Aperitivo a Grado

Folklore mondiale in Villa Manin – 26 ago

facebook

folcloreDopo aver celebrato i 10 anni, eccezionalmente con due serate speciali, questo imperdibile appuntamento viene nuovamente proposto in unica serata, in occasione della Giornata Regionale delle Pro Loco del Friuli Venezia Giulia. Provenienti da tutti i Paesi del mondo, i migliori gruppi del panorama internazionale si esibiscono regalando serate indimenticabili di musica, colore, voci, movimenti e suggestioni.

L’Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia e l’Azienda Speciale Villa Manin, in collaborazione con il Comune di Codroipo, le Pro Loco di Gorizia, Villa Manin-Codroipo e Passariano, propongono nuovamente un evento splendido, aperto a tutti e, in modo particolare, alle oltre 220 associazioni Pro Loco presenti sul territorio regionale.
La serata di Villa Manin costituisce l’anteprima della 39^ edizione del Festival Mondiale del Folklore, il grande evento che si tiene a Gorizia dal 28 al 30 agosto 2009. Organizzato dalla Pro Loco di Gorizia, presenterà numerosi altri gruppi folklorici provenienti da tutto il mondo e accomunati dal moto dell’UNESCO “Costruiamo ponti tra gli uomini e fra i popoli”

La “Compañia Argentina de Danzas SENTIRES” di Oncativo (provincia di Cordoba) è stata fondata otto anni fa con l’obiettivo di mostrare al mondo le tradizioni, le musiche e le danze di quell’affascinante Paese del Sudamerica, attraverso uno spettacolo vivace, allegro e dinamico incentrato in gran parte sul famoso “tango argentino”. Direttore e responsabile della Compagnia (composta da 20 ballerini e 7 suonatori) è Angel Carabajal. Il gruppo ha già effettuato numerose ed applaudite tournèe in tutto il mondo. Viene per la prima volta in Italia espressamente invitato dalla Sezione CIOFF Italia presieduta da Sergio Piemonti.
Il Gruppo ”Balletto e Coro nazionale Russo della Radiotelevisione di Stato” è stato fondato nel 1945 ed è composto da danzerini e cantanti, oltre che da suonatori di strumenti popolari russi. Il repertorio del Complesso è vario e ricco: famose soprattutto le composizioni come «Kalinka»,«Baikal», «Korobeiniki», «Vdol po piterskoi», «Svetit mesac». Il Gruppo, che indossa costumi molto belli e variopinti, è in grado di presentare un programma ricco di balli, di canzoni e di musica strumentale. Si è esibito in numerosi spettacoli in vari Paesi del mondo facendo conoscere il folklore russo e portando ovunque allegria. Dal 2006 il Direttore artistico del Complesso è Aleksadr Darmastuk.
I gruppi “Matsamo” del Sud Africa e “Matengo” dello Swaziland sono un complesso misto di danzerini e musicisti che partecipa alla tournée italiane del 2009 in questa formula riunita, che per l’occasione prende il nome di “Ligugu LeMaswati”. Il gruppo esegue il meglio delle musiche, dei canti e delle danze tradizionali africane, in particolare del popolo Swazi. Il programma è diviso in due parti; la prima parte comprende una varietà di danze eseguite dalle donne adulte, dalle donne giovani, dalle fanciulle e naturalmente dagli uomini con le loro ben note danze africane caratterizzate dalla battuta dei piedi. La seconda parte comprende canti e musiche con strumenti africani autentici, seguite dalla partecipazione entusiasta degli spettatori. Non mancano naturalmente le esecuzioni nello stile “a cappella” senza strumenti, tipiche del canto corale indigeno.
Il “Ballet Folklòrico Colombiano Jaime Orozco” è stato fondato nel 1954 dal maestro Jaime Orozco, con lo scopo di studiare e far conoscere il folklore colombiano a livello nazionale edinternazionale, conservandone le radici ed arricchendolo con le tecniche del balletto classico,moderno e contemporaneo, per venire anche incontro alle esigenze dello spettacolo.
In cinquantacinque anni di attività il Ballet ha partecipato a festival di tutto il mondo, ottenendo una infinità di premi e di riconoscimenti. In questa tournée italiana del 2009 la Compagnia esegue il programma “Colombia Magica”, uno spettacolo di folklore colorato, allegro e con stupendi costumi. Si tratta di un percorso attraverso la cultura e l’identità folklorica di tutto il territorio colombiano, che si divide in cinque zone: zona andina, zona delle pianure orientali, zona della costa del Pacifico, zona etnica o indigena e zona caraibica. Il programma è molto vario e speciale e si concluderà in modo altamente spettacolare con il famoso “Carnevale di Barranquilla”.

553