Aperitivo a Grado

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite heome-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Ma non possiamo più trascurare l’importanza delle serie TV alle quali dedichiamo Derive Seriali, una sezione apposita curata da :A:, scrittore, sceneggiatore e nerd impenitente. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

assassiniosullorientexpressASSASSINIO SULL’ORIENT EXPRESS (Murder on the Orient Express)
di Kenneth Branagh

.
Uno stuolo di attori per il remake del film del 1974, in cui a Albert Finney nei panni di Hercule Poirot succede un baffutissimo Kenneth Branagh, che per l’occasione e’ anche in cabina di regia. Storia arcinota, ovviamente per chi ha letto il romanzo o ha visto il film precedente, quindi tutto l’interesse e la curiosita’ stanno nella messa in scena e nella recitazione del ricchissimo cast.
Soprassedendo sulla presenza di Johnny Depp, i miei occhi sono tutti puntati su Judy Dench, Olivia Colman, Daisy Ridley, Josh Gad e Michelle Pfeiffer. Per me film della settimana senza ombra di dubbio, possibimente in lingua originale.
ATTESA KUSA 80%
.
Remake importante, cast enorme, super pompato a livello di promozione ma, comunque la si giri, sempre di remake si tratta. La curiosità rimane ma per questa settimana vince Haneke per me.
ATTESA WELTALL 70%

.

daddyshome2_usDADDY’S HOME 2
di Sean Anders

.
Seguito di un film del 2015 di cui probabilmente abbiamo anche parlato su queste pagine ma ci ha lasciato talmente impressionati che  l’abbiamo completamente rimosso. Prima rivali ora complici, Dusty e Brad, rispettivamente padre e patrigno, cercano di regalare ai loro figli un perfetto Natale. A complicare le cose ci si mettono i rispettivi genitori. Come molti sequel dello stesso genere impongono, alla formula del primo capitolo, si allarga il cast di personaggi pescando da un gradino superiore dell’albero genealogico ed il gioco è fatto.
ATTESA WELTALL 0%

Io rimuovo pure questo ancora prima di cominciare a parlarne.
ATTESA KUSA 0%

.

glieroidelnataleGLI EROI DEL NATALE (The Star)
di Timothy Reckart

.
La nascita di Gesù di Nazaret raccontata dal punto di vista degli animali (asini, cammelli, mucche, piccioni ecc.) è una trovata che lascia sorpresi e anche un po’ terrorizzati ma che qualcuno ha pensato fosse il modo migliore per portare tutta la famiglia al cinema per Natale. Erode, come da copione, nel ruolo del villain, probabilmente ripulito dal ruolo di infanticida, suppongo.
ATTESA WELTALL 0%

Decisamente fuori target e fuori di testa, passo su tutta la linea
ATTESA KUSA 0%

.

happyendHAPPY END
di Michael Haneke

.
A mesi dalla presentazione al Festival di Cannes, arriva nelle sale italiane l’ultimo film di Haneke a cinque anni dal precedente Amour. Protagonisti della pellicola una famiglia alto-borghese che a dispetto delle apparenze si dimostrerà cinica ed egoista come la società in cui stiamo vivendo. E da Haneke non ci si aspetta niente di meno. Film della settimana, punto.
ATTESA WELTALL 80%

Non essendo un grande appassionato di Haneke come il mio socio,  lo prendo in considerazione con moderata cautela
ATTESA KUSA 60%

.

sevensistersSEVEN SISTERS (What Happened to Monday)
di Tommy Wirkola

.
In un prossimo futuro il sovrappopolamento porterà all’emanazione della “legge del figlio unico” che prevede l’ibernazione per tutti i secondo geniti. Quando una donna muore partorendo sette gemelle, il nonno decide di salvarle dal loro triste destino nascondendole e chiamandole come i giorni della settimana e permettendole di uscire solo nel giorno corrispondente al proprio nome ed utilizzando tutte la stessa falsa identità. Tutto bene fino al giorno in cui Lunedì non fa ritorno a casa. Thriller firmato da Tommy Wirkola che qualche anno fa ci regalò il divertente zombie movie Dead Snow. Sulla bontà di questa sua ultima fatica non ci metto la mano sul fuoco però.
ATTESA WELTALL 50%

Gia’ distribuito sulla piattaforma di Netflix in varie nazioni tra cui USA e UK da Agosto, e accolto in maniera non esattamente entusiastica, il film di Wirkola  curiosamente da noi arriva al cinema. Confido che prima o poi arrivi anche su Netflix e quindi lo attendo con comodo li’.
ATTESA KUSA 30%

.

smettoquandovoglio3SMETTO QUANDO VOGLIO – AD HONOREM
di Sidney Sibilla

.
Incarcerato con tutta la banda, Pietro dovrà escogitare una clamorosa fuga da Rebibbia per fermare il piano criminale di Walter Mercurio. Per farlo dovrà allearsi con il suo storico nemico e rivale. Terzo ed ultimo capitolo della trilogia di grande successo, sia di pubblico che di critica, concepita dal regista Sidney Sibilla. Nonostante la promessa di recuperare il primo film all’uscita del seguito mi trovo a ribadire la mia colpevole mancanza e quindi non sono esattamente in grado di dire quanto potrebbe interessarmi il film.
ATTESA WELTALL 50% (sulla fiducia)

Come il mio collega, pur avendo avuto molteplici occasioni per recuperare il primo (e il secondo) film di quella che ormai e’ diventata una trilogia non ne ho ancora approfittato, quindi mi accodo a lui sul buon proposito di recuperate tutti i film in un colpo solo quando sara’ il momento.
ATTESA KUSA 50%

.
.
.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
824