Aperitivo a Grado

Euro Under 21: mostra magliette a Udine

facebook

Nell’ambito dei Campionati Europei che si terranno a Udine tra il 17 e il 30 giungo, data della finalissima che assegnerà la coppa ia nuovi campioni d’Europa, il Comune di Udine, in collaborazione con l’Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Sabbia D’Oro, organizza in Salone del Popolo, tra il 20 e il 25 di questo mese, seguendo gli orari di apertura al pubblico di Palazzo D’Aronco, un’esposizione di cimeli del mondo del calcio di proprietà di Alessandro Georget.

I tifosi e i semplici curiosi potranno ammirare una cinquantina di magliette indossate dai giocatori dell’Udinese protagonista del recente passato europeo, dal glorioso 1997 (prima qualificazione europea con lo storico terzo posto di Zaccheroni) al biennio 2013/14 (ultima qualifiacazione europea con il Mister Guidolin), una selezione di maglie della nazionale italiana per mostrare lo sviluppo del design e dei materiali della maglia azzurra dagli anni Novanta ad oggi, un archivio di foto e reperti autografati dai protagonisti della storia dei campionati europei dal 1960 ad oggi e in particolar modo tutti i palloni d’oro che hanno partecipato alle varie edizioni dei Campionati Europei per nazioni. 

E ancora, solo per fare alcuni esempi e lasciare al visitatore il giusto di scoprire le sorprese che questa mostra riserva, le maglie di Cruyff e Beckembauer dell’Ajax e del Bayern Monaco come simboli del calcio degli anni Settanta, quelle di Platini (due maglie della Francia indossate e autografate, una del suo primo mondiale in Argentina nel 1978 e l’altra delle qualificazioni ai Mondiali del 1981) e del nostro Zico (con un modello indossato nel 1983, suo primo anno all’Udinese, e uno del Brasil del Mondiale del 1982) per gli anni Ottanta e quella di uno dei più grandi campioni del nostro calcio: Roberto Baggio (con due maglie della nazionale italiana indossate rispettivamente ai Mondiali USA 94 e Francia 98). 

In via del tutto eccezionale, sabato e domenica arriveranno a Udine da Milano le scarpe autografate di Omar Sivori e Alessandro Del Piero per risalire fino alla vetta del calcio mondiale con le scarpe di… sorpresa!

Ai visitatori verranno offerti dei tour guidati ai reperti tenuti dallo stesso Alessandro Georget, che si concentreranno sul tema della metodologia e della fenomenologica del collezionismo nei suoi vari aspetti, sulla storia del Europei di calcio ripercorsa tramite i reperti autografati e sull’evoluzione del design e dei materiali delle maglie da calcio dagli anni 60 ad oggi.

Un’occasione unica, quindi, per ripercorrere attraverso questi straordinari cimeli la storia del calcio, passando ovviamente per migliori stagioni azzurre e bianconere.

639