Aperitivo a Grado

Cosa fare dove andare: guida al fine settimana 29/30 novembre 2014

facebook

artegnaNatale si avvicina e in molte località iniziano le manifestazioni legate alle festività con presepi e mercatini ma questa è soprattutto la settimana di san’Andrea che lega la sua tradizione alla macellazione del maiale. Diversi e saporiti gli appuntamenti legati a questa tradizione

 

Visita al cantiere di restauro dei 2 mori a Udine

  • Artegna – Purcit in staiare – LINK –  Diciottesima edizione della manifestazione che celebra l’arte norcina e le sue tradizioni arteniesi. Durante i giorni della festa, negli stand sparsi per tutto il paese, si potranno degustare le prelibatezze norcine tipicamente artenisi. A corollario, mercatino degli hobbisti, mostre, convegni sul tema, pesca di beneficenza e spettacoli di bande musicali e sbandieratori, senza dimenticare il fiore all’occhiello: la lavorazione dal vivo artigianale del maiale.
  • Basiliano – Sant’andree purcit su la bree – I tradizionali festeggiamenti si tengono, a fine novembre, in occasione delle celebrazioni del Santo Patrono del paese, Sant’Andrea. Un antico proverbio friulano recita Sant’Andree, la purcite su le bree, infatti nei giorni vicini al 30 novembre il maiale, allevato da molte famiglie friulane, veniva messo sul tavolo (bree) per essere ucciso e poi lavorato dalle mani esperte dei norcini. Per questo motivo durante i giorni di festa si potranno degustare ottime pietanze a base di carne suina. All’interno dei festeggiamenti non mancheranno iniziative di carattere culturale, ludico e musicale.
  • Budoia – Sant’andrea – 30 nov – Giornata conviviale in piazza per i festeggiamenti del Santo Patrono di Budoia.
  • Venzone – sapori di un tempo – 30 nov – Sapori d’inverno, alla scoperta dei sapori tradizionali dell’ enogastronomia friulana.
  • Montegnacco – Concorso Presepi _ Da alcuni anni la nostra Pro Loco, per iniziativa di alcuni soci, promuove il Concorso dei Presepi con l’intento di coinvolgere la comunità, dai piccoli ai grandi, proponendo di creare qualcosa di originale. Regolamento, moduli d’iscrizione ed orari della mostra reperibili sul sito web della Pro Loco. Dal 2009 la mostra rientra nel circuito regionale del “Giro Presepi in Friuli Venezia Giulia”, promosso dal Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’UNPLI.
  • Coccau – 29 nov Krampus – Esibizione dei gruppi Krampus della Valcanale, Carinzia, Slovenia e Alto Adige.
  • Ravosa – Festa della norcineria – Nella sala parrocchiale e nel tendone riscaldato é possibile degustare vini delle cantine locali, formaggi, insaccati di carne suina e varie qualità di miele. Un’attrezzata cucina offre, brovada e musetto, bracciole e filetti di maiale alla griglia, il tutto allietato da un sottofondo di musica folk friulana.
  • Morsano – Morsano per l’UNICEF – Presso la Palestra Comunale, giornate incentrate sul tema della solidarietà e dedicate a sensibilizzare le famiglie e i bambini sul problema legato all’infanzia che soffre nel mondo. In questo ambito vengono realizzati eventi a tema quali: teatro, incontri e seminari, letture per bimbi, mercatini vari, mercatini equo-solidali, intrattenimenti e la consueta consegna da parte del Sindaco della “Pigotta Unicef” ai nati nel corso dell’anno.
  • Gorizia – Festa di Sant’Andrea – Una tradizione che risale al Medioevo; oltre duecento bancarelle e tantissime attrazioni per grandi e piccini caratterizzano la tradizionale fiera di Sant’Andrea. Una delle fiere mercato più sentite di tutto il Friuli – Venezia Giulia e di parte della Slovenia; l’unica che ancora si svolge nella sua interezza nel centro cittadino. Scattera? sabato 29 novembre, con l’apertura del tradizionale mercato, la Fiera di Sant’Andrea, appuntamento imperdibile per migliaia di persone pronte a prendere d’assalto i 250 stand ebancarelle, magari alla ricerca di una strenna natalizia o di un’idea regalo per le imminenti festivita?
  • Sacile – Aspettando Natale – Mercatino prenatalizio che oggi rappresenta un’ottima alternativa per fare acquisti natalizi a misura d’uomo e una calorosa e accogliente forma di attrazione turistica nelle città.
    Nata nell’Europa centrale di lingua tedesca, questa tradizione oggi si è diffusa anche in Italia passando per le regioni storicamente più vicine al mondo austro-tedesco. Durante il periodo prenatalizio e fino all’Epifania, nel centro storico della cittadina si potranno acquistare, oltre al cibo tradizionale e alle bevande calde, ceramiche, vetri decorati, pizzi, tovaglie, pantofole in feltro, candele colorate, decorazioni per l’albero e la casa, luci e statuine del presepe di tutte le misure…
  • Udine – Musei civici gli appuntamenti – link – Anche questa settimana tornano le proposte del servizio didattico dei Civici Musei del Comune di Udine. Sabato 29 novembre dalle 11 alle 12.30 in castello è in programma la visita guidata, “Udine racconta il Risorgimento: percorso guidato tra i luoghi della memoria”. Partendo dal museo del Risorgimento i partecipanti andranno alla scoperta della città per comprendere come le narrazioni politiche e patriottiche elaborate nel corso dell’Ottocento si siano evolute nel corso del secolo successivo, passando attraverso due guerre mondiali e il fascismo e lasciando un segno indelebile nell’organizzazione dello spazio urbano.
  • Udine – Aspettando il natale LINK – Da giovedì 27 a domenica 30 novembre Piazzetta Lionello e Via Cavour a Udine, saranno animate con 12 casette in legno, con tutte le specialità eno-gastronomiche e artigianali tipiche del periodo natalizio
  • Udine – Open Source day – LINK  Sabato 29 novembre 2014 presso il Polo Scientifico dell’Università degli Studi di Udine, in via delle Scienze 206, si terrà l’Open Source Day, un imperdibile appuntamento rivolto a tutti gli amanti della tecnologia, professionisti del settore, ma anche semplici curiosi che vogliono avvicinarsi al mondo dell’Open Source.
  • Gemona- Fieste di sante lussie – In località Piovega, tipica sagra paesana con specialità gastronomiche locali.
  • Caneva adventus 2014 – L’incontro con la Comunità carinziana di Seeboden e la Cittadina bavarese di Neumarkt St. Veit che, da oltre trent’anni, intrattengono rapporti di amicizia e di gemellaggio con Caneva, trova puntale riscontro con la 1^ Domenica di Avvento, momento molto importante e qualificante per le tradizioni ed il folclore delle nazioni di lingua tedesca. In questa occasione le due Comunità arrivano a Caneva per offrire in dono la Corona dell’Avvento e l’Albero di Natale. La manifestazione inizia nel primo pomeriggio di Sabato 29 novembre, con l’arrivo da Neumarkt St. Veit del grande pino che verrà collocato al centro della piazza del capoluogo. Nel pomeriggio, a Fiaschetti, corso di cucina per la realizzazione di dolci natalizi tedeschi. In serata, concerto di musica classica con artisti tedeschi e canevesi. Nella mattina di Domenica 30 novembre ci sarà la consegna solenne alla Comunità religiosa di Caneva della Corona dell’Avvento, che verrà portata nell’arcipretale prima della Santa Messa solenne delle ore 10.00. La cerimonia religiosa verrà animata dal Coro di Lieserhofen. Al termine della Santa Messa, sulla piazza antistante la chiesa, si terrà un mercatino con prodotti bavaresi e carinziani, mentre un complessino, il “Rot Wein Trio”, farà un giro per tutte le osterie del paese, intrattenendo i presenti con melodie tipiche della tradizione austriaca.
  • Tarvisio – Cave del predil 30 nov – Krampus uscita dalla miniera – Uscita dei tradizionali e spaventosi Krampus dalla Miniera di Raibl, da cui partiranno per poi raggiungere la piazza del paese.
  • Tarcento – Ballando sotto le stelle diNatale -29 nov – Grande festa del ballo e della musica e  Notte bianca dei musei e delle mostre anni 80-90 in piazza Libertà a tutto liscio in piazza Roma tango argentino e latino americano nel piazzale di palazzo Frangipane music on the rocks nel palaghiaccio
  • Pordenone – Festival internazionale della magia – 29 nov – Esilarante show di illusionismo e magia, con artisti di livello internazionale e la presentazione di effetti sensazionali. Direttamente dalle note emittenti televisive nazionali, parteciperà il rumorista Alberto Caiazza. Sirius presenta: Borsalino, Zio Potter, Sestieri, Antony, Paul, Alberto Caiazza.
  • Premariacco – sabato creativo della pro loco – Torna anche quest’anno “Il sabato creativo della Pro loco” con due corsi : Primo appuntamento – dalle ore 10.30 (durata circa 2 ore) – E’ destinato ai bambini dai 4 agli 8 anni che impareranno a creare pupazzi di neve, renne di Babbo Natale, Calendari dell’Avvento e molto altro…  Secondo appuntamento – dalle ore 14.30 (durata circa 3 ore) – E’ destinato agli adulti, saranno realizzati addobbi ed allestimenti vari per rendere il Natale unico ed inimitabile. Tutte le creazioni saranno lasciate ai partecipanti ai quali verrà consegnato un simpatico omaggio. I corsi sono a numero limitato; per informazioni ed iscrizioni entro il 25 novembre.
  • Udine – Terminal Nord – Dolci assaggi di mousse, cioccolatini e fontana di cioccolato dalle ore 16.00
  • Ronchi dei legionari – Giardino di natale – 29 nov – Una pista di pattinaggio su ghiaccio contornata da un caratteristico villaggio di Natale farà da corollario ad una serie di eventi. – SABATO 29 NOVEMBRE – ore 14.00 INAUGURAZIONE con la Partecipazione della Banda ” Società Filarmonica G.Verdi” e ASD Pattinaggio Dilettantistico Ronchi – ore 15.00 ” IL TRAMPOLIERE” in collaborazione con ” FUNNY TIME “
  • Villa Santina – Mercatino di Natale – dom 30 nov –  Dalle ore 10.00 alle ore 19.00: Mercatino di Natale Nel pomeriggio Babbo Natale ariverà dalla lontana Lapponia per offrire dolcetti e caramelle a tutti i bambini . A seguire le vie del paese saranno allietate dalla musica e dal folklore degli “Zampognari Friulani”Inoltre per tutto il giorno sarà possibile effettuare una passegiata per il paese a bordo di una carrozza trainata dai cavalli.
853