Coppa del Mondo Under 20: Michela Battiston d’argento! oro per l’Italia con Marzani

Michela Battiston

– Il PalaIndoor ha mandato in archivio la giornata più intensa delle tre in programma per la prova di Coppa del Mondo Under 20 ospitata a Udine per il quarto anno consecutivo. Tre le medaglie d’oro in palio oggi, dopo quella assegnata al francese Lerus Roulez nella spada maschile venerdì.
A Udine c’era grande attesa soprattutto per la gara di Michela Battiston, la sangiorgina era una delle favorite nella prova di sciabola. Ebbene, Michela non ha tradito le aspettative dimostrandosi ancora una volta una delle migliori interpreti a livello mondiale. L’allieva dei Maestri Christian Rascioni e Sara Vicenzin alla Gemina Scherma è arrivata a una stoccata dalla medaglia d’oro, dopo aver condotto una gara impeccabile nella quale mai è parsa essere in difficoltà. La finale è stata particolarmente combattuta e, come detto, ha visto prevalere l’avversaria di Michela, la russa Svetlana Sheveleva con il punteggio di 15-14. Sul gradino più basso del podio altro due azzurre, Flaminia Prearo e Lucia Lucarini.
La prova di spada femminile ha avuto un andamento simile a quella maschile del giorno precedente e ha portato in semifinale, proprio come ieri, due atlete italiane e due francesi. Questa volta, però, è stata l’azzurra Roberta Marzani ad avere la meglio sulla transalpina Mariem Ngom per 15-12. Terzo posto per Diane Von Kerssenbrock e per la trevigiana Eleonora De Marchi, sconfitta 15-14 in semifinale dalla compagna di nazionale.
Visto l’andamento della gara individuale con francesi e italiani a spartirsi il podio, ci si aspettava che la gara a squadre di spada maschile potesse essere una cosa tra azzurri e transalpini. La squadra italiana (Federico Vismara, Cosimo Martini, Gabriele Risicato e Davide Canzoneri), però, si è fermata ai piedi del podio, sconfitta dalla Polonia con il punteggio di 45-37 nei quarti di finale. La medaglia d’oro è andata quindi alla Francia vincitrice in finale sulla Polonia per 45-33, mentre l’Ungheria ha conquistato la medaglia di bronzo nella finale di consolazione contro la Repubblica Ceca.

Atleti regionali. Detto di Michela Battiston, oggi i tiratori regionali erano ben 7: nella spada si è fermata ai gironi la corsa di Katja Canalaz, la “slovena” della Fiore dei Liberi di Cividale, all’esordio in Coppa del Mondo Under 20; sfortunata la prova di Greta Odorico della Ginnastica Triestina, splendida nei turni eliminatori (5 vittorie e 1 sola sconfitta) e poi sorpresa nell’assalto per i 32 da un’avversaria alla sua portata. Al turno successivo, invece, si è arrestata la corsa di Alessandra Segatto (pordenonese della Scherma Lugo) che ha chiuso la gara al 26° posto. La sciabola femminile, oltre a Michela Battiston, vedeva in pedana anche altre tre atlete della Gemina: Maddalena Bosetti si è fermata al primo turno di diretta, sconfitta dalla tedesca Gette; stesso destino per la “croata” Zoe Baldo, fermata dalla polacca Kaleta, mentre ai gironi è terminata la gara di Cristiana Moratto.

Programma di domani. Domani si chiude la tre giorni udinese dedicata alla Coppa del Mondo con le ultime due medaglie d’oro da assegnare. Alle 9 saliranno in pedana i fiorettisti che avranno per favorito l’azzurro Francesco Ingargiola, già vincitore a Udine nel 2015 e attualmente leader del ranking. L’atleta jesino dovrà guardarsi soprattutto dai compagni di squadra e dal francese Alexandre Sido, secondo nella classifica mondiale. Alle 9.30 inizierà la gara di spada femminile a squadre dove le azzurre proveranno a migliorare il secondo posto del 2015.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
601