Aperitivo a Grado

Contributi ai privati per l’acquisto di veicoli ecologici

facebook

Contributi regionali destinati alla rottamazione di veicoli a benzina o a gasolio (Euro 0-1-2-3-4) ed al conseguente acquisto di veicoli ecologici

Il contributo è concesso per la rottamazione di un veicolo a benzina o a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 o Euro 4 e per il conseguente acquisto di un veicolo di categoria M1 (veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente) adibito ad uso privato, delle seguenti tipologie:

– nuovo di fabbrica e di prima immatricolazione,
– a km 0 (immatricolato da meno di due anni)
– usato (immatricolato da meno di due anni)
con alimentazione
– a benzina/metano (di cilindrata non superiore a 4.000 cc e che rientri nella categoria Euro 6)
– ibrido (di cilindrata non superiore a 4.000 cc e che rientri nella categoria Euro 6)
– elettrica.

Sono beneficiari dei contributi le persone fisiche residenti alla data di presentazione della domanda sul territorio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
Ai fini dell’ammissione a contributo della relativa spesa, il veicolo deve essere ordinato/acquistato a partire dal giorno 1 agosto 2019.

La domanda ai fini della concessione del contributo andrà presentata alla Camera di commercio, industria, artigianato ed agricoltura (CCIAA) nella cui circoscrizione territoriale è ricompreso il Comune nel quale il richiedente ha la propria residenza a partire dal 17 settembre 2019 e in ogni caso entro sei mesi dalla data di acquisto di cui all’art. 2, comma 1, lettera f-bis del Regolamento.

Il contributo massimo a parziale copertura della spesa per l’acquisto di uno dei veicoli previsti dal regolamento e di seguito indicati è così stabilito:

veicoli nuovi e a Km 0

a) 3.000 euro per l’acquisto di veicoli alimentati a benzina/metano;
b) 4.000 euro per l’acquisto di veicoli ibridi;
c) 5.000 euro per l’acquisto di veicoli elettrici.

veicoli usati

d) 1.500 euro per l’acquisto di veicoli alimentati a benzina/metano;
e) 2.000 euro per l’acquisto di veicoli ibridi;
f) 2.500 euro per l’acquisto di veicoli elettrici.

Il veicolo da rottamare deve appartenere alla categoria “M1” (veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente), a benzina o di veicoli a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 o Euro 4, ed intestato al soggetto richiedente o ad un familiare convivente in qualità di proprietario o comproprietario.

I contributi sono cumulabili, nel limite del 100% della spesa sostenuta per l’acquisto del veicolo ecologico nuovo, con altri incentivi ottenuti a copertura della medesima spesa.


1.048