Aperitivo a Grado

Concerto con brani inediti per banda eseguiti dalla prestigiosa "Rovereto Wind Orchestra.

FEFF21

Due giorni di grande musica a Bertiolo il 7 e 8 novembre, grazie all’ass.ne musicale “Filarmonica la prime lûs 1812”.
Concerto con brani inediti per banda eseguiti dalla prestigiosa “Rovereto Wind Orchestra. 

Sabato 7 novembre, alle ore 20.45 all’auditorium di Bertiolo il concerto della Rovereto Wind Orchestra; domenica 8 novembre alle 18.30, dopo un’intensa giornata di esibizioni, premiazione e concerto finale del concorso per ensemble di fiati.
Una fine settimana sotto l’egida della musica che innova, sperimenta, compete e si misura con grandi maestri ed esecutori. È ciò che propone a Bertiolo sabato 7 e domenica 8 novembre l’Associazione culturale musicale “Filarmonica la prime lûs1812” con un duplice appuntamento: l’esibizione e la valutazione di 11 ensemble a fiati giunti in Friuli per partecipare al V Concorso nazionale per ensemble a fiati promosso dal sodalizio; il concerto in programma sabato 7 alle ore 20.45 all’auditorium comunale con la Rovereto Wind Orchestra diretta dal maestro Andrea Loss, che presenterà musiche e brani inediti premiati al Concorso internazionale di composizione per banda. In questa occasione sarà anche premiato il vincitore della competizione.
Il duplice e importante appuntamento è stato presentato oggi nella sede della Provincia di Udine dal presidente della Filarmonica, Silvio Zanchetta, dal direttore artistico Chiara Vidoni e dai rappresentanti delle diverse istituzioni pubbliche e private che sostengono le iniziative: il presidente del Consiglio provinciale, Fabrizio Pitton, l’assessore provinciale alle Attività ricreative e Istruzione, Beppino Govetto, il consigliere del Comune di Bertiolo, Paolo Miotto, il presidente regionale dell’Anbima, Eugenio Boldarinoe i rappresentanti della Pro Loco e della Bcc Bassa Friulana. L’evento è sostenuto anche dalla Fondazione Crup.
“Queste sono iniziative di alto livello perché oggi il pubblico richiede grande qualità – ha sottolineato il presidente della Filarmonica, Zanchetta -. La qualità tuttavia costa e per questo facciamo appello a tutte le istituzioni perché ci sostengano. Abbiamo intrapreso una strada che è da sprone per tutte le altre bande”. Boldarino ha sottolineato che “grazie alla passione della Filarmonica, la decana delle nostre 97 bande associate, Bertiolo è diventato il paese della musica”. Il presidente del Consiglio provinciale, Fabrizio Pitton, ha affermato che “presentare un progetto come questo è per noi una garanzia, perché dietro c’è una storia, una tradizione e una professionalità importanti, che hanno generato musica di alto livello sul nostro territorio”. Infine, l’assessore Beppino Govetto ha evidenziato di “eventi e concorsi come questi che favoriscono la crescita culturale e anche il turismo nell’area”.

Powered by WPeMatico

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
334