Aperitivo a Grado

Fagagna: Art tal ort – Festival d’arte per strada – 1 settembre 2012

Un gioco di parole per un appuntamento artistico originale, alla sua terza edizione: è “Art tal Ort”, che in un calembour tutto friulano racchiude il senso del terzo festival di “arte per strada”, organizzato dalla Pro Loco di Fagagna, in collaborazione con il Comune di Fagagna ed i borghi del paese: Centro, Paludo, Pic, Riolo, per la direzione artistica di Tommaso Pecile e dell’Associazione Culturale FELICI ma Furlans.
“Art tal Ort”, (mail: artalort@gmail.com; Facebook: Art tal Ort), andrà in scena sabato 1 settembre 2012 a partire dalle ore 17.00 e si inserirà nel ricco calendario dei festeggiamenti settembrini Fagagnesi, che animeranno i primi due weekend del mese con tante iniziative, tra cui spiccano la 122esima Corsa degli asini (domenica 2) e il 35esimo Palio dei Borghi
(domenica 9).
Proprio a quest’ultimo evento si lega “Art tal Ort”: il Palio, nel corso degli anni, è passato dall’essere una semplice sfilata di carri a una vera e propria sfida teatrale in piazza, trasformando i
fagagnesi giovani e meno giovani in attori, mimi, ballerini. Un vero e proprio “Paese dei Teatranti”.
Sfruttando questa naturale vocazione, gli organizzatori di “Art tal Ort” hanno pensato di realizzare anche questo nuovo, speciale appuntamento: sabato 1, fino a tarda notte, tutta la zona
storica di Fagagna, le sue splendide strade in sasso, i suoi cortili e le sue piazzette saranno popolati da spettacoli, attrazioni, concerti, esposizioni, tutti rigorosamente gratuiti.
Lo spettatore avrà solo il compito di perdersi tra essi o di procedere seguendo il programma della serata, fornito al centro informazioni.
Dopo il successo delle prime edizioni, il festival, vuole crescere. Crescere nella quantità e nella qualità delle attrazioni offerte al pubblico (quindici quest’anno, con una forte base locale e qualche inserimento extra-regionale ed internazionale), e crescere nella quantità di spazi messi a disposizione degli artisti. Il percorso di Art tal Ort, infatti, quest’anno salirà fino alla collina del Castello di Fagagna, uno dei belvederi più suggestivi della regione.
Gli spettacoli messi in… strada spazieranno dalla musica alla danza, dal teatro alla fotografia, dalla clownerie al circo e verranno proposti per tutta la sera, nelle corti e nelle piazze del centro storico. Un modo davvero originale di far riscoprire, attraverso la cultura e l’arte, anche alcuni tra gli angoli più suggestivi che incorniciano la piazza centrale, cuore
della Sagra. Coinvolgendo in una volta sola fagagnesi, artisti e tutti i partecipanti ai festeggiamenti.
E dopo uno spettacolo in un cortile, inseguendo un concerto tra i vicoli, ci si potrà fermare per una cena nei chioschi della sagra, o uno stuzzichino di cjase nei punti-ristoro organizzati dai quattro borghi del paese, per poi ripartire, e perdersi nuovamente. Sarà dunque un ultimo, emozionante momento di distrazione, prima che il tour de force verso il “Palio dai Borcs” abbia inizio.
ARTISTI OSPITI

  • ALTRIOH!  – folk, jazz, rock
  • ARBE GARBE – punk, folk, free jazz e noise
  • ASSEMBLEA TRATRALE MARANESE – commedia dell’arte
  • COMPAGNIA DEGLI SPECCHI – danza e contaminazioni
  • ELENA IANNI – fotografia
  • GANDHARVA – musica classica indiana, fusion
  • GIANPAOLO PERES, CANTANDO – letures di poesies di P. P. Pasolini par furlan
  • GRUPPO FERN – danza contemporanea
  • MONTRÉAL GYPSY PROJECT – gypsy jazz
  • OCJO CAL SBROVE – sputafuoco, giocoleria
  • P??????/RAMASCKA (Bielorussia) – clown
  • SARA COLAUTTI – illustrazione
  • SILVIA DI LANDRO – palo cinese
  • TEATRO DELLA SETE – teatro per bambini

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
631