Aperitivo a Grado

Colloredo di Monte Albano: Biodiversità e OGM in campo

FEFF21

ogm-biodiversità-2

Durante la manifestazione questa mattina a Laibacco, frazione di Colloredo di Montealbano, è stato illustrato il campo prova predisposto per dimostrare l’effetto della coltivazione del mais OGM MON810 sulla biodiversità, ed in particolare l’effetto che tale mais ha sui lepidotteri non target, cocinelle e imenotteri parassitoidi. Lo scopo del campo prova è quello di dimostrare l’infondatezza dei provvedimenti di divieto della coltivazione del mais OGM MON810 sul territorio nazionale, basato su inesistenti ed indimostrati effetti negativi su alcuni insetti, presi dal Governo nazionale e dalla Regione FVG in maniera arbitraria ed illegittima. Con la prova in campo chiunque potrà verificare che la biodiversità della microfauna non viene minimamente influenzata od alterata dalla coltivazione del mais OGM MON810.

Foto: Bibi Bardin

ogm-biodiversità-3

ogm-biodiversità-1

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
610