Aperitivo a Grado

Cividale: appuntamenti di trekking urbano – 29/31 ottobre 2016

facebook

img_7841Dal 2002 il 31 ottobre di ogni anno in Italia si celebra la Giornata Nazionale del Trekking Urbano, un’iniziativa, con capofila il Comune di Siena, che coniuga sport, arte, gusto e voglia di scoprire gli angoli più nascosti e curiosi delle città, proponendo ai visitatori (turisti o cittadini che siano) itinerari tematici caratterizzati da dislivelli del suolo, scalinate etc, praticabili da tutti.

Nel 2016 sono 53 le località in Italia che hanno aderito all’iniziativa, 2 in Friuli Venezia Giulia: Cividale del Friuli e Palmanova.

Per vivere assieme e celebrare la XIII Giornata Nazionale del Trekking Urbano – 31 ottobre 2016 – e il tema annuale “Trekking Urbano: nell’anno del Giubileo un cammino interiore a passo di trekking” il 29, 30 e 31 ottobre 2016, Cividale del Friuli propone Dal fiume …alle stelle, passo dopo passo” , una tre giorni di eventi speciali dedicati a bambini e adulti ispirati alla filosofia del turismo slow, attivo e sostenibile.

Apre il calendario degli appuntamenti lo speciale Urban Trekking for Kids, “A spasso per Cividale del Friuli”, previsto nel pomeriggio di sabato 29 e, a fronte della grande richiesta, in replica sempre alle 14.30 domenica 30 ottobre. Una proposta che coniuga cultura, storia, movimento e tanto divertimento, il tutto a misura di bimbo (ma che piacerà anche ai grand), attraverso un gioco a tappe per le vie del centro storico per gruppi di bambini e adulti: l’attività è gratuita ma per parteciparvi è richiesta la prenotazione; l’appuntamento del 29 ha già registrato il tutto esaurito ma ci sono ancora posti disponibili per il 30 – per prenotare 333-6662376 (Magrini) e 347-5549966 (Zenarolla).

Domenica 30 alle 15.30 e Lunedì 31 ottobre alle ore 10.00, partono dallo Sportello Informacittà di piazza Paolo Diacono le visite guidate (disponibili in italiano e tedesco), ispirate al tema annuale della Giornata Nazionale del Trekking, lungo un percorso che prevede anche degli incontri esclusivi per i partecipanti: al Museo Archeologico Nazionale la dott.sa Angela Borzacconi e al Museo Cristiano la dott.sa Elisa Morandini accoglieranno i partecipanti alla visita e li accompagneranno in excursus dedicato ai reperti più preziosi conservati nelle sale espositive; il CIPS infine riserverà una piccola sorpresa, in linea con la magica atmosfera che lo contraddistingue. Per partecipare alle visite guidate è richiesta la prenotazione allo Sportello Informacittà (tel. +39 0432 710460) ed è previsto un costo di partecipazione (Euro 8,00.- a persona per gli adulti; Euro 4,00 per ragazzi 8-18 anni; gratis per <8 anni).

Per chi volesse visitare la città in autonomia, in solitaria o in compagnia, ispirandosi sempre alla filosofia del trekking urbano, sono disponibili, gratuitamente, presso lo sportello Informacittà (che osserverà orario di apertura straordinario dalle 9.00 alle 18.00 – continuato -per le tre giornate di fine ottobre) le mappe della città con il tracciato del percorso Dal fiume …alle stelle, passo dopo passo”: un tragitto che coniuga sport, arte, gusto e voglia di scoprire gli angoli più nascosti e curiosi delle centro storico!

Ricordiamo infine che il Monastero di Santa Maria in Valle/Tempietto Longobardo osserverà il 29, 30 e 31 ottobre un orario di apertura al pubblico straordinario: dalle ore 10.00 alle ore 18.00 – orario continuato -, mentre il MuCRIS e il CIPS offriranno un’apertura esclusiva per i partecipanti alla visita di lunedì 31.

Dal fiume …alle stelle, passo dopo passo” è un’ iniziativa organizzata dal Comune di Cividale del Friuli, in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Cividale; il Museo Cristiano e Tesoro del Duomo; la Parrocchia di Santa Maria Assunta; il CIPS Centro Internazionale Vittorio Podrecca – Teatro delle Meraviglie Maria Signorelli; il Monastero di Santa Maria in Valle e Tempietto Longobardo.

A incorniciare le iniziative dedicate al trekking urbano ricordiamo le mostre e gli altri appuntamenti previsti in città per l’ultimo week-end di ottobre o, per chi può, per il lungo Ponte dei Santi

Sono gli ultimi giorni disponibili per visitare “FRAGMENTA: tesori perduti dell’arte antica” in mostra c/o Monastero di Santa Maria in Valle; sabato 29 e domenica 30 è aperta Frammenti di memorie: Cividale del Friuli e la Società Operaia durante la Prima Guerra Mondiale c/o locali ex-Coffee store, via Carlo Alberto. Il 31 ottobre è possibile cogliere l’occasione dell’apertura infrasettimanale (in aggiunta naturalmente al week-end) di “Darko Bevilacqua. L’anima antica di un artista contemporaneo” (dalle 9.00 alle 14.00) inaugurata da poco al MAN e, nel pomeriggio (15:00-18:00), SERGIO MAZZOLA – Longobardo Oggi e 5.5.7.6 del Centro Friulano Arti Plastiche: di quest’ultime ricordiamo il corpus centrale esposto c/o chiesa di Santa Maria dei Battuti e negli spazi attigui della sala MiCRO, e l’anima vagabonding, dislocata in alcuni punti strategici della città e in alcuni vetrine dei negozi del centro.

Altri appuntamenti in città previsti per l’ultimo week-end di ottobre: sabato 29 alle 18.00 nell’ambito delle iniziative a ricordo dei 25 anni dalla morte di Darko Bevilacqua, organizzate dall’Associazione Culturale Sergio Gaggia, al MAN di cividale, “Mal di vivere, dalla sofferenza alla creatività” il prof. Luigi Perissinotto, docente all’Università Ca’ Foscari di Venezia, affronta il tema del legame tra depressione ed espressione artistica (Conferenza ingresso libero). Domenica 30 Ottobre dalle 9.00 alle 19.00 Festa d’autunno, organizzata dal Consorzio Ambulanti del FVG, ed infine, alla sera, alle ore 21.30 al Teatro Ristori, va in scena La Masnada di Hellequin. Spettacolo di Fuoco e Trampoli, realizzato nell’ambito del progetto Pustarlek.

488