, una sezione apposita curata da :A:, scrittore, sceneggiatore e nerd impenitente. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Al cinema e non solo.

.

allaricercadidoryALLA RICERCA DI DORY di Andrew Stanton, Angus MacLane

.
Tredici anni sono passati dall’uscita del capolavoro Pixar “Alla Ricerca di Nemo” ma solo un anno dagli eventi raccontati nel suo seguito “Alla ricerca di Dory”, che ha come protagonista il pesce smemorato che, in un momento di lucidità, ricorda di essersi smarrita da piccola e decide perciò di mettersi alla ricerca dei suoi genitori.
La forza dei legami familiari, che spinge l’individuo comune a compiere imprese titaniche, continua ad essere il tema portante del racconto, alleggerito questa volta della componente drammatica che contraddistingueva il film precedente ed il rapporto tra Marlin e Nemo. Diciamo che, sotto diversi aspetti, a questo giro alla Pixar hanno pensato di vincere facile scegliendo la via di mezzo tra il rilancio dei due seguiti di Toy Story e l’appiattimento di quello relativo a Cars. Alla ricerca di Dory è un sequel davvero gradevole, divertente, ricco di personaggi nuovi ed azzeccati, ma che ricalca grosso modo la struttura narrativa di Nemo senza prendersi particolari rischi.
Anche tecnicamente la meraviglia provata a suo tempo con Alla ricerca di Nemo non si ripete: siamo comunque su livelli davvero altissimi ma da spettatori ancora dobbiamo riprenderci dallo spettacolo de Il Viaggio di Arlo e anche da quello del corto che precede il film, Piper.
Alla ricerca di Dory si piazza quindi nella media che, inquadrata nell’ottica della filmografia Pixar, è comunque una posizione molto alta. Considerato poi il fatto che i reparti animazione delle altre major USA non stanno proponendo prodotti concorrenziali al momento, la strada è praticamente tutta in discesa.
GRADIMENTO WELTALL 65%

.

Brevemente in sala.

.

blairwitch2016BLAIR WITCH di Adam Wingard

.
Non sono mai stato un grande fan del filone del found footage e quindi neppure del suo capostipite, quel Blair Witch Project che costituì un caso più per l’uso di filmati virali sul web per pubblicizzarlo, primo ad utilizzare questa tecnica poi divenuta popolare, che per le sue effettive qualità. Inutile dire quindi che questo sequel/remake “20 anni dopo” di un film che a suo tempo NON ho visto non ha alcuna attrattiva per me, malgrado il regista Wingard abbia nel suo curriculum  titoli horror che ho apprezzato come You’re Next e The Guest.
ATTESA KUSA 0%

Adam Wingard si butta in un progetto pressochè inutile e fuori tempo massimo dove il suo nome ed il suo lavoro fino ad oggi è l’unico motivo che ci può spingere ad andare in sala per questo sequel/reboot.
ATTESA WELTALL 0%

.

bridgetjonessbabyBRIDGET JONES’S BABY di Sharon Maguire

.
Cominciata con una gustosissima e divertente variante di Orgoglio e Pregiudizio aggiornato ai giorni nostri, la “saga” di Bridget Jones era proseguita con un catastrofico ed imbarazzante secondo capitolo, dopo il quale avevo giurato mai più. Ma Colin Firth e la Zellweger nella sua forma ideale ( la preferisco molto di piu’ in versione “grassa”, in cui in realtà ha le forme di una ragazza normalissima) potrebbero spingermi a varcare la soglia della sala, soprattutto se mi promettete che alla fine Liz e Darcy si sposano, ehm scusate volevo dire che Bridget e Darcy si rimettono insieme. Per quello sono disposto pure a sopportare Patrick Dempsey.
ATTESA KUSA 60%

Come il mio illustre collega anche io ricordo di aver gradito il primo film di quella che, con anni di ritardo, si appresta a diventare una trilogia. Già il seguito era innominabile pertanto non ripongo fiducia neanche in questo.
ATTESA WELTALL 0%

.

elvisandnixonELVIS & NIXON di Liza Johnson

.
Cronaca dell’incontro poco noto ma realmente accaduto tra due personaggi che nel bene e nel male sono state delle icone del 20esimo secolo, interpretato da due grandi attori come il ben noto Kevin Spacey e il meno noto ma non meno dotato Michael Shannon, che i più conoscono per il ruolo del generale Zod ne  L’uomo d’Acciao, ma che a partire da Mud e soprattutto Take Shelter ha una lunga lista di buone interpretazioni in produzioni indipendenti, culminate con il recente ed ancora inedito Midnight Special. Film della settimana, se non siete interessati al francese qui sotto.
ATTESA KUSA 75%

Ottima coppia d’attori (mi permetto di aggiungere tra le interpetazioni di Shannon anche My Son My Son What Have You Done) per un evento talmente singolare, l’incontro tra Nixon ed Elvis, da sembrare di pura fiction, eppure accaduto realmente.
ATTESA WELTALL 70%

.

frantzFRANTZ di François Ozon

.
Germania 1919. In un paese ferito dalla sconfitta della Grande Guerra, un giovane francese porta fiori sulla tomba del fidanzato di Anna, caduto in combattimento. Un avvenimento che turberà la vita della giovane e di tutta la piccola comunità tedesca. Il regista di Nella Casa e Una Nuova Amica torna con una pellicola in concorso  a Venezia, un nitido bianco e nero per raccontare una storia di lutto, amore e sensi di colpa.
ATTESA KUSA 65%

Ozon è quasi una garanzia e indubbiamente il suo nuovo film rappresenta una delle scelta obbligate in una settimana di remake e reboot discutibili.
ATTESA WELTALL 65%

.

themagnificentsevenI MAGNIFICI SETTE di Antoine Fuqua

.
Cos’è, la settimana dei remake/reboot/sequel inutili? Ma davvero ad Hollywood hanno finito tutte le idee originali? Di piu’ non aggiungo, e nemmeno me ne vergogno.
ATTESA KUSA 0%

Come per Ghosbusters si ripete il problema di voler rifare dei classici che non invecchiano o lo fanno molto meglio di molte pellicole moderne. E non ci riferiamo solo al film di John Sturges ma proprio al capolavoro da cui ancora si prende ispirazione, I Sette Samurai di Kurosawa (anno 1954, per capirci).
ATTESA WELTALL 0%

.

lavitapossibileLA VITA POSSIBILE di Ivano De Matteo

.
Buy e Golino in una storia di donne e di violenza maschile, di voglia di ricominciare e di solidarietà femminile. Se ne avete voglia magari pure interessante, viste le attrici coinvolte. Io passo.
ATTESA KUSA 0%

In una settimana dove le scelte sono piuttosto limitate, questo è, tra i due film italiani in uscita, quello che sulla carta pare più interessante. Ma è appunto una questione di scelte e di gusti.
ATTESA WELTALL 0%

.

primadilunediPRIMA DI LUNEDI’ di Massimo Cappelli

.
Se ne sentiva la mancanza, ed ecco infatti immancabile la Commedia Italiana della Settimana con Vincenzo Salemme, Martina Stella (?!?!?) e persino Sandra Milo. No comment.
ATTESA KUSA 0%

Se invece non vi frega nulla di film impegnati, seguiti e remake, vi beccate la commedia italiana con Vincenzo Salemme. Altrimenti rimanete a casa.
ATTESA WELTALL 0%

.

Consigli per gli acquisti.

.

civilwarCAPTAIN AMERICA – CIVIL WAR (DVD e BD già disponibili)

.
Insieme a Deadpool probabilmente uno dei migliori cinecomics di sempre la cui uscita (finalmente!) per il mercato homevideo ci aiuterà a dimenticare le amare delusioni di Batman v Superman, X-Men Apocalisse e Suicide Squad. La Disney, come per i precedenti film dei Marvel Studios, propone un pacchetto di edizioni completo comprendente la combo Bluray + Bluray 3D in una bella confezione steelbook. Per non parlare poi del comparto extra decisamente incomparabile con la versione in DVD.
* DVD * VIDEO: 2.40:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Ing Pol Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita / Ing non udenti / Pol / Rum – EXTRA: n.d. – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO CON RISERVA
* BLURAY * VIDEO: 2.40:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ita DTS 5.1, Ing DTS HD 7.1 – SOTT: Ita / Ing non udenti – EXTRA: Uniti si vince, divisi si perde – Il dietro le quinte di Captain America: Civil War, Captain America: Road to Civil War, Iron Man: Road to Civil War, Apri la mente: Marvel’s Doctor Strange – Anteprima Esclusiva, Scene eliminate ed estese, Gag reel, Commenti audio – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO
.
.
.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
274