Aperitivo a Grado
FEFF21

shift
Shift, primo lungometraggio della regista Siege Ledesma, ha partecipato al Cinema One Originals nel 2013 e racconta le vicende di Estela, una giovane donna dai capelli rossi e dallo spirito mascolino, in piena crisi giovanile.

Dopo la laurea in sociologia non è riuscita a coronare il suo sogno e diventare una cantautrice; attualmente lavora in uno dei tanti call center di Manila, dove si sente in trappola. Estela è demotivata e arriva sempre tardi al lavoro, così le viene affiancato Trevor, un agente esperto, dichiaratamente gay, per aiutarla a rimettersi in carreggiata. Man mano che entrano in confidenza, Estela inizia a nutrire dei sentimenti per Trevor e pian piano si crea tra loro un rapporto complicato e non convenzionale. Quando Trevor lascia il fidanzato e inizia a interrogarsi sui suoi veri desideri, Estela si chiede se sia opportuno agire secondo i suoi sentimenti più nascosti…

Shift è uno sguardo contemporaneo ed elegante sulla “generazione dei call center” e rivela un acuto talento registico femminile, con tutte le sfumature adatte a descrivere i sentimenti neo-romantici in un intreccio di personaggi gay e lesbo, che talvolta si sentono insicuri nel dimostrare agli altri la loro reale attrazione e si esprimono con parole impacciate o dure, o tramite canzoni.
Le vicende del film sono basate sull’esperienza personale della regista.

Max Tessier

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
554