Aperitivo a Grado

Cividale: “Di luce e di pietra” – mostra dal 10 giugno 2017

facebook

Foto grandeLa Chiesa di Santa Maria dei Battuti di Cividale ospita in questi giorni una mostra internazionale, che sarà ufficialmente inaugurata il 10 giugno alle 19.30 e coinvolge i fotografi Roberto Casasola, Luca Dalle Vedove e Francesco Comello (premiato al World Press Photo 2017). Ognuno presenta una
personale visione del Simposio Internazionale di Scultura su pietre del Friuli Venezia Giulia, giunto
quest’anno alla ventesima edizione. Nella mostra di Cividale troviamo i ritratti degli artisti dello scorso anno, i momenti di lavoro, di confronto, gli attimi unici e irripetibili che l’evento ha saputo creare. Il Circolo Culturale il Faro, grazie alla collaborazione con la Città di Cividale del Friuli, ha allestito un percorso di fotografie e sculture, che dalle immagini si trasferisce all’opera finita e prosegue idealmente al Parco Sculture di Vergnacco, sede del XX Simposio di Scultura su Pietre del Friuli Venezia Giulia, dal 9 al 25 giugno. Protagonisti dell’edizione 2017 sono gli scultori Luka Radojevic
(Montenegro), Pauls Jaunzems (Lettonia), Zuzana Kacerova (Repubblica Ceca), James Harris (Gran Bretagna), Majid Haghighi (Iran), Mwandale Mwanyekwa (Tanzania) e infine dall’Italia Giovanni Melchiorre e Sarah Azteni. Visitando la mostra di Cividale, il pubblico può avere un’idea precisa di
quanto gli artisti stanno realizzando al Parco di Vergnacco. L’esposizione è aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.00, fino al 25 giugno, data conclusiva del Simposio e giorno in cui verranno presentate le opere alle 19.30 al Parco Sculture di Vergnacco.

1.206