Aperitivo a Grado

Friuli Doc 2009: Giovedì 17 Settembre

friulidoc2009_Tantissime le attività ed incontri in programma durante Friuli Doc. Segue nel dettaglio il programma e tutto quello che c’è da fare nelle piazze udinesi nel primo giorno di Friuli Doc.

friulidoc2009_














BASKET DOC NO-STOP
Dopo il successo delle scorse edizioni torna il torneo cestistico giovanile

Dopo il felice esperimento delle scorse edizioni, “Friuli Doc” quadruplica e riapre le porte della sua prestigiosa kermesse alla quarta edizione della manifestazione cestistica “Basket Doc”. Teatro della manifestazione sarà sempre il “glorioso” Palasport “Benedetti” in via Marangoni a Udine, culla della pallacanestro friulana, ubicato appena alle porte del centro storico che ospita chioschi e stand della Kermesse. “Basket Doc” rientra nel programma ufficiale di “Friuli Doc” e con questa quarta edizione punta a consolidarsi come un appuntamento fisso sia per gli appassionati di basket che per i semplici curiosi amanti delle tradizioni popolari.
Il “mitico” Palasport Benedetti rientra perfettamente nello stile di “Friuli Doc” in quanto rappresenta la gloriosa tradizione sportiva della città di Udine che si rinnova aprendo le sue porte a tutti, anche alla grande massa di appassionati/amici/famigliari/curiosi che vorranno seguire una partita di pallacanestro e poi immergersi nella festa cittadina. Dopo il grande successo delle prime tre edizioni, “Basket Doc” si ripropone offrendo partite di livello ospitando in una “basket no stop”

Formula del torneo:
1. Torneo di Serie A Dilettanti e C Dilettanti. Il torneo seniores si svolgerà nelle giornate del 17, 18 e 19 settembre 2009
2. Triangolare seniores C2 con 3 mini partite da 24 minuti l’una (12 min + 12 min) e classifica finale. Il torneo seniores C2 si svolgerà nel corso della mattina del 19.
3. Triangolare giovanile Under 17 e quadrangolare Under 19
4. Partita esibizione Serie B femminile

Calendario gare “no-stop”

17 settembre giovedì: TORNEO SERIE C DILETTANTI
19.30 Graphistudio Spilimbergo – Codroipo
21.15 Pienne – NBU

18 settembre venerdì: TORNEO UNDER 19 E SERIE A DILETTANTI
16.00 Pordenone – Acegas
18.00 Snaidero – Reyer
20.00 Calligaris Corno – Koper Capodistria
22.00 Agrigento – Acegas

19 settembre sabato: Torneo “Seniores C2” + finali
10.30 LATTE CARSO-CUS
11.30 CUS-CBU
12.30 LATTE CARSO-CBU
16.00 Finalina Serie C Dilettanti
18.00 Finale Serie C Dilettanti
20.00 Finalina Serie A Dilettanti
22.00 Finale Serie A Dilettanti

20 settembre domenica: Finali Torneo Giovanile e Serie A Femminile
10.00 Under 17: UBC-AIBI Fogliano
11.00 Under 17: AIBI-Trieste
12.00 Under 17: UBC-Trieste
16.00 Finalina Under 19
18.00 Finale Under 19
20.00 Serie A Femminile: Robur-Interclub Muggi

Udin

GLI ECOMUSEI SBARCANO A FRIULI DOC
A Palazzo Florio e in via Vittorio Veneto laboratori, allestimenti, dimostrazioni, degustazioni, spettacoli

Laboratori, allestimenti, dimostrazioni, degustazioni e spettacoli. È un programma ricco di iniziative quello degli ecomusei, presenti a Friuli Doc a palazzo Florio e in via Vittorio Veneto da domani 17 settembre e per tutti i quattro giorni della manifestazione. Gli ecomusei rappresentano delle realtà che solo di recente sono apparse sulla scena nazionale, il Friuli Venezia Giulia è la terza regione italiana che si è dotata di una normativa per il loro riconoscimento e sostegno con una legge varata nel 2006. Si tratta di forme museali innovative, orientate a tutelare la memoria collettiva e a favorire lo sviluppo socio-economico del territorio attraverso la valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale locale nel rispetto dei principi della sostenibilità.

Gli ecomusei investono ambiti omogenei, dal punto di vista geografico, linguistico o culturale, estendendo i loro confini oltre le mura dei singoli edifici fino a comprendere paesaggi, panorami, aspetti fisici e biologici, opere dell’uomo, praticamente tutti gli elementi che su quei territori insistono, caratterizzandoli e qualificandoli. Le finalità con cui operano riguardano soprattutto l’interpretazione, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, azioni che si accompagnano ad alcuni elementi di fondo: la presenza di un articolato sistema di beni materiali (particolarità ambientali, manufatti, opere dell’ingegno umano) e immateriali (attività, sapori e saperi) legati ai luoghi e alla comunità di riferimento, l’approccio interdisciplinare ed olistico che caratterizza l’attività di promozione, l’attenzione all’ambiente per salvaguardarlo con un’azione mirata, la gestione diretta dell’ecomuseo da parte della popolazione.

Sono quattro gli ecomusei riconosciuti dalla Regione grazie alla L.R. 10/2006: l’Ecomuseo delle Acque del Gemonese (coincidente con la piana alluvionale del Campo di Osoppo-Gemona ed i primi rilievi prealpini), l’Ecomuseo Lis Aganis (che opera nell’ambito delle Dolomiti Friulane e della Pedemontana Pordenonese), l’Ecomuseo Val Resia (attivo nella valle chiusa che ospita una minoranza linguistica di origine slava), l’Ecomuseo Mistîrs (il comune di riferimento è Paularo in Val d’Incarojo). Queste realtà, che hanno avviato un percorso di collaborazione articolandosi in una rete regionale al fine di ottimizzare le risorse e rendere maggiormente visibili le attività promosse nei singoli contesti, si presentano a Friuli Doc con tutto il loro “bagaglio” di saperi e sapori, in bella vista e pronti alla lettura o all’assaggio: pubblicazioni, materiali, audiovisivi, prodotti artigianali ed enogastronomici vengono presentati negli spazi interni ed esterni di Palazzo Florio con una serie articolata di proposte e iniziative, comprendenti laboratori, allestimenti, dimostrazioni, degustazioni, spettacoli.

Per tutta la durata della manifestazione a Palazzo Florio saranno visitabili la mostra “Rete degli ecomusei del FVG” (allegato pannello introduttivo) e l’allestimento che presenterà le quattro realtà ecomuseali con i loro territori e le peculiarità più rilevanti dei loro patrimoni. Inoltre venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 presso lo stand degli Ecomusei in via Vittorio Veneto si potranno acquistare i prodotti provenienti dalle aziende agricole e artigianali dei territori ecomuseali.

Ecco il programma nelle giornate di Friuli DOC:
giovedì 17 settembre 2009

ore 18 letture di testi con accompagnamento musicale a cura di Carla Manzon e Romano Todesco (Ecomuseo Lis Aganis)
venerdì 18 settembre 2009
ore 10 – 13 dimostrazioni attività artigianali
– lavorazione degli scarpeti della Val Colvera (Associazione Scarpet – Ecomuseo Lis Aganis)
– lavorazione dei cesti (Art&Scus – Ecomuseo delle Acque)
– costruzione di gerle e intaglio del legno (Ecomuseo Mistîrs)
– creazione di oggetti artigianali tipici della Val Resia (Ecomuseo Val Resia)
ore 13 – 15 pausa pranzo con assaggio di prodotti del territorio
ore 15 – 18 presentazione degli ecomusei (filmati)
ore 18 presentazione della collana Le Guide dell’Ecomuseo (Ecomuseo delle Acque – Provincia di Udine – Camera di Commercio di Udine – Turismo FVG)
sabato 19 settembre 2009
ore 10 – 13 presentazione attività didattiche
– Archeologia sperimentale (Associazione Archeo 2000 – Ecomuseo Lis Aganis)
– L’interpretazione del territorio (CEA Mulino Cocconi – Ecomuseo delle Acque)
ore 13 – 15 pausa pranzo con assaggio di prodotti del territorio
ore 15 – 18 dimostrazioni attività artigianali
– lavorazione dello scus (Art&Scus – Ecomuseo delle Acque)
– dimostrazione dell’antico mestiere dell’arrotino (Associazione CAMA – Ecomuseo Val Resia)
– lavorazione della pietra e dimostrazione della filatura della lana (Ecomuseo Mistîrs)
ore 18 esibizione del Coro Monte Canin (Ecomuseo Val Resia)
domenica 20 settembre 2009
ore 10 – 13 dimostrazioni attività artigianali
– cultura e manualità tessili (Associazione Le Arti Tessili – Ecomuseo Lis Aganis)
– laboratorio di ceramica (Bottega d’arte Vasari – Ecomuseo delle Acque)
– dimostrazione delle ricamatrici e lavorazione degli scarpez (Ecomuseo Mistîrs)
– creazione di opanke e calze tipiche resiane (Ecomuseo Val Resia)
ore 15 – 18 laboratori per ragazzi
– Laboratorio per la costruzione di elicotteri con l’energia solare (I.C. Montereale Valcellina Mostra scientifica interattiva BALTHAZAR – Ecomuseo Lis Aganis)
– Laboratorio di archeologia (CEA Mulino Cocconi – Ecomuseo delle Acque)
– Laboratorio di confezionamento bambole resiane (Ecomuseo Val Resia)
ore 18 esibizione del Piccolo Coro Monte Canin (Ecomuseo Val Resia)
ore 19 esibizione del gruppo folcloristico Val Resia

GIOVEDI’ 17 SETTEMBRE 2009

PIAZZA LIBERTÀ
ore 17.30
Inaugurazione di Friuli Doc 2009

PALAZZO ANTONINI
Sala Convegni
ore 15.30
Le Cucine della Memoria
GASTRONOMIA DEI PRODOTTI TIPICI E TRADIZIONALI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
a cura dell’Accademia Italiana della Cucina e dell’Università degli Studi di Udine

PALAZZO FLORIO
ore 18.00
L’ECOMUSEO LIS AGANIS
Parole e musica
a cura di C. Manzon e R. Todesco

PIAZZA MATTEOTTI
ore 18.30
Taglio del nastro e inaugurazione
Seguirà
LE GUIDE AI VINI: TRA DIFFUSIONE DELLA QUALITÀ , CREAZIONE DI TENDENZE DEL GUSTO E MARKETING DEL TERRITORIO
con la partecipazione dei curatori delle Guide ai Vini nazionali

PIAZZA XX SETTEMBRE
ore 19.15
Taglio del nastro e inaugurazione
con Piero Villotta e “L’antico postale”
seguirà il brindisi IN PIAZZA CON IL “FRIULANO”

PALASPORT “BENEDETTI”
Via Marangoni
BASKET DOC
ore 19.30 Torneo Serie C Dilettanti
ore 21.15 Torneo Serie C Dilettanti

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Udine

LEGGI TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE DEL 2009
friulidoc2009_

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
380