Aperitivo a Grado
facebook

Cosa pensate dell’operazione di recupero dell’ex macello? Alternative come spazio per i giovani?

 

 

BATTILANA: Penso sia una buona idea sia per la posizione logistica sia per la possibilità di far “allegria” senza danneggiare nessuno. Potrebbe divenire un bel centro di aggregazione giovanile con ampi spazi .

 

CAINERO: L’area ex Macello è una operazione già definita dalla precedente amministrazione comunale che, se e compatibilmente con le possibilità, potrà essere sottoposta a revisione e quindi poter garantire un maggiore coinvolgimento dei giovani in un loro spazio specifico.

 

DI GIORGIO: non ha risposto (ndr)

 

GALIOTO: L’idea del recupero parte dalla lontana amministrazione Barazza (circa 15 anni fa) per attività artigianali e/o emporiali, spazi per i giovani potrebbero oggi essere le acquisizioni delle caserme dismesse.

 

HONSELL: E’ sicuramente una grande opportunità per Udine nella quale si potrebbe trovare degli spazi per i giovani. A proposito di nuovi spazi si potrebbe immaginare anche ad un ampliamento del Visionario, per l’organizzazione di concerti e feste musicali”.

 

 

ORTIS: È molto negativa l’eliminazione dal progetto dell’ostello per i giovani. Se fossi eletto mi batterei per il suo ripristino. Occorre trovare luogo dove soprattutto i gruppi musicali possano esprimersi ed essere ascoltati.

 

SALME’: L’ex macello è un contenitore che deve essere messo a disposizione di tutti gli operatori culturali della città

 

VOLPE PASINI: Con l’aggiunta dell’ex frigorifero l’area diventerà uno straordinario complesso culturale ad ampio spettro, lo gestiremo bene e lo dedicheremo senza barriere ideologiche o politiche a tutti ma non diventerà mai un centro sociale autogestito, caso mai un luogo di libera esibizione ma non anarchico e né di parte.

LEGGI LA PROSSIMA DOMANDA

330