Aperitivo a Grado

EPIFANIA_VENERANDO
7 Gennaio – Il 2012 sarà un anno “faticoso”, in cui bisognerà rimboccarsi le maniche per “far farina”: è questo il responso del “Pignarul Grant”, acceso con un giorno di ritardo sul Colle di Coja, sopra Tarcento, nell’ambito delle celebrazioni dell’Epifania. Rinviata di 24 ore per motivi di sicurezza legate al forte vento, la manifestazione ha visto il consueto corteo di circa 200 persone nelle vie del centro, guidata dal “Gran Vegliardo” che poi, una volta accesa la pira sull’altura, ha tratto gli auspici per il nuovo anno dall’andamento del fumo, che stavolta si è diretto verso Sud. Oltre al grande fuoco sono state accese contemporaneamente le 24 pire predisposte nelle diverse località della conca tarcentina.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
350