Aperitivo a Grado

Corsa tra le meraviglie dell’Unesco. 29 marzo 2020

facebook

Per la seconda volta, dopo il successo delledizione 2019, la maratona friulana sarà ufficialmente accompagnata da una gara sulla mezza distanza che arricchirà una giornata comprendente anche lUnesco in rosa, tutta al femminile, e prove dedicate agli appassionati di pattinaggio, duathlon e nordic walking. Iscrizioni già aperte

Eyob Faniel, 1h02’41”. Addissalem Tegegn, 1h12’45”. Basterebbero i tempi dei due vincitori – l’italiano d’origine eritrea che ha difeso i colori azzurri anche al Mondiale di Doha e l’etiope arrivata veloce e sorridente sul traguardo di Aquileia –  a testimoniare il fatto che l’edizione inaugurale della Iulia Augusta Half Marathon è stata un successo.

Anche per questo, la mezza maratona sarà uno degli ingredienti essenziali dell’ottava edizione della giornata di corsa che il 29 marzo 2020 congiungerà le città friulane dell’Unesco, Cividale, Palmanova e Aquileia. La decisione è ufficiale: maratona e mezza maratona, anche il prossimo anno, andranno a braccetto. L’ultima domenica di marzo, gli appassionati avranno così un’opportunità in più per correre nel cuore del Friuli Venezia Giulia.

La nostra proposta organizzativa resterà ampia anche nel 2020 – spiega Giuliano Gemo, presidente del Comitato organizzatore dell’Unesco Cities Marathon -. A maratona e mezza maratona si accompagnerà lUnesco in rosa, la corsa al femminile che ha debuttato con successo nel 2018. Confermati anche maratona e mezza maratona sui pattini, il duathlon, la corsa degli Special Olympics e uno spazio per il nordic walking, oltre alla staffetta scolastica che farà da introduzione al weekend della maratona”. 

All’edizione 2020 dell’Unesco Cities Marathon mancano ancora più di cinque mesi, ma la macchina organizzativa dell’evento, che nel 2019 ha registrato circa 2.500 partecipanti complessivi, è già in movimento.

Lo slogan dell’appuntamento del prossimo anno – “Continua a correre” – fissa già un obiettivo: anche l’ottava edizione dell’Unesco Cities Marathon sarà un grande festival della corsa in tutte le sue declinazioni. Il resto lo farà il fascino di un territorio che ha molto da offrire, a partire dalle suggestioni offerte dai siti Unesco di Cividale del Friuli, Palmanova e Aquileia.

Le iscrizioni sono già aperte, ogni informazione è disponibile nel sito www.unescocitiesmarathon.it. Già partito anche il lungo tour promozionale che accompagnerà la marcia di avvicinamento all’evento del 29 marzo. Lo scorso weekend, l’Unesco Cities Marathon ha fatto passerella alla Mezza di Treviso, il prossimo fine settimana sarà alla mezza maratona, per poi concludere il mese di ottobre all’Expo della Venicemarathon. La grande corsa è davvero iniziata. Traguardo finale: il 29 marzo 2020.  

ABOUT UNESCO CITIES MARATHON  

In Friuli Venezia Giulia, all’inizio della primavera, si corre l’unica maratona al mondo che collega tre siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’UnescoCividale del Friuli, antica capitale longobarda, Palmanova, la celebre “città stellata”, e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Cividale del Friuli, città di partenza della maratona, e Aquileia, che accoglie l’arrivo degli atleti nello stupendo scenario di Piazza Capitolo, distano esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui, l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova, capolavoro dell’architettura militare veneziana, entrata a far parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco il 9 luglio del 2017. La prossima edizione dell’Unesco Cities Marathon – l’ottava – si svolgerà il 29 marzo 2020. Quarantadue velocissimi chilometri nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia che, come nel 2018, saranno ufficialmente accompagnati dalla Iulia Augusta Half Marathon, gara sui classici 21,097 chilometri della mezza maratona

Foto: Petrussi

538