Aperitivo a Grado

Ferragosto 2014: cosa fare dove andare

facebook

friuli11Nasce come festività religiosa ma il 15 agosto con il passare degli anni è diventato soprattutto l’occasione per una gita fuori porta estiva come il lunedì di pasqua può essere quella primaverile. La prima cosa da augurarsi è che le condizioni atmosferiche, dopo un estate balbettante, siano clementi. Poi non c’è che l’imbarazzo della scelta: il giorno di Ferragosto fra mare, collina, montagna e feste popolari il territorio è animato da moltissime occasioni di svago (in aggiornamento)

Lignano – ore 23:30 spettacolo pirotecnico di Ferragosto

Grado– ore 21:30 – Concerto sul Trabaccolo “L’Isola d’Oro” nella splendida cornice del Porto di Grado.

Grado – ore 23:00 spettacolo pirotecnico di Ferragosto

Aquileia/Cividale aperti musei archeologici

Udine – Musei aperti – LINk
UDINE: GATEWAY TO SPACE – mostra aperta
Tarvisio – ALPENFEST -LINK

Ampezzo – Passo Pura – Festa della montagna – Festeggiamenti con musica, giochi popolari e degustazione di piatti tipici, tra i boschi della meravigliosa foresta di Ampezzo, circondati dalla natura.

Tarvisio – Passeggiata in carrozza – Gite con la carrozza trainata dai cavalli, tra i boschi della Val Saisera,per vivere il fascino della natura con un mezzo di trasporto di altri tempi. Prenotazioni: entro le ore 18.00 del giorno precedente l’uscita Costo: intero € 7,00 per ogni adulto pagante 1 bambino fino ai 12 anni gratuito. Secondo figlio gratuito fino ai tre anni se tenuto in braccio.Tutte le prenotazioni (OBBLIGATORIE) devono essere effettuate esclusivamente presso l’Ufficio Turismo Fvg di Tarvisio tel. 0428 2135 e-mail: info.tarvisio@turismo.fvg.it

Sauris – Passeggiata in carrozza – Lungo le vie di Sauris di Sopra per scoprire le bellezze di questo antico borgo. Costo: 5,00 € a persona, GRATIS con FVGcard – per ogni adulto pagante 1 bambino fino a 12 anni gratuito. Secondo figlio gratuito fino a tre anni se tenuto in braccio. Acquisto del biglietto entro le ore 12.00 del giorno precedente c/o uffici TurismoFVG.

Arta Terme – Sfilata in carrozza – 1° concorso di eleganza per carrozze d’epoca “Città di Arta Terme” Dalle 10.00 alle 12.00 sfilata di carrozze d’epoca con partenza da Piazza Roma. Dalle 15.00 c/o parco Albergo Savoia, prove di abilità con presentazione delle carrozze; alle 18.00 premiazioni c/o Piazza Roma.

Prato di Resia – Smarna misa – E’ la festa religiosa più importante della Val Resia; si svolge nei pressi della Pieve di Santa Maria Assunta di Prato di Resia. Ricca di fascino e tradizione richiama tutti i resiani insieme a molti visitatori. Fuori dalla chiesa, in Piazza Tiglio, si anima un piccolo mercato

Tarvisio – Vivi la natura sulle Alpi Giulie – Il programma “Vivi la natura delle Alpi Giulie” che si svolge dal 20 giugno al 20 settembre prevede diverse attività ed escursioni, tra le quali: Alla scoperta dei sentieri della Grande Guerra, per visitare i numerosi resti di trincee e fortificazioni della prima linea difensiva Austroungarica.Prenotazione OBBLIGATORIA, informazioni presso Ufficio Turismo FVG di Tarvisio. Ufficio di Tarvisio tel. 0428.2135

Sella Nevea – Vivi la natura sulle Alpi Giulie – Conoscere l’interessante fenomeno carsico delle acque sotterranee e provare la suggestiva esperienza in grotta. Visita allo spettacolare Fontanon di Goriuda in Val Raccolana, punto di sbocco di buona parte delle acque dell’Altopiano del Canin. Durata: mezza giornata – Accompagnamento: guida alpina. Tutte le prenotazioni (OBBLIGATORIE) devono essere effettuate esclusivamente presso l’Ufficio Turismo Fvg di Tarvisio tel. 0428 2135 e-mail: info.tarvisio@turismo.fvg.it

Sella Nevea – Vivi la natura sulle Alpi Giulie – Escursioni poco impegnative ed adatte a tutti, in particolare a gruppi famigliari, che si svolgono in luoghi di grande interesse naturalistico-ambientale. Si richiede l’uso di scarpe adatte al trekking e torcia elettrica per la passeggiata in notturna. Durata: mezza giornata – Accompagnamento: guida naturalistica. – Tutte le prenotazioni (OBBLIGATORIE) devono essere effettuate esclusivamente presso l’Ufficio Turismo Fvg di Tarvisio tel. 0428 2135 e-mail: info.tarvisio@turismo.fvg.it

Sella Nevea – Vivi la natura sulle Alpi Giulie – Escursioni poco impegnative ed adatte a tutti, in particolare a gruppi famigliari, che si svolgono in luoghi di grande interesse naturalistico-ambientale. Si richiede l’uso di scarpe adatte al trekking e torcia elettrica per la passeggiata in notturna. Durata: mezza giornata – Accompagnamento: guida naturalistica. Destinazione: Rio Goriuda Tutte le prenotazioni (OBBLIGATORIE) devono essere effettuate esclusivamente presso l’Ufficio Turismo Fvg di Tarvisio tel. 0428 2135 e-mail: info.tarvisio@turismo.fvg.it

Forni di sotto – Fieste dal pais – Due giornate di festeggiamenti davanti al Municipio, dove vengono proposti piatti tipici fornesi e carnici. Apertura chioschi nel tardo pomeriggio, in serata intrattenimento musicale tradizionale.

Drenchia – Passeggiare attraverso il secolo breve – Il Sentiero del ‘900 ci introduce nella storia del “secolo breve”, che ha profondamente condizionato il destino delle popolazioni delle Valli del Natisone. In cinque ore di passeggiata viaggeremo nella storia di un secolo feroce, passando dalle trincee del primo conflitto mondiale ai presidi del crudo confine del secondo dopoguerra, la cosiddetta Cortina di ferro. Il ritrovo è previsto alle 13 a Clabuzzaro, frazione di Drenchia (802m). Utilizzando una galleria risalente alla Prima guerra mondiale si raggiungerà il rifugio Solarie (956m) per poi arrivare, attraverso una rete di comunicazioni stradali costruite dai nostri soldati, alle postazioni italiane che oggi si trovano in territorio sloveno. Il costo è di 25 euro e comprende la guida, il ristoro -bevande incluse- presso la Trattoria al Colovrat e l’eventuale rientro, per casi particolari, in
auto. Il percorso si snoda su sentiero facile adatto a tutti e non richiede nessuna abilità particolare (dislivello 300m). Sono consigliati: abbigliamento da trekking, scarpe comode e acqua secondo le proprie necessità. Portare un documento di identità valido. Informazioni e iscrizioni – Tel. 349 3241168 (tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00
Piancavallo – 23^ tradizionale “Polenta, salat e cavo – polenta e frico”

Cercivento – Cervelli in movimento – Fattoria didattica Bosco di Museis – I Longobardi nel bosco di Museis. Accampamento longobardo in abiti e suppellettili tradizionali (mobili, stoviglie, armi e armature) con la narrazione in prima persona delle vicende che caratterizzano questo popolo e i racconti accompagnati dalla musica della Lyra e della magica arpa di Francesca Salcioli. Benvenuti i bambini! L’evento si svolge nel bosco dietro la fattoria ed è indicato dalle torce. Bosco di Museis, 0433.778822
Forni di Sopra – La Cjaminada – Gara di corsa non competitiva di km. 9 o 6 tra i sentieri del circondario fornese. E’ l’appuntamento sportivo tra i più attesi dell’estate e che riunisce concorrenti di tutte le età. Parteciparvi è già una vittoria! Iscrizioni giovedì dalle 18.00 alle 22.00 c/o sede S.S.Fornese in P. del Comune 1 o venerdì dalle 8.00 in P. Centrale (con maggiorazione); quota € 13,00/adulti, € 10,00/bambini; partenza alle 10.00 dalla P. Centrale; pasta-party alle 12.30 c/o tendone in Loc. Davost, a seguire premiazioni.
Duino Aurisina – Festa di san Rocco – I sapori della tradizione

Sella Nevea – Giro delle malghe – Sella Nevea – Malga Cregnedul – Altopiano del Montasio e rientro a Sella Nevea, km. 12. Iscrizioni ore 8.00 in p.le Slovenia, partenza ore 9.15.
Tramonti di Sotto – Festa della trota e del formaggio salato – Ore 16.00 vespri e processione della Beata Vergine Assunta Ore 17.30 palo della cuccagna, esibizione degli ACROBATI DELLA CUCCAGNA fonti prealpi di Bergamo, campioni italiani in carica Ore 19.00 apertura dei chioschi con specialità enogastronomiche locali: pistum, pitina, formaggio dal cit, formaggio salato, selvaggina, frico, trota e dolci fatti in casa Ore 20.30 Serata danzante con i fantasmagorici GIMMI E I RICORDI Ore 21.30 Celebrazione del 50° anniversario della fondazione della Pro loco Valtramontina e presentazione del libro fotografico sui 50 anni dell’associazione

Cividale del Friuli – Musei aperti – Nel giorno di Ferragosto sarà possibile visitare i Musei di Cividale del Friuli secondo i seguenti orari: Museo Archeologico Nazionale Orario: 08.30 – 19.30 Monastero di Santa Maria in Valle e Tempietto Longobardo Orario: 10.00 – 18.00 – Museo Cristiano e Tesoro del Duomo Orario: 10.00 – 13.00 e 15.00-18.00 – Palazzo de Nordis – Mostra “Il Crocifisso di Cividale” 11.00 – 19.00 Info.: Sportello Informacittà Tel. 0432 710460
Torviscosa – Perdon dal Tor – Festeggiamenti organizzati dalla Parrocchia di Santa Maria Assunta di Torviscosa.

Vito D’asio – Sagre di pais – Sagra paesana dove si possono assaggiare le prelibatezze tipiche della nostra terra preparate con passione dagli organizzatori, contornata da ottima birra bavarese e vini locali.

Timau – Ferragosto timavese – Gran festa in paese in occasione del Ferragosto. Accanto alle cerimonie religione con la processione dedicata alla Madonna, numerose sono le iniziative, quali serate folkloristiche, mostre fotografiche e serate danzanti. All’interno della Manifestazione, si svolge da anni una Rassegna Internazionale della Ricotta di Malga. I turisti potranno degustare i tradizionali “krofn” – cjalcions abbinati alle ricotte prodotte dalle malghe delle nostre montagne e da quelle d’oltralpe.

Majano – Festival di Majano – Il Festival di Majano, giunto alla cinquantaquattresima edizione, è un contenitore con una serie di iniziative culturali, musicali, sportive e con un’offerta enogastronomica ricca e prelibata.

Castelnuovo del Friuli – Tre giorni per vivere il nostro territorio e i nostri piatti; musica, ciclo-turistica e per concludere la mostra degli orti; inoltre elezioni del miss e del mister Val Cosa.
Artegna – Festa di san Rocco -Tradizionale festa di Artegna in occasione di San Rocco, uno dei Patroni del paese. Appuntamento con giochi, gustose pietanze e spettacoli, spazio ai ragazzi e serate anche dedicate ai giovani.

Subit – Ferragosto insieme – Festa paesana con torneo di calcetto, una tradizione ormai consolidata per la comunità della piccola frazione di Subit.

Moggio Udinese – Ferragosto moggese – Tradizionale appuntamento che si rinnova da più di 50 anni. Nel complesso di “Casa San Carlo” hanno luogo i festeggiamenti dedicati al Ferragosto. Percorsi gastronomici, serate danzanti, mostre e pesca di beneficenza caratterizzano la festa.

Trasaghis – Festa del lampone e del mirtillo – La festa di Avasinis per eccellenza: quattro giorni all’insegna della dolcezza e della buona musica. Grandi cover band, folklore da tutta la Mitteleuropa, pietanze tipiche: gnocchi e cjarsons al lampone e al mirtillo, gelato con lamponi o mirtilli caldi, dolci tipici, birra aromatizzata al lampone, radicchio con l’aglio di Avasinis, i mitici fagioli di Seghin e tanto altro. Non mancheranno, come sempre, i lamponi ed i mirtilli freschi, le confetture e gli sciroppi. Il paese per quattro giorni si chiuderà al traffico veicolare ed aprirà il proprio cuore agli ospiti, sempre più numerosi, provenienti anche da Austria, Slovenia, Croazia e da tutto il centro-nord Italia. Giovedì 15 i festeggiamenti inizieranno alle ore 10:00 e si protrarranno fino a notte inoltrata, Venerdì 16 la festa aprirà alle ore 17:00, mentre Sabato 17 e Domenica 18 avranno luogo dalla mattina fino a notte.
Savogna – Festa di san Lorenzo e Maria Assunta- Festa religiosa di antiche tradizioni nella frazione Montemaggiore, situata a 1000 mt. s.l.m, con stelle cadenti, mercatini enogastronomici, mercatini dell’artigianato tipico presso la locale bottega dell’arte, balli, giochi per bambini e divertimento. Il giorno 15 agosto è usanza raccogliere i fiori dai campi, benedirli e infine bruciarli al fine di scacciare gli spiriti maligni (Rozinca nel dialetto slavo locale).

Cimolais – Festeggiamenti agostani – In collaborazione Associazioni locali e l’Amministrazione Comunale, tradizionale festa di Ferragosto in piazza, tra serate musicali, giochi popolari, spettacoli, iniziative culturali e degustazioni tipiche nel cuore del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, dal 2009 riconosciuto dall’UNESCO quale Patrimonio Naturale dell’Umani.

Morsano al Tagliamento – Festa dell’oca – Presso l’Area Festeggiamenti di Morsano, tradizionale manifestazione di ampia rilevanza turistico-gastronomica realizzata in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, con degustazione di piatti tipici a base d’oca serviti in diverse salse. All’interno dell’evento vengono proposte serate con orchestre spettacolo, mostre, mercatini, selezione di miss, giochi per bimbi e grande pesca di beneficenza. Presso il Chiosco Loca dell’area giovani, frico, pizze, birra e musica con noti D.J.
banina – Festeggiamenti dell’assunta – I festeggiamenti agostani iniziano il 5 agosto con la Processione presso la Chiesetta della Madonna della Neve e solo per questa sera degustazione di trippe; proseguono le altre serate con il menù tipico delle sagre, tra cui il nostro piatto forte: la Grigliata di Pesce. L’evento termina il 15 agosto con la Processione dell’Assunta. Durante tutte le serate sono aperti i chioschi gastronomici e una ricca pesca di beneficenza, accolti nella nostra struttura fissa di 1000 mq con parco adiacente.

Flaibano – A tutto frico – Presso l’Area Festeggiamenti di Via Cavour, Flaibano in festa dall’8 al 17 agosto, con tante proposte: musica, cabaret, ballo, momenti storico-culturali, esposizioni, sport amatoriale, spazio bimbi….ed una certezza: la gastronomia, fiore all’occhiello della manifestazione. Flaibano vi aspetta con il suo impareggiabile frico: classico, alle erbe e piccante!

Frisanco – marcia cul cjapiel – Corsa podistica non competitiva lungo i sentieri della valle.

Vivaro – Festeggiamenti Ferragostani – Festa in onore di Maria Assunta. Festeggiamenti con animazione a cura della Banda “A. Cesaratto” e del Coro “Brandolisio”. inoltre Lucciolata benefica organizzata dal Gruppo Alpini, musica dal vivo, specialità gastronomiche, pesca di beneficenza.

Aviano – Festival internazionale dle folklore – Oltre alle tradizionali serate di folklore, questa manifestazione offrirà cabaret in Lingua Friulana, teatro, danza, musica etnica e lirica. In alcune serate il Festival sarà itinerante e si sposterà in alcune città del Friuli Venezia Giulia e del Veneto.

Spilimbergo – Rievocazione storica della Macia – La manifestazione ricrea il clima della vita quotidiana della città, una delle più importanti a livello politico e culturale in Friuli, agli inizi del Cinquecento. In particolare, vuole riproporre in chiave di spettacolo le vicende della città nel periodo in cui erano signori i giovani fratelli Roberto e Adriano di Spilimbergo (il primo noto per aver composto una “Cronaca” storica, il secondo per il suo mecenatismo umanistico e per essere il padre della giovane e sfortunata contessina Irene). Sotto i portici saranno ospitate le botteghe artigiane con le loro mercanzie e le locande per ristorare i visitatori. Nelle piazze e lungo le vie si potranno vedere i popolani impegnati nella spesa, i borghesi che trattano i loro affari, i nobili che passeggiano e i mendicanti che importunano i passanti per la questua. E in questa folla variopinta si inseriscono i cantori e gli artisti, che si guadagnano da vivere con le loro capacità istrioniche, mentre su tutto vegliano gli armigeri del conte, accampati nel cortile del castello, gli arcieri del capitano Theodoro e i soldati della Terra.

Tualis – sagra da scueta

Carpacco – sagra del frico – Festa dedicata ad uno dei piatti più rinomati della gastronomia friulana: il frico, preparato con i formaggi freschi e stagionati forgiati nelle moltissime latterie locali, dove si utilizzano tecniche di lavorazione tramandate di generazione in generazione. Per la kermesse viene cucinato il frico con le patate, proposto pure con l’aggiunta di cipolle e tante altre specialità enogastronomiche. Nella verde piana del fiume Tagliamento in cui è adagiato il Parco Festeggiamenti c’è poi un angolo destinato unicamente al “gusto”: un’enoteca in cui pregiati vini vengono proposti in abbinamento a formaggio e miele per celebrare originali simposi di sapore

Gemona del Fruili – San rocco – Nel suggestivo Borgo del Ponte, a fianco della Chiesetta di San Rocco, si svolge questa manifestazione che si caratterizza per serate di musica etnica, canti e balli della tradizione friulana, musica jazz, blues, folk e country, toccando molti altri generi musicali. Domenica 10 agosto Mercatino degli Hobbisti ed ogni sera chioschi con specialità dal mondo; in particolare il 15 agosto i tradizionali gamberi ed in serata la classica Tombola.

Lateis – Festa del formaggio di malga – Appuntamento da non perdere per chi ama la gastronomia locale: a Lateis di Sauris si potranno degustare piatti tipici a base di formaggi, mentre per le vie del paese sarà allestito un mercato del formaggio di malga. Musica e folclore allieteranno la manifestazione.

Voltois – San Rocco – Sabato 16 e domenica 17 agosto Voltois si prepara per festeggiare San Rocco! Musica, festa e divertimenti e Domenica 17 agosto nella chiesta dei Santi Rocco e Bartolomeo si svolgerà il concerto di Carniarmonie alle ore 20.45 con l’esibizione dell’artista Floreleda Sacchi Nell’ambito della rassegna “Carniarmonie 2014” si segnala che domenica 17 agosto 2014, alle ore 20.45, presso la Chiesa dei Santi Rocco e Bartolomeo a Voltois di Ampezzo si terrà un’esibizione dell’arpista Floraleda Sacchi. Verranno proposti brani di Plazzolla, Glass, Cage e Machjdik.

739