Aperitivo a Grado

Disco di platino per L’Anima Vola di Elisa. A Trieste 29 Marzo 2014

elisa-trieste-2
“L’ANIMA VOLA”, l’ultimo album di inediti di ELISA, il primo composto da brani interamente scritti in italiano, è disco di platino per le oltre 60.000 copie vendute. “L’anima vola” (pubblicato da Sugar), disponibile su CD, negli store digitali e su tutte le piattaforme streaming, è da ben undici settimane ai vertici della classifica dei dischi più venduti (dati FIMI / GFK Retail and Technology Italia).
Continua lo straordinario momento di Elisa, cantautrice fra le più amate dal pubblico, che ha anche aggiunto una seconda data a Milano, sempre al Mediolanum Forum, parte del suo “L’ANIMA VOLA Tour”, che dal 7 marzo toccherà i palazzetti delle principali città italiane.

Elisa tornerà nel suo Friuli Venezia Giulia sabato 29 marzo per una grande festa concerto al PalaTrieste di Trieste, ultima data de “L’Anima Vola in Tour”. I biglietti per lo spettacolo sono disponibili online su Ticketone.it e nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion.
Intanto “Ecco Che”, il secondo singolo in radio estratto da “L’anima vola”, è stato scelto da Giovanni Veronesi come tema principale del suo ultimo film “L’ultima ruota del carro”, per cui Elisa ha scritto, per la prima volta nella sua carriera, l’intera colonna sonora. “L’Anima Vola”, primo e omonimo singolo estratto dall’album, è già stato certificato disco di platino, grazie al grande successo su iTunes, dove si è confermato da subito tra i brani più scaricati, e in radio. A 4 anni dall’ultimo disco di inediti “Heart” (2009), Elisa torna a dar voce al suo poliedrico universo artistico con un disco, “L’anima vola” (l’ottavo in studio dell’artista, dopo il progetto discografico “Ivy” del 2010), di cui ancora una volta è autrice di musica e testi, con alcune importanti eccezioni: “A modo tuo”, brano scritto interamente da Ligabue, il brano “E scopro cos’è la felicità”, con la firma ed un incontro vocale con Tiziano Ferro, “Ancora Qui”, brano il cui testo è stato scritto da Elisa sulla musica del Maestro Ennio Morricone (incluso nella colonna sonora dell’ultimo film di Quentin Tarantino “Django Unchained”) ed “Ecco che”, scritto da Giuliano Sangiorgi su musica di Elisa.

Il concerto di Elisa a Trieste, organizzato da F&P Group e Azalea Promotion, in collaborazione con il Comune di Trieste, si annuncia già come uno dei più importanti della prossima stagione al PalaTrieste, che tornerà teatro di grandi concerti live dopo il già annunciato appuntamento con Max Pezzali e il suo “Max 20 Live Tour”, in programma il prossimo 12 febbraio. Entrambi gli spettacoli sono inseriti nel pacchetto “Music&Live”, realizzato dall’Agenzia TurismoFVG, che permette a chi soggiorna in regione di ottenere il biglietto gratis per i grandi concerti (per informazioni www.turismofvg.it e www.musicandlive.it).

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
361