Aperitivo a Grado

Festa della mela a Tolmezzo – 27/28 sett

FEFF21

Conferme e novità per la Tredicesima Edizione della Festa della Mela, in programma a Tolmezzo nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 settembre. Come sempre sarà ricco e variegato il cartellone di eventi e manifestazioni inserite nel programma della due giorni, pronta a catalizzare divertimento, gastronomia, cultura, sport e musica su strade e piazze del capoluogo carnico, dal Piazzale Domenico da Tolmezzo sino a tutta Via Matteotti.


“Sarà per noi una prima volta annuncia Luigi Giuliattini, presidente della Nuova Pro Loco Tolmezzo, da quest’anno sodalizio che ha avuto in carico l’organizzazione ed il coordinamento generale della Festa ci siamo preparati quindi in questi mesi, affidandoci alla competenza ed all’esperienza di valide persone che sono state l’anima della festa per diversi anni, a predisporre un cartellone di appuntamenti che sappia tenere in considerazione gli sbagli e le incongruenze delle passate edizioni assieme a riconferme e nuove idee. Abbiamo cercato di ridare alla Festa il suo significato originario, ovvero quello della centralità della mela e dell’agroalimentare, eliminando, e qui si spiegherà il calo del numero degli espositori, i doppioni tra le bancarelle che rischiavano di far replicare il Mercato dei Santi”.

Come sarà quindi protagonista la Mela? “Su tutto spiccherà la Julia, la Mela Dop del Friuli Venezia Giulia con tutte le sue declinazioni specifica il presidente della Pro Loco – a fianco ad essa in Piazza XX settembre e in Via Roma gli spazi espositivi dei vari produttori agricoli del territorio e novità, le vetrine delle Pro Loco di Pantianicco e Fanna, che nella nostra regione come noi promuovono simili feste, con il fine di allacciare un discorso di gemellaggio basato sulla mela”.

Questa edizione, come spiega il Consigliere comunale delegato a seguire l’evento Renzo De Prato, potenziata da quest’anno, nella sua offerta di appuntamenti, dallo spettacolo pirotecnico serale di sabato, vedrà i gemellaggi protagonisti. Venerdì alle 19.00 infatti, presso la Sala Consiliare del Municipio, verrà ufficializzato l’atto di gemellaggio con la città di Nuoro alla presenza delle delegazioni delle città, già gemelle, di Simbach Am Inn e di St. Florian.

Una finalità della Festa alla quale se ne affiancheranno altre? “Certamente conferma De Prato – come quella del supporto e della sinergia con il commercio cittadino e con le sue associazioni di rappresentanza, Confcommercio e Vie del Centro, assieme alle quali prosegue un’ottima collaborazione che troverà forma in questa circostanza una nuova edizione dello Shopping Day, sia sabato, sia domenica, con negozi aperti sino alle 21. Ma la cooperazione si confermerà anche con il Museo Carnico Michele Gortani, che oltre alle visite guidate, aprirà la sua splendida corte interna alla gastronomia, all’animazione e alla musica delle Corali”.

Insomma la Festa della Mela cercherà di stupire anche in questa edizione 2008, grazie soprattutto alle tante associazioni operanti sul territorio comunale che proporranno percorsi artistici, esibizioni motoristiche, dimostrazioni sportive, musica itinerante, animazioni, giochi per i più piccoli e buona cucina, a base di Mela.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
219