Aperitivo a Grado

Cividale: Palio di San Donato 2010 – 20 /22 ago

facebook

sandonatoTorna nella splendida ambientazione di Cividale del Friuli il Palio di San Donato, rievocazione storica con tornei , che permette di respirare l’aria medioevale fra giocolieri, animazioni, dame e taverne dai gusti antichi

Venerdì 20 Agosto 2010

dal Vespro a notte fonda
CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO

Dalle 18.30 le taverne accolgono i forestieri offrendo pietanze dai sapori antichi accompagnate da bevande dagli intensi aromi;

Alle 20.00 sfila il Palio di San Donato: dalla chiesa di San Pietro ai Volti esce scortato da tamburi e armigeri e  accompagnato da cortei di nobili e popolani attraversa i borghi aprendo ufficialmente il torneo cittadino: la vie e le piazze si illuminano di colore e si animano di festa con giocolieri, menestrelli e sputafuoco;

MOSTRE,  MUSEI e DIDATTICA (in allegria)

alle 20.30 inaugurazione mostra «Figli di Vulcano: breve storia della metallurgia» allestita nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti e visita guidata;

CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO

alle ore 22,00 in piazza Duomo spettacolo dei tamburi di guerra di Cividale

Sabato 21 AGOSTO 2010

Dalla tarda mattinata e fino a notte fonda

CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO – taverne offrono agli avventori prelibatezze medievali accompagnate da bevande e infusi aromatizzati mentre giocolieri, menestrelli e sputafuoco animano le vie dei borghi;

Mattina
GARE e TORNEI

Dalle 9.30  «IV ° Torneo Comandante Mark» Gara internazionale di tiro d’arco storico itinerante nelle poste di  Piazza Duomo, Castello Canussio, Convitto nazionale Paolo Diacono, orto Orsoline (annesso a Chiesa di San Biagio) e Giardino Pelizzo; Alle 15.00  Premiazione  in piazza Duomo;

MOSTRE,  MUSEI e DIDATTICA (in allegria)

dalle 9.30 alle 11.00  A spasso per la Città Longobarda e basso medievale in occasione del Palio di San Donato (laboratorio per bambini ed adulti) a cura del Museo archeologico nazionale. Mura, strade, abitazioni, chiese, edifici pubblici medievali: bambini ed adulti accompagnati visiteranno il centro storico di Cividale e realizzeranno insieme schede ed attività pratiche.
Prenotazione obbligatoria entro il 20 agosto (tel. 0432/700700);

Pomeriggio
CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO

Dalle 17.00  Spettacoli in piazza Duomo, in piazza Paolo Diacono ed in piazza San Francesco:  le facezie dei  giullari ed i duelli  dei cavalieri animano le piazze della città;

Alle 17.45 arriva il Corteo Patriarcale  in piazza Duomonobili e cavalieri, armigeri e popolani accompagnano i campioni dei borghi che si contenderanno il Palio;

GARE e TORNEI

Dalle 18.00  Gara di corsa pedestre a staffetta «Trofeo dei Borghi di Cividale»: avvincente rievocazione della tradizionale staffetta tra fanciulli e campioni di ogni borgo lungo le vie della Città Ducale. La gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato. Alle 20.00 premiazioni della corsa  in piazza Duomo;

Sera
CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO
MOSTRE,  MUSEI e DIDATTICA (in allegria)

Dalle 21.00 Spettacoli in piazza Duomo, piazza Paolo Diacono e piazza San Francesco : il fragore dei tamburi,  le arguzie dei giullari, la maestria dei giocolieri, l’audacia dello sputafuoco,  le acrobazie dei rapaci, la simpatia dell’asinello ‘magico’ e dei suoi amici, capretta e cagnolino…

GARE e TORNEI

Dalle 22.00  in piazza duomo Gara di tiro con l’ascia – Torneo tra le città storiche di Strassoldo, Cividale e Gradisca che incrociano le loro lame scintillanti nella novella gara di tiro con l’ascia;

CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO

Segue Spettacolo «Rullate di battaglia» a cura dei Tamburi di Guerra di Cividale;

Domenica 22 AGOSTO 2010

Mattina

Alle 10.30 nel  Duomo di Santa Maria Assunta Santa Messa solenne in onore di san Donato patrono della Città. Per l’occasione nella Chiesa è esposto il busto reliquiario del Santo, opera di oreficeria del  XIV secolo;
CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO

Alle 11.30  ritiro presso il  Duomo del «Palio di San  Donato» e corteo storico per le vie della Città;

Dalla tarda mattinata e fino a notte fonda

alle porte cittadine avventurieri, giustizieri, giullari d’arme, masnadieri ed armigeri accolgono i forestieri. Nelle taverne solo pietanze dai sapori antichi accompagnate da bevande dagli intensi aromi, mentre giocolieri, menestrelli e sputafuoco animano le vie e le piazze delle città, colorate dal ricco mercato medievale;

Pomeriggio
CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO

Dalle 15.00 Corteo storico con partenza da Borgo di Ponte ed arrivo in Piazza Duomo: dai borghi giungono, al suono dei tamburi, i vari cortei di nobili, cavalieri, armigeri e popolani che con il Patriarca assisteranno alla tenzone;

GARE e TORNEI – MOSTRE,  MUSEI e DIDATTICA (in allegria)

Dalle 15.20 «Tenzone della Celata»: gara di tiro con l’arco e la balestra in piazza Duomo. Sfida tra i campioni dei borghi che si contenderanno con il sostegno dei rumorosi e coloratissimi borghigiani, l’ambito premio. La cronaca della gara sarà intervallata da brevi cenni storici sull’arte del tiro con l’arco e la balestra. Alle 16.45 Tiri finali alla celata;

CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO – MOSTRE,  MUSEI e DIDATTICA (in allegria)

Ore 16.00 “Corso sulle danze del periodo tardo medievale”  presso la Sala Refettorio del Monastero di Santa Maria in Valle aperto a tutti (gratuito);

Dalle 17.00 nelle piazze e vie della città: spettacoli con tamburi, giullari, sputafuoco…

Ore 18.00 “Danze misteriose”  esibizione commentata sulle antiche danze legate a leggende e rituali dell’epoca medievale –  Chiostro Monastero di Santa Maria in Valle;

Dalla sera fino a tarda notte

GARE e TORNEI

Alle 18.30 Consegna del Palio di San Donato al Borgo Vincitore nelle gare di corsa pedestre e di tiro con l’arco e la balestra. Il Palio verrà esposto per un anno nella chiesa del Borgo vincitore delle gare;

CORTEI, ANIMAZIONE, GIOCOLERIA  E  RISTORO – MOSTRE,  MUSEI e DIDATTICA (in allegria)

Dalle 19.00Spettacoli nelle vie e piazze cittadine: il fragore dei tamburi,  le arguzie dei giullari, la maestria dei giocolieri, l’audacia dello sputafuoco e  le acrobazie dei rapaci, la simpatia dell’asinello ‘magico’ e dei suoi amici capretta e cagnolino…

Dalle 20.00 in piazza Duomo «Rumori di guerra tra Patriarchini e Imperiali»: la sfida delle armi tra arcieri e gruppi di armigeri accompagnata da breve preludio didattico;

Alle 23.30 Un fuoco di frecce incendiarie lanciate dal Belvedere sul Natisone daranno inizio allo Spettacolo pirotecnico: Suoni e colori dei fiori di fuoco;

Nelle tre giornate del Palio:

1. Ambientazioni animate medievali nei Borghi cittadini;
2. Mostra «Figli di Vulcano: breve storia della metallurgia» a cura del Gruppo Storico Conti alias Burgo Ponti nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti. Ingresso gratuito.  Orario: venerdì 20.30 /23.00 – sab./dom. dalle 9.30 alle 23.00;
3. Mostra «Pane e cipolla: la tavola dei popolani nel medievo» a cura dell’Associazione Popolani gruppo di rievocazione storica di Cividale. Chiostro del complesso di San Frnacesco. Ingresso gratuito.  Orario: venerdì 15.00 /23.00 – sab./dom. dalle 9.30 alle 23.00;
4. «All’ombra dei conventi»: nobili e popolani nei chiostri dei monasteri cividalesi di Santa Maria in Valle e del complesso di San Francesco;
5. «La via degli artigiani e il campo militare» sul Belvedere sul Natisone;
6. La Zecca patriarcale conierà per l’occasione una serie di monete in oro, argento e rame in loc. Borgo di Ponte;
7. «Campo militare»: in piazzetta San Biagio, orto Orsoline annesso alla chiesa, durante i pasti nelle taberne numerosi spettacoli di musici e giullari e rumori di guerra, inoltre giostre  a cavallo, esibizioni di armeggio, sfide tra cavalieri e spettacolari rapaci in esibizione;
8. Musei cittadini aperti: Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli, Museo Cristiano e Tesoro del Duomo, Monastero di Santa Maria in Valle ed annesso Tempietto Longobardo;
9. Invitiamo i signori visitatori a conoscere e gustare i cibi e bevande medievali lungo le vie e le piazze dei Borghi della Città;
10. durante la manifestazione la citta’ sara’ percorsa dalla waita cittadina;

Gare, Tornei e Tenzoni sono a cura di:
ACLI Cividale: Staffetta «Trofeo dei Borghi di Cividale»;
Associazione per lo Sviluppo degli Studi Storici ed Artistici di Cividale: Gara di tiro con l’ascia:
Gruppo Storico Forojuliense: «IV ° Torneo Comandante Mark»; «Tenzone della Celata»; «Frecce incendiarie»;

Gruppo Storico Forojuliense, Grifoni Rantolanti, Compagnia dè Malipiero, Compagnia di Marquardo: «Rumori di guerra tra Patriarchini e Imperiali»;

392