Aperitivo a Grado

Cosa fare dove andare guida al ferragosto 2015

facebook

friuli11Ferragosto è una delle feste comandate dell’anno. Per molti capita nel mezzo delle ferie e dei viaggi ma qualcuno che ha deciso di fare le vacanze in un altro periodo o si trova in Friuli proprio nel giorno dell’assunzione ha millemila possibilità di scelta per passare un ferragosto di festa. . Segnatevi questa pagina nei preferiti se volete vedere tutte le opzioni. E buon ferragosto!

 

  • Lignano – Spettacolo pirotecnico 23:30 – Tradizionale appuntamento di ferragosto
  • Grado – Spettacolo pirotecnico di ferragosto – alle 23:00
  • Trieste – Spettacolo di Ferragosto – Tradizionale festa patronale con mercatino, chioschi enogastronomici, mostre e concerti in piazza ad Aurisina Centro
  • RIVIGNANO – GUARDA CHE STELLA – LINK  Rivignano il mese di agosto sarà all’insegna della festa e dalla convivialità sotto le stelle…ci sarà la 5^ edizione di “Guarda che Stella”! Un’iniziativa, ideata dall’Amministrazione Comunale ed organizzata dalla Pro Loco di Rivignano, che vede coinvolti i ristoratori del territorio. Ognuno di loro proporrà un menù composto da tre sfiziosi piatti a 5 euro l’uno in una location accogliente e inusuale: la piazza del paese, addobbata per l’occasione!
  • Bagnaria Arsa labirinto – LINK.– È stato inaugurato venerdì 7 agosto a Bagnaria Arsa, alla presenza del sindaco Francesco Martines e del vicesindaco Adriana Danielis, il “Labirinto nel Mais” della città stellata di Palmanova. Si tratta di un’originale idea per mettersi alla prova o passare una serata divertente e unica con gli amici al fresco della natura attraverso un percorso a forma della città stellata. L’iniziativa è promossa dalla Fattoria didattica “La Selce” dell’azienda agricola Tosoratti Claudio e Candussio Pia di Bagnaria Arsa.
  • Majano Fuochi d’artificio – Sarà il tradizionale spettacolo pirotecnico a chiudere come da programma una straordinaria edizione del Festival Di Majano, la numero 55, che di certo gli organizzatori e i tantissimi visitatori ricorderanno a lungo negli annali. Domenica 16 agosto, pochi minuti dopo la mezzanotte, il cielo di Majano si tramuterà in una volta infuocata, per salutare questo 2015 e dare appuntamento all’edizione 2016, con l’auspicio di ottenere lo stesso risultato. Sono stati infatti oltre 100 mila i visitatori che hanno affollato l’area festeggiamenti nel corso delle 16 serate del calendario del festival, inaugurato il 24 luglio alla presenza della Presidente della Regione Debora Serracchiani e del Vice Presidente Sergio Bolzonello.
  • Lusevera Ferragosto in grotta – LINK  Ferragosto ricco di eventi per Villanova delle Grotte che, accanto all’antica e tradizionale “Sagra dell’Assunta” propone le visite guidate al nuovo percorso turistico ipogeo a orario continuato dalle 10 alle 18 (partenza ultima visita ore 17.30). Ma non solo.. Nel parcheggio del Bar Ristorante “Terminal Grotte”, in prossimità della Reception/Ufficio IAT Grotte di Villanova ci sarà la seconda edizione del “Mercatino dei Creativi”, dove potrete trovare tanti splendidi oggetti d’artigianato realizzati con materiali diversi. Info al 392 1306550
  • Carpacco – Sagra del frico – LINK – Sagra paesana la cui specialità gastronomica per eccellenza, il famoso Frico di Carpacco, attira ogni anno un altissimo numero di visitatori. Sono previsti intrattenimenti musicali, mostre d’arte ed eventi sportivi. L’evento si svolge presso l’area verde attrezzata in prossimità del campo sportivo.
  • Corgnolo – Sagra del toro – LINK – La “Sagra del Toro” conosciuta in tutto il Friuli e non solo, si contraddistingue per il famoso toro allo spiedo cotto per circa 20 ore, accompagnato dal maiale e dai polli, inoltre si possono gustare carni alla griglia, calamari fritti, caffè e gelato, prosciutto crudo e formaggio grana. Funzionerà una fornitissima enoteca.Le serate saranno allietate da note orchestre con una pista da ballo di 600 mq.
  • Resia – Smarna Misa – LINK – La Val Resia e i suoi abitanti sono ormai pronti alla Festa Religiosa più importante di tutto l’anno, la “Šmarna Miša”. Nella tradizione locale il termine “Šmarna Miša” indica la Grande Messa in onore dell’Assunzione di Maria, alla quale la Pieve di Prato di Resia è dedicata.In passato, come oggi, questo momento religioso è motivo di richiamo e di aggregazione per tutti i resiani, residenti in valle e non.
  • Flaibano – A tutto frico – LINK – Presso l’Area Festeggiamenti di Via Cavour, Flaibano in festa dal 7 al 16 agosto 2015, con tante proposte: musica, cabaret, ballo, momenti storico-culturali, esposizioni, sport amatoriale, spazio bimbi….ed una certezza: la gastronomia, fiore all’occhiello della manifestazione. Flaibano vi aspetta con il suo impareggiabile frico: classico, alle erbe e piccante!
  • Morsano al tagliamento – Festa dell’oca LINK  – Presso l’area festeggiamenti, tradizionale festa paesana dedicata alla degustazione di piatti tipici a base d’oca; all’interno della manifestazione attività ricreative, orchestre, spettacoli di intrattenimento, Selezione Regionale di Miss Mondo, mercatini, mostre, giochi gonfiabili per bambini, pesca di beneficenza e presso il Chiosco l’Oca, nell’Area Giovani, musica con rinomate Band e D.J., il tutto per promuovere l’Associazionismo con altre realtà locali e per lo sviluppo turistico del Paese.
  • Prato Carnico – Sagra da prat –  Se volete passare un Ferragosto divertente in compagnia, Sabato 15 e Domenica 16 agosto ritorna l’imperdibile Sagra da Prat. Sabato 15 agosto i chioschi apriranno alle ore 19.00, dalle ore 21.00 ci sarà il Live Show con i Farenight ( cover band Anni ’80 e ’90), a seguire discoteca con NIk Dj. Domenica 16 agosto i chioschi apriranno alle ore 19.00, dalle ore 21.00 ci sarà la Serata Danzante con Dorian & Marika Group. La Sagra si terrà al coperto sotto il tendone.
  • Reana del Rojale .- Festa dell’assunta – Tradizionale sagra nel cuore del paese con gran finale coi fuochi artificiali
  • Avasinis – Festa del lampone e del mirtillo – Avasinis è divenuta famosa per i suoi frutti che crescono spontanei sulle montagne sovrastanti l’abitato, tanto da guadagnarsi l’apellativo di “Paese del lampone e del Mirtillo” ; è per questo che il secondo fine settimana di agosto ha luogo la Festa del Lampone e del Mirtillo, che quest’anno si terrà da venerdì 14 a domenica 16 agosto 2015.
  • Voltois – Sagra di san Rocco –  Nalle caratteristica frazione di Voltois si festeggia ogni anno come da tradizione il Santo Patrono “S.Rocco”, con musica giochi e tante specialità. In origine, per molti anni, si trattava di una semplice festa tra gli abitanti della frazione; soltanto negli ultimi anni ha assunto la forma di Sagra paesana.
  • Spilimbergo  – Rievocazione storica della macia – LINK  – La Manifestazione ricrea il clima della vita quotidiana della città, una delle più importanti a livello politico e culturale in Friuli, agli inizi del Cinquecento. In particolare, vuole riproporre in chiave di spettacolo le vicende della città nel periodo in cui erano signori i giovani fratelli Roberto e Adriano di Spilimbergo
  • Aquileia – Grado Boat+bike – La barca di Marco può trasportare fino a 12 biciclette. Cicloturisti amanti della bici e del mare non perdete questa occasione. Smettete di pedalare per un po’ e rilassatevi ammirando la bellezza della laguna per poi riprendere il viaggio lungo le splendide e panoramiche piste ciclabili che si dipanano a partire dall’incantevole cittadina di Grado. Con la vostra bici potrete scegliere se ritornare verso Aquileia in un percorso ad anello seguendo la panoramica Ciclovia Alpe-Adria, oppure prendere la Ciclovia del Mare Adriatico, e dirigervi verso l’incantevole Riserva Naturale Valle Cavanata per poi giungere al caratteristico villaggio di pescatori Punta Sdobba, situato alla foce del Fiume Isonzo.
  • Montemaggiore Matajur – Festa di San Lorenzo – Festa religiosa di antiche tradizioni nella frazione Montemaggiore, situata a 1000 metri, con stelle cadenti, mercatini enogastronomici, mercatini dell’artigianato tipico presso la locale bottega dell’arte, balli, giochi per bambini e divertimento.
  • Vivaro – Festeggiamenti agostani – Ballo con musica dal vivo, incontro con i nostri emigranti, lucciolata e la gita… con la collaborazione di tutte le associazioni del comune!
  • Tramonti di sotto – 3^ edizione del FESTinVAL a Tramonti di Sotto: vi aspetteranno quattro giorni di MUSICA, DANZA, CANTO, LABORATORI, GASTRONOMIA, ESCURSIONI e ARTIGIANATO nella verdissima Val Tramontina!
  • Bannia – Festeggiamenti dell’assunta –  I festeggiamenti agostani iniziano Mercoledì 5 agosto con la Processione presso la Chiesetta della Madonna della Neve e solo per questa sera degustazione di trippe; proseguono le altre serate con il menù tipico delle sagre, tra cui il nostro piatto forte: la Grigliata di Pesce. Sabato 15 agosto, l’apertura dei chioschi sarà anticipata dalla Processione dell’Assunta.  Durante tutte le serate sono aperti i chioschi gastronomici e una ricca pesca di beneficenza, accolti nella nostra struttura fissa di 1000 mq con parco giochi adiacente.
  • Aviano -Festival del folklore – Uno degli eventi più attesi dell’estate in Friuli Venezia Giulia. Manifestazione di grande valenza culturale e turistica, un messaggio di pace, fratellanza e tolleranza tra i popoli grazie alla partecipazione di gruppi folkloristici provenienti da ogni Continente. Manifestazione itinerante che viene presentata anche in Comuni limitrofi e nella locale stazione turistica di Piancavallo. Musica e balli tradizionali, ma anche spettacoli teatrali e mostre a tema.
  • Ampezzo – Festa della montagna – Passo Pura – Festeggiamenti con musica, giochi popolari e degustazione di piatti tipici, tra i boschi della meravigliosa foresta di Ampezzo, circondati dalla natura.
  • Forni di sopra – La ciaminada –  Gara di corsa non competitiva di km. 9 o 6 tra i sentieri del circondario fornese. E’ l’appuntamento sportivo tra i più attesi dell’estate e che riunisce concorrenti di tutte le età. Parteciparvi è già una vittoria! Iscrizioni il 14 agosto dalle 18.00 alle 22.00 c/o sede S.S.Fornese in P. del Comune 1 o poco prima della partenza, dalle 8.00 in P. Centrale (con maggiorazione); quota € 13,00/adulti, € 10,00/bambini; partenza alle 10.00 dalla P. Centrale; pasta-party alle 12.30 c/o tendone in Loc. Davost, a seguire premiazioni.
  • Paluzza – Ferragosto timavese – Manifestazione ricca di iniziative folcloristiche, culturali e gastronomiche. Sotto il tendone in piazza si svolge da anni una rassegna della ricotta di Malga. Si potranno degustare i tradizionali “krofn” (cjarsons) abbinati alle ricotte prodotte dalle malghe delle nostre montagne e da quelle austriache.
  • Resia – Escursione anello del Poviz – prenotazione obbligatoria – Ente Parco Naturale delle Prealpi Giulie Tel. 0433-53534
  • Arta Terme – Lezioni a cavallo – Lezioni di equitazione per principianti. Durata: 2 ore – turni da 30′ a partecipante – TurismoFVG Arta Terme, 0433.929290, info.artaterme@turismo.fvg.it
  • Prato Carnico – escursione – Escursione naturalistica: ai piedi delle Dolomiti Pesarine alla ricerca di mustelidi – Arta Terme, 0433.929290, info.artaterme@turismo.fvg.it;
  • Forni di Sopra – Escursione alla ricerca di stambecchi – Escursione per scoprire i diversi aspetti degli ambienti attraversati. Si consiglia abbigliamento sportivo o da montagna, scarpa da ginnastica o da trekking, copricapo, k-way – Prenotazione: obbligatoria, entro le ore 12.00 del giorno precedente – TurismoFvg Arta Terme 0433.929290 – info.artaterme@turismo.fvg.it; Forni di Sopra 0433.886767 – info.fornidisopra@turismo.fvg.it
  • Sgonico – Calata di ferragosto in Grotta – Anche quest’anno per Ferragosto la Grotta Gigante è pronta per mostrarsi in tutta la sua bellezza con un emozionante spettacolo di speleologia: Il 15 agosto gli speleo triestini del gruppo speleologico Commissione Grotte “Eugenio Boegan” (CGEB – TS) della Società Alpina delle Giulie si caleranno in corda dal soffitto della grande caverna per tutti i suoi 100 metri fino a raggiungere il fondo. alle 15:00
  • Sgonico: tour della grotta e degustazione vini –  Ogni sabato, visita guidata della Grotta Gigante (la cavità turistica più grande del Mondo) con degustazione dei vini tipici del Carso (Terrano, Vitovska, Malvasia). Un insolito apertitivo nel cuore della Terra. Prenotazione obbligatoria: promotion@grottagigante.it  Organizzato da: Grotta Gigante 040 327312
  • Paluzza – itinerari della grande guerra – Il Passo di Monte Croce Carnico (1366 metri s.l.m.), al confine tra Friuli Venezia Giulia e Carinzia (Austria), è stato uno dei luoghi simbolo della Grande Guerra in Carnia. Nell’estate del 1915 i due eserciti si contesero a lungo le cime circostanti,occupandole e fortificandole in modo da prevenire un’ipotetica invasione. Il Freikofel (chiamato anche Cuelàt) è una di queste vette e dal 2005 è sede di un museo all’aperto transfrontaliero in cui sono ancora molto evidenti le trincee e le fortificazioni sulla cima. Durante la salita, non si può non provare una certa emozione nel piccolo altipiano dove un tempo sorgeva il cimitero di guerra. – Arta Terme Infopoint, Via Umberto I, 15 33020
  • Drenchia  – Percorso del 900 _ Il Sentiero del ‘900 ci introduce nella storia del “secolo breve” che ha profondamente condizionato il destino delle popolazioni delle Valli del Natisone. In cinque
    ore di passeggiata viaggeremo nella storia di un secolo feroce, passando dalle trincee-galleria del primo conflitto mondiale ai presidi del crudo confine del
    secondo dopoguerra, la cosiddetta Cortina di ferro. Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica Turismo FVG – Pro Loco Nediške Doline – Valli del Natisone 349 3241168 – 339 8403196 (attivi tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00)
  • Piancavallo – passeggiata con gli asini – Una entusiasmante passeggiata con gli asini, alla scoperta degli angoli più suggestivi del Piancavallo.. in simpatica compagnia! Minimo 5- massimo 12 partecipanti. Età minima: 5 anni
  • Cercivento – Favole e leggende nel bosco –  Musica, parole e danze rituali nell’antico Bosco di Museis. Cantastorie: Paolo Paron; musica e parole: Matteo Segrado.Dalle musiche e danze della tradizione celtica alle leggende di matrice cristiana della Carnia. Benandanti, streghe, Gesù e San Pietro animano i racconti dei nostri nonni e rivivono nelle parole di Paolo Paron, attraversando i secoli, valli, colline e pianure del Friuli.
  • Subit – Ferragosto – Festa consolidata tra manifestazioni sportive, con il torneo di calcetto, e momenti di convivio secondo la tradizione.
  • Venzone – Concerto di ferragosto – Tradizionale concerto del Complesso Bandistico Venzonese in Piazza Municipio, con esecuzione di brani di musica moderna adattata al repertorio bandistico ed esibizione del Gruppo Majorettes.
  • Pradamano – Fesat de l’unità – Presso il Parco Rubia, sagra con presenza di stand enogastronomici, serate musicali, pesca di beneficenza, iniziative sportive e molte altre iniziative.
  • Pordenone – Riscoprire il Noncello – Riscoprire il Noncello navigandolo in modo lento, attento, sostenibile, così da poter godere appieno degli scorci incantevoli offerti dall’ambiente fluviale e rispettare la valenza di un’oasi naturale davvero straordinaria. – Polisportiva Montereale  Cell. 339 7666227
  • Sella Nevea – Giro delle malghe – Sella Nevea – Malga Cregnedul – Altopiano del Montasio e rientro a Sella Nevea, km. 12. Iscrizioni ore 8.00 in p.le Slovenia, partenza ore 9.15. Premiazioni ore 14.00
  • Lateis – Festa del formaggio salato e di malga –  Sauris, le malghe, i pascoli ricchi di erbe aromatiche che conferiscono sapori particolari ai prodotti caseari riconoscibili per gli alti standard qualitativi. Durante la manifestazione, per i palati più ricercati, si terranno nella piccola località di Lateis degustazioni di piatti tipici a base di formaggi e un mercatino dell’agroalimentare, dove sia il formaggio di malga che il formaggio salato la fanno da “padroni”. Dalle 11.00 animazione musicale con Fausto Zarabara e Franco Rosso Dalle 12.00 apertura tendone gastronomico con degustazione di piatti tipici e musica dal vivo e dalle 15.00 dimostrazione di mungitura per scoprire la filiera del formaggio. Dalle 18.00 esibizione delle Super Mamy Dance e dalle 20.00 scateniamoci con Alessandro Pozzetto & The Golden Tracks
  • Vito d’Asio – Canyoning sul Rio la Foce –  Percorso di media lunghezza che non ha difficoltà. Un ingresso alto 60 metri ci porta a percorrere una stretta e oscura via…fino ai calcari dell’Arzino. Accessibile a tutti, compresi ragazzi. Prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: Alessandro De Santis – Cell. 346-5218131/ 373-5099700- E-mail:  canyoningfvg@gmail.com 
  • Pradis – Ferragosto in grotta – Festa svolta nella giornata più calda dell’estate presso la rinfrescante grotta verde con musica dal vivo!
  • Vito D’Asio – canyoning sul torrente arzino – Percorso dalla zona di Curnila fino a Ringans attraversando due delle gole dell’Arzino. Accessibile a tutti, compresi ragazzi. Prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: Alessandro De Santis – Cell. 346-5218131/ 373-5099700- E-mail:  canyoningfvg@gmail.com – Facebook inviando un messaggio a canyoningadventuresù
  • San Dorligo della valle – Osmiza festival – La cantina a lume di candela immersa in un’atmosfera sognante e molto sensuale sulle ali di un bandoneon In collaborazione con l’associazione Tango illegal FVG.
    15 agosto 2015 – ore 21.00
  • Sistiana – Festa in baia”Ferragosto Gold Night” : il più prezioso dei metalli sarà il leitmotiv della notte più lunga dell’estate : allestimenti gold, bollicine, divertimento, musia, cene , un’atmosfera unica per un party esclusivo ed unico nel suo genere
  • Sistiana – Ferragosto a Portopiccolo – Ferragosto a Portopiccolo…tra Musica, Emozioni e Spettacolo. Sabato 15 Agosto Serata a tema “Il Circo del Mare” in un’atmosfera anni ’20 e ’30 con ballerini, acrobati e musicisti che si esibiranno per le vie a partire di Portopiccolo dalle ore 19.30. Maxi’s bar dalle ore 19.00 aperitivo con grigliata in spiaggia e Dj set fino a tarda notte
  • Muggia – Carnevale estivo –  Sfilata in maschera con partenza alle 19.30 da Porto San Rocco Alle 21.00 concerto con i Rockets
  • Aurisina – Festa di san Rocco – Tradizionale festa patronale con mercatino, chioschi enogastronomici, mostre e concerti in piazza ad Aurisina Centro
  • Pordenone – Festa all’immaginario scientifico –  Apertura speciale dell’Immaginario Scientifico dalle 10.00 alle 20.00 (visite al planetario Cosmo dalle 15.00 alle 20.00). Un museo della scienza tutto da scoprire, giocare e sperimentare, nel cuore del vitalissimo quartiere di Torre, il nuovo Science Centre Immaginario Scientifico di Pordenone presenta come gli altri musei della rete IS, un’impostazione museale di nuova generazione, adotta tecniche espositive proprie dei musei interattivi e multimediali ed è fortemente improntato sull’uso di metodologie di animazione didattica informale. Il museo si trasforma così in un luogo vivo dove il visitatore interagisce con gli oggetti presenti e con gli ambienti museali e dove è “vietato non toccare”. Science Centre Immaginario Scientifico Tel. 0434 542455
1.700