Aperitivo a Grado

Cosa fare dove andare: guida al fine settimana 3/4 giugno 2017

facebook

friuli11

Ecco un ventaglio delle offerte di quello che potrete fare nel prossimo fine settimana.

 

SABATO 3 GIUGNO

  • ITINERANNIA – San Giorgio di Nogaro – LINK – “ItinerAnnia tra gusto e arte”, è   un progetto di valorizzazione di un territorio di area vasta che comprende i Comuni di Carlino, Castions di Strada, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Porpetto e Torviscosa, per proporsi con la straordinaria ricchezza della nostra storia, cultura, ambiente, attività produttive, artigianali e peculiarità enogastronomiche.
  • PORDENONE – Pop Festival – LINK – La manifestazione si svolgerà presso l’area verde del Centro Sportivo Lupieri in Via Pirandello 33, nel quartiere Villanova di Pordenone. Uno spazio di musica, colori, sport e socializzazione.
  • San Vito al Tagliamento – Piazza in fiore – Piazza in Fiore è il perfetto connubio tra l’enogastronomia, con l’ottima cucina del chiosco della Pro San Vito, in Parco Rota e del Bar da Elio, in Piazzetta Stadtlohn, la cultura e il divertimento, per adulti e bambini, grazie anche al Chiosco Losco, giunto alla sua 10^ ed ultima edizione!!
  • Feletto Umberto – Sagre a felet – La Sagra di Feletto (“Sagre a Felet”) è la classica festa di piazza, che di solito si svolge per tre week-end nel mese di giugno. Tutte le strutture della manifestazione vengono ospitate per tutta la durata della sagra nel bellissimo parco adiacente a Villa Tinin, una compagine (villa e parco) di proprietà della Parrocchia di S. Antonio Abate di Feletto.
  • Turrida di Sedegliano – sagre dai cais – Nei giorni che vanno dal 3 al 4, dal 10 all’11, dal 17 al 18 e dal 24 al 25 giugno 2017, il Consorzio fra Pro Loco Medio Friuli ospiterà a Turrida nel Parco sul Tagliamento, la 36^ edizione della Sagre dai Cais.
  • Sauris – Arte nel borgo –  Una galleria  a cielo aperto dove i veri protagonisti sono gli scultori del legno.  Durante la giornata funzionerà un tendone gastronomico con piatti tipici della tradizione Saurana.
  • Ampezzo – Una montagna di pane – Preparazione alla ” Festa del Pane”: ore 16:30 “Mani in pasta” – Adulti, ragazzi e bambini impastano il proprio Pane seguiti da un fornaio esperto e….Portate il vostro ingrediente segreto: noci, semini, erbe… Ore 17:30 Impariamo a fare e gustare il Pan sul Stec.
  • Sauris – Settimana della cultura saurana –  Ore 15.00 “De poan van der Zahre. Le fave di Sauris tra passato e futuro” c/o Saletta del Centro Etnografico. Ore 17.30 “Alla scoperta dell’architettura Saurana” a cura dell’arch. Renzo Carniello, con partenza dalla Piazzetta a Sauris di Sopra. Dalle 18.30 alle 19.30 c/o Saletta del Centro Etnografico “Learaber de zahrar sproche! Impariamo la lingua Saurana”. Durante la giornata “Il restauro artistico: testimonianze”, a cura della ditta Renzo Lizzi di Artegna.
  • Gorizia – Visita guidata alla città – Siamo al centro d’Europa: dal colle su cui sorge l’imponente castello si può vedere in un solo istante Gorizia, il Collio, la zona del Brda (Collio sloveno), il fiume Isonzo simbolo della Prima Guerra Mondiale e i tre rilievi su cui si sono svolte alcune delle battaglie più importanti della Grande Guerra in Italia: Calvario, Sabotino e San Michele. Ma Gorizia è anche una città di frontiera con una storia ricca e affascinante. Gli eleganti palazzi e  i monumenti sono i testimoni tangibili di un passato glorioso all’interno di quello che fu l’Impero asburgico. Tel. +39 0481 535764

 

DOMENICA 4 GIUGNO – 

  • PORDENONE – Pop Festival – LINK – La manifestazione si svolgerà presso l’area verde del Centro Sportivo Lupieri in Via Pirandello 33, nel quartiere Villanova di Pordenone. Uno spazio di musica, colori, sport e socializzazione.
  • ITINERANNIA – San Giorgio di Nogaro – LINK – “ItinerAnnia tra gusto e arte”, è   un progetto di valorizzazione di un territorio di area vasta che comprende i Comuni di Carlino, Castions di Strada, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Porpetto e Torviscosa, per proporsi con la straordinaria ricchezza della nostra storia, cultura, ambiente, attività produttive, artigianali e peculiarità enogastronomiche.
  • Cornino – Griffon day – LINK – E’ uno degli eventi più attesi della stagione 2017. Alla Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino c’è il “Griffonday”, una grande festa per imparare, in maniera semplice e divertente, a conoscere e rispettare la natura e l’ambiente attraverso tante attività in programma.
  • Gorizia – Goktoberfest – LINK –  Goktoberfest è la tipica festa della birra con prodotti e musica originali bavaresi. Nella rustica ed originale cornice dell’ex mercato all’ingrosso di Via Boccaccio, la cura nei dettagli degli allestimenti e lo staff in rigoroso abito bavarese permettono di riprodurre la magica atmosfera dell’Oktoberfest cercando di unire la cultura bavarese alla nostra locale.
  • GRADO – Laguna bike – LINK – Itinerario cicloturistico da Aquileia a Grado (23 Km): ritrovo ore 8.30
  • San Vito al Tagliamento – Piazza in fiore – Piazza in Fiore è il perfetto connubio tra l’enogastronomia, con l’ottima cucina del chiosco della Pro San Vito, in Parco Rota e del Bar da Elio, in Piazzetta Stadtlohn, la cultura e il divertimento, per adulti e bambini, grazie anche al Chiosco Losco, giunto alla sua 10^ ed ultima edizione!!
  • Feletto Umberto – Sagre a felet – La Sagra di Feletto (“Sagre a Felet”) è la classica festa di piazza, che di solito si svolge per tre week-end nel mese di giugno. Tutte le strutture della manifestazione vengono ospitate per tutta la durata della sagra nel bellissimo parco adiacente a Villa Tinin, una compagine (villa e parco) di proprietà della Parrocchia di S. Antonio Abate di Feletto.
  • Turrida di Sedegliano – sagre dai cais – Nei giorni che vanno dal 3 al 4, dal 10 all’11, dal 17 al 18 e dal 24 al 25 giugno 2017, il Consorzio fra Pro Loco Medio Friuli ospiterà a Turrida nel Parco sul Tagliamento, la 36^ edizione della Sagre dai Cais.
  • Tramonti di Sopra – Transumanza –   La Pro Loco di Tramonti di Sopra è lieta di invitarvi, assieme a tutta la popolazione di tramonti, alla prima Festa della Transumanza – Monteà, il 4 Giugno 2017 a Tramonti di Sopra. Ore 10.30: partenza delle vacche e del gruppo musicale in testa, da Borgo Titol. Ore 11.00: dimostrazioni e laboratori caseari. Ore 11.30: la polenta del vaccaro Ore 11.45: sfilata degli animali lungo le vie del paese e benedizione. Ore 12.30: apertura dei chioschi con piatti a base di prodotti caseari e lo speciale yogurt artigianale preparato solo in occasione di questa festa Ore 18.00: aperitivo al bar del pic nic
  • Cordovado – Visita al roseto  -Castello di Cordovado – Visite ai roseti del giardino e al nuovo labirinto di rose damascene. Dalle ore 10.00 alle ore 18.00 orario continuato.
  • Sutrio – Cjarsons tradizione della carnia -Domenica 4 giugno le vie di Sutrio saranno animate dalla quinta edizione dell’evento gastronomico dedicato ai Cjarsons, piatto tipico della tradizione carnica.
  • Duino – Piacevolmente carso – “Il fiume Timavo e il Bosco della Cernizza”. Escursione tra bosco di lecci della Cernizza, i prati e i cespugli di scotano dai frutti piumosi color rosa, lungo il fiume Timavo. Con letture dal vivo a sorpresa . Ritrovo al Villaggio del Pescatore alla fermata del bus 44 . Quota partecipazione 7 euro, ridotto 5 euro, gratuito sotto i 6anni . E’ consigliata la prenotazione.
  • Bordano – Biodiversità sotto casa – In collaborazione con “Seme Nostrum” Il progetto “Let Grow” punta l’attenzione sulla biodiversità in Europa. Adremo fuori a esplorare i nostri prati, per scoprire fiori e impollinatori. info – 3442345406
  • Tramonti di Sopra – Giro del Cretò  -Raggiunto Tramonti di Sopra si parcheggia presso la chiesa della Madonna della salute. Si prosegue per la strada che conduce a Pradiel e poco distante troveremo un’indicazione e si devierà a destra. info e iscirzioni L. Vallar 3387126637 e P. Totis 3349217082
  • Bordano – Escursione al monte Festa – Delle fortificazioni permanenti edificate in Friuli dal Regio Esercito Italiano nel primo anteguerra, il Monte Festa fu quella che più a lungo resistette agli attacchi e al successivo assedio austro-tedesco – Iscrizione alla partenza. Altre Informazioni: tel. 347 30 597 19
2.870