Aperitivo a Grado

Come finirà l’Eurovision 2018? Aggiornamenti sui qualificati alla fase finale

 

È cominciata lo scorso 8 maggio l’Eurovision Song Contest, la manifestazione canora che chiama a raccolta i migliori artisti provenienti da 37 paesi diversi, europei e non.

Quella che ha preso il via a Lisbona quest’anno è la 63a edizione, che ha visto già alcuni dei cantanti in gara calcare il palco dell’Altice Arena per la prima delle due semifinali previste.

È ancora presto per capire come finirà l’Eurovision Song Contest 2018, ma possiamo già andare a conoscer echi si è qualificato per la finale del 12 maggio e chi ancora sta aspettando di sapere se passerà o meno il turno eliminatorio

Gli artisti qualificatisi per la finale

La prima semifinale dell’8 maggio ha già emesso alcuni verdetti. Tra gli artisti che si sono guadagnati il pass per la finale rientrano:

  • Eugent Bushpepa, proveniente dall’Albania, col barano “Mall”;
  • Cesár Sampson, austriaco, con la canzone “Nobody but you”;
  • gli Equinox, gruppo bulgaro in gara con il pezzo “Bones”;
  • la cipriota Eleni Foureira e la sua “Fuego”, una delle canzoni favorite per la vittoria finale;
  • la cantante dell’Estonia Elina Netšajeva, che ha cantato il brano “La forza”;
  • la Finlandia, rappresentata da Saara Aalto, e dalla canzone intitolata “Monsters”;
  • l’Irlanda, rappresentata da Ryan O’Shaughnessy e dalla sua “Together”;
  • l’artista israeliana Netta Barzilai e la sua “Toy”, altra grande favorita per la vittoria;
  • Mikolas Josef, cantante ed ex modello ceco, in gara con la sua “Lie to Me”.

Gli artisti in gara nella seconda semifinale

Il 10 maggio andrà invece in scena la seconda semifinale, alla quale parteciperanno i seguenti artisti:

  • Alexander Rybak, cantante norvegese, che portrà il brano “That’s how you write a song”;
  • The Humans, gruppo rumeno in gara con la canzone “Goodbye”;
  • il duo serbo formato da Sanja Ili? & Balkanika, che canteranno il pezzo “Nova deca”;
  • Jessika e Jenifer Brening da San Marino, in competizione con la loro “Who we are”;
  • i Rasmussen, band danese in gara con il brano “Higher ground”;
  • la cantante russa Julija Samojlova e la sua “I won’t break”;
  • i DoReDos, rappresentanti della Moldavia, con la canzone “My lucky day”;
  • Waylon, cantante proveniente dall’Olanda, in gara con il brano “Outlaw in ‘em”;
  • l’australiana Jessica Mauboy col pezzo intitolato “We got love”;
  • la band georgiana Iriao e la loro “For you”;
  • il duo polacco formato da Gromee e Lukas Meijer, sul palco con la canzone “Light me up”;
  • Christabelle, artista di Malta, che proverà a passare in finale con il brano “Taboo”;
  • il gruppo ungherese degli AWS, in gara con la loro “Viszlát nyár”;
  • Laura Rizzotto, cantante lettone che porterà la canzone intitolata “Funny girl”;
  • Benhamin Ingrosso dalla Svezia, con la sua “Dance you off”;
  • Vanjia Radovanovi? dal Montenegro e la sua canzone dal titolo “Inje”;
  • Lea Sirk, proveniente dalla Slovenia, che canterà il brano “Hvala, ne!”;
  • Mélovin, artista ucraino in gara con il pezzo “Under the ladder”.

Le nazioni già in finale di diritto

Per quanto riguarda invece i cantanti che per diritto hanno già staccato il biglietto per la finale, tra questi rientrano:

  • il duo portoghese formato da Cláudia Pascoal e Isaura, che canteranno il brano “O jardim”;
  • la cantante britannica SuRie e la sua “Storm”;
  • Alfred e Amaia, cantanti spagnoli in gara con la loro “Tu canción”, accreditata da molti come papabile vincitrice;
  • i nostri Ermal Meta e Fabrizio Moro, che porteranno il brano vincitore di Sanremo “Non mi avete fatto niente”;
  • il cantante tedesco Michael Shulte, con la canzone “You let me walk alone”;
  • i francesi Madame & Monsieur e la loro “Mercy”.

Il verdetto finale verrà emesso sabato 12 maggio e sarà frutto in parte del televoto espresso dal pubblico a casa, mentre il restante 50% del peso rimarrà volontà diretta della giuria.

Le quotazioni dei bookmakers a pochi giorni dalla finale: la top 3 dei favoriti

A manifestazione già cominciata ecco come finirà l’Eurovision Song Contest 2018 secondo i pronostici e le quote degli esperti di scommesse

In testa alla classifica dei papabili vincitori balza la cipriota Eleni Foureira, in gara con la sua “Fuego”, che supera di poco l’israeliana Netta Barzilai: infatti la vittoria della prima è data a 3,5 mentre il trionfo della seconda, viene quotata a 4,00.

Va detto che entrambe hanno già superato la fase eliminatorie della semifinale; perciò di qui alla fine della gara le quote potrebbero ancora subire qualche modifica.

Al terzo posto dei favoriti abbiamo invece un testa a testa tra il norvegese Rybak e la cantante estone Elina Nechayeva, entrambi dati a quota 7,00 dai bookmakers.

Per quanto riguarda infine i nostri rappresentanti Ermal Meta e Fabrizio Moro, una loro vittoria varia da un minimo di 36,00 a un massimo di 41,00, sintomo di come il gradimento della giuria e del pubblico sia ben lontano dal successo riscosso in patria dalla loro canzone.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
614